Brecht come Filmfigur: Il Poeta, il Teatro e le Donne

0
44

Il Docu-Drama “di Brecht” dal Regista di Heinrich Breloer, durante la Berlinale ha debuttato e ora arriva in tedesco e la Televisione francese. Il Filmato permette di dare una nuova Occhiata al Poeta Bertolt Brecht.

“Credo che siamo tutte diverse Immagini di Brecht con noi in giro”, dice il Regista di Heinrich Breloer – è certamente difficile da contraddire. Alla Berlinale nel Febbraio scorso, il Regista il proprio Sguardo su Brecht presentato per la prima volta. Sul grande Schermo ha trovato la prima Mondiale. Ora arriva “Brecht”, anche in Francia al Cinema. In Germania il Film è il canale di “Arte” e poco più tardi, quando ARD da vedere – uno dei Fernsehereignisse dell’Anno 2019.

Brecht – immaginario e reale su Tela

Regista di Heinrich Breloer (insieme con il suo 2013 defunto Colleghi Horst Königstein), l’Inventore del cosiddetto Docu-Dramma, di una ormai consolidata forma Mista di Gioco e Documentario. Breloer si è negli ultimi Anni in questo Genere di alcuni di Campionato ha portato e spesso acclamato e ottimi Film politico, storico e culturale, Personaggi e Avvenimenti.

Dopo la Berlinale-Premiere: Regista Breloer e i suoi due Brecht-l’Attore Tom Schilling e Burkhart Klaußner

Il Docu-Drama di Professionisti – se, infatti, è riuscito proprio a causa della sua “Forma aperta” benedetto: Mostrare questi Film, ma la “Realtà” dietro la Finzione. O in altre parole, per arricchire il Filmdokument un ulteriore Livello ludico. C’era, naturalmente, che Heinrich Breloer del Poeta tedesco Bertolt Brecht ha accettato.

Uomini Theatervision: Contro l’Arte dell’Illusione

Anche Brecht era considerato un Sostenitore del “aperto”, artistiche e predisposto Bühnenkultur: Gli Spettatori non dovrebbero Sicurezza di un’Illusione di peso. “Così, come Brecht, l’Attore in Rampa di entrare, per i loro Ruoli di parlare, e così l’Illusione si spezza, quindi c’è questa Distanza, anche se ho il Gioco con la Documentazione rompo”, dice il Regista sul Contenuto e sulla Forma del suo nuovo Film.

Tom Schilling seguito il giovane Brecht, Leonie Benesch gioca Elisabetta Capitano

Lo Spettatore vissuto il Dramma nella prima Parte del tour Docu-Dramma durante la Repubblica di Weimar, in lui una Star del Teatro tedesco di appartenenza: prima ancora come un ragazzo, al Liceo unpatriotische Articoli per il Meglio, allora, come un selvaggio, giovane Poeta di Genio, con il Pezzo “Baal” se stesso e il Teatro come Emotionsmaschine celebra.

“Opera” è stato Theaterklassiker

Quindi, Brecht, come già affermato Commediografo, presentato come l’Autore dei Pezzi “Tamburi nella Notte” e “L’Opera”. La si sviluppa, infine, per la maggior Theatererfolg della Repubblica di Weimar. Alla Fine della prima Parte di “Brecht” è la Data 1933, l’Ascesa del Nazismo. Brecht è sulla Strada per il suo primo Esilio a Praga.

Burkhart Klaußner brilla come anziani Brecht

La seconda Parte del Film mostra il Poeta nel primo Nachkriegsdeutschland: Nella DDR è il Dramma di un grande Innovatore celebrato dagli altri con Sguardo scettico esame. Che Brecht due famiglie politiche Amici e Nemici, ha Heinrich Breloer definitivamente fuori: per i suoi Ammiratori e il Pubblico da un Lato e il DDR-Burocrati e Custodi del socialista Einheitsdenkens sull’altro Lato.

Controversa Figura politica dell’avvenimento attuale: Bertolt Brecht

Un Uomo, a cui tutti possono concordare, Brecht Tempo della sua Vita non è nessun Tempo e in nessun Luogo. Anche in orientate Germania del Dopoguerra, c’era sia Promotore di un forte Fronte contro il Poeta, sempre come “Comunista”, considerato.

Adele Neuhauser eccelle come Helene Weigel – qui come Madre Coraggio in Breloers Film

Cosa Heinrich Breloers due pezzi hinaushebt una brave cinematografica Racconto, è il Lato privato del Lirico, Stückeschreibers e Attivisti politici. Come una collana di Perle tira fuori l’Argomento “Brecht e le Donne”, dai 180 Filmminuten. Il Dichtergenie di Breloer in modo critico illuminato, non come Frauenverachter, ma come Frauenfreund, per il Morale e la Compassione, ma poco importa.

Tema di filmato: Le Donne al suo fianco

“Amici e Collaboratori, che visto il Film, il mio”, di Heinrich Breloer, “che si tratta sempre di nuovo al #MeToo pensare”. Era quasi inevitabile.” La si può tranquillamente d’accordo. Elisabeth Hauptmann, Ruth Berlau, Marianne Zoff, Paula Banhölzer, Regine Lutz e, naturalmente, l’Attrice Helene Weigel, tutti accompagnavano il Poeta per Anni della sua Vita. Spesso vivevano anche nebeