Una Vita non un Perdente: Niki Lauda è morto

0
118

Una leggenda! Se egli stesso è la Parola pronunciata avrebbe, senza Dubbio, con quella austriaca Suono che gli era proprio. E, contemporaneamente, sarebbe egli stato consapevole del fatto che egli è quello che è stato: un Pilota Leggendario!

“Ho abbastanza di Nel-Cerchio-Guida”, ha 1979 detto una volta. A questo Punto, era già una sportiva fino ad oggi, dietro di lui, molti altri fuori Pista avrebbe gettato. Due dei tre Titoli di Campione del mondo aveva vinto, il crudele Incidente è sopravvissuto. Poi, il rapido Rientro in Formula 1 Pozzetto: questo tipo di Vita conduce solo qualcuno, a suo Sport con il Corpo e con tutta l’Anima prescrive. Così è stato questa Frase difficile da credere: “Ho abbastanza di Nel-Cerchio-Guida.”

Andreas Nikolaus Lauda, il Mondo intero solo Niki chiamava, aveva bisogno di continuare il Ritmo, la Concorrenza, l’Ampiezza, la Lotta. Come Imprenditori e Operatori di diverse Compagnie aeree che andò in Ginocchio, si alzò di nuovo, ha subito Tragedie e si fece mai del tutto dalla Pista di Decollo e atterraggio abdrängen. Il 70-year-old Vienna era la sua Vita, non un Perdente.

Il Nonno non riconciliati

Prima di tutto, il benestante Avvio, nel Quartiere di Vienna Pötzleinsdorf, la benestante Famiglia, gli disse di Entrare nelle Corse negare voleva il Nonno Hans Lauda, che nel consiglio di Sorveglianza di Prima Austriaca Banca il primo contratto di Sponsorizzazione torpedierte – l’Inizio non è stato proprio facile. L’Assicurazione sulla vita, con l’Aiuto di cui ha indebitati, due Milioni di Scellini allora, per partecipare in Formula 1. “Forse sto così bene, divenuti Auto”, ha detto Lauda con Vista sulla Anfangsschulden una volta, alla Stazione ORF, con un sorriso a proposito. Questo è il Particolare di questa Intervista: Lauda con un sorriso a vedere. Con il suo Nonno non ha mai riconciliati. Niki Lauda ha, più tardi, si rammarica.

Il Cavallo nero su fondo giallo

March-Ford, il suo primo Scuderia, è andato in bancarotta. Lauda ha trovato Accoglienza nel regno unito, la B. R. M. Team, continuato, e ha guidato così bene, che lui Enzo Ferrari Contratto offerto come Ferrari, Pilota accanto a Clay Regazzoni. Questi superbi Italiani, così avessero sete dopo il Successo, dopo il Titolo, dopo la Fama, la “Scuderia Ferrari” di Diritto ha preso e prende. Fino ad oggi. Michael Schumacher e Sebastian Vettel potrebbe Storie di questo Auto in Rosso raccontare, con il nero cavallino rampante su sfondo giallo dello Stemma. Dal 1964, gli Uomini di Maranello non Campionato più vinto.

Questo ragazzo, così sicuro di sé, fresco e audace Uomo di Vienna ha dato loro la Fiducia indietro. Che non Riguardi prenderebbe, ha dimostrato già l’Episodio 1973 a Zandvoort. Il Britannico Roger Williamson verünglückt e brucia nel suo March auto da corsa. Lauda guida, tra le altre, la Nave di passaggio, senza aiutarlo. Lui ha fatto tutto questo non lo vedete bene, egli Protocollo e, da un Giornalista affermato provocare: “Io sono un Pilota e non un Vigile del fuoco.”

Insieme con Luca di Montezemolo e il Progettista Mauro Forghieri sviluppato Lauda e la Ferrari di più. 1975 dominato la Squadra per la prossima Stagione. Niki Lauda è indiscusso Campione del mondo. L’Inizio di un grande Tempo. Che cosa dovrebbe essere ancora tutto?

Il Casco perso

E ‘ venuto: 1. Agosto 1976. Il gran Premio di Germania al Nurburgring. Nel frattempo, il carismatico James Hunt nel regno Unito che in Gara. Prima dell’Inizio del Nürburgring era piovuto. In un Libro scritto Lauda dopo che, probabilmente, dei diritti posteriore braccio trasversale oscillante alla sua Auto si era rotto proprio. Nel Tratto Miniera, poco dietro Breidscheid, si schiantò Laudas Auto contro una Parete di roccia, scagliò la Carreggiata lungo e va in Fiamme. Diversi Piloti di raggiungere il luogo dell’Incidente. “Perché sono ancora le Automobili, le metto in una volta”, ha detto Hans-Joachim Stuck, a quel tempo era.

1976: Niki Laudas Horror in un Incidente di “Inferno verde” al Nürburgring

Diversi Piloti tenta di Lauda dalla Macchina in fiamme a tirare. Arturo Merzario è riuscito, le Cinture di sicurezza da risolvere. Quasi 200 Litri erano nel frattempo dal Serbatoio scaduti e avevano infiammato. Solo Audio di allora mostrare l’Accaduto, la TV ufficiale Telecamere avevano Tratto non è in Vista. Lauda ha avuto nell’Incidente il Casco perso. La Gesichtshaube era in quel momento, non è così sicuro come oggi, nessuno poteva prevedere che il Casco possa perdere.

“I medici hanno fatto tutto correttamente”

Quindi: Stucco presenta l’Ambulanza su un Percorso più breve. Adenauer Hospital, poi con l’Elicottero all’Esercito Ospedale di Coblenza, in seguito all’presso l’ospedale generale di Ludwigshafen. Scottature Della Pelle, Lungenverätzungen. “Il Rischio, abbiamo allora pervenute, l’abbiamo dovuto prima pensare. Grazie a dio oggi non è più così”, ha detto Lauda dopo il mortale Renngeschäft a quel Tempo. Come Conseguenza dei Farmaci dopo l’Incidente, hanno lasciato i Reni Laudas, nella sua Funzione poco dopo. Suo Fratello Florian ha donato nel 1997, il primo Rene, la sua futura Moglie Birgit il secondo Rene. La malattia Polmonare, la Lauda ora ha subito fatto un ulteriore Trapianto di organi necessari.

“Il Polmone era il mio problema principale, ma i Medici hanno fatto tutto correttamente e dato che sono tornato”, ha detto Lauda in Retrospettiva. E come è tornato. 42 Giorni dopo era Niki Lauda di nuovo in Ferrari. Gli Italiani hanno ormai un Sostituto impegnati, che l’Austriaco anstachelte. A Monza è Lauda Quarto. “Il suo Ritorno dopo l’Incidente, è stato il più coraggiose che abbia mai visto”, ha detto il suo Concorrente Jackie Stewart.

E poi? Seconda Coppa del mondo nel 1977, un Allontanamento tra Enzo Ferrari e Lauda, il Recesso, nel 1979, la prima Compagnia aerea Lauda Air. Nel 1982 torna poi la McLaren in Formula 1. Due Anni più tardi, sarà di nuovo Campione del mondo e fornisce ai suoi Concorrenti e compagno di Squadra in McLaren, Alain Prost, in Senkel. Come Lauda 1985 definitiva cessa, è la Predominanza di Prost, che lui – in via eccezionale – hinterherfahren fece.

Di Lauda Air fino Laudamotion: Niki Laudas seconda Carriera: Flugunternehmer

Solo sportiva fino ad oggi questo sarebbe sufficiente per un Ritratto di riempire di ornare, con Dettagli arricchire. Quello che è venuto dopo, ha la sezione business del “Frankfurter Allgemeine Zeitung” una volta sovrascritto con: “Rastloser Frequent flyer”. Dal Sportstar era un Imprenditore con licenza di pilota diventato. Non sempre con successo, ma anche qui: un Maestro di strategia di sopravvivenza. E anche qui – un’Esperienza intensa, che la Vita di Lauda cambiato.

Incidente in Thailandia

26. Maggio 1991. Lauda Air Volo 004 da Bangkok a Vienna. In Salita si spegne il Motore sinistro del Boeing 767 automaticamente inversori di spinta. La Macchina si blocca per questo motivo, in Thailandia. 223 Uomini vengono uccisi. Più tardi, si rileva che l’Incidente causato da un falso costruito Valvola è stata generata. Lauda ha dato a Verbale che l’Incidente peggio per lui era come il suo Incidente. Con il suo Berretto rosso, che è ormai un Marchio di fabbrica era diventato, si affrettò compagnia Aerea Capo al Absturzort e ha dovuto assistere come Spettatori il Bene delle Vittime hermachten. “Era una Scena che non dimenticherò mai”, ha detto Lauda.

“Over all, Niki is a survivor”, dice il Pilota belga Jacky Ickx. Essere Sportskamerad Lauda era, nel frattempo, il successo e per la sua Competenza di grandi Commentatore televisivo RTL diventato. E ha avuto la sua Esperienza per le frecce d’argento utilizzato per la Mercedes-auto da corsa, sotto la buona Stella del Sovrintendente Lauda al Team Campione del mondo è maturata. “Lui è ancora qui, e questo è già un Successo”, così Jacky Ickx.

Trapianto di polmone a Vienna

Nell’Estate del 2018, quindi, della salute battuta d’arresto: Lauda doveva essere un nuovo Polmone trapiantato. Il pesante Intervento si è ripresa lentamente. Dopo un’Influenza, la Malattia, ha dovuto nel mese di Gennaio di quest’Anno, di nuovo in Ospedale.

In occasione del suo 70. Compleanno il 22. Febbraio si era Lauda ancora in un breve Audio-Messaggio all’ORF per gli Auguri con le Parole, ringrazia: “torno indietro e va piena Pulle in salita.” Il suo Desiderio non è più. Al 20. Maggio 2019 morì Andreas Nikolaus Lauda. Lascia la Moglie e cinque Figli.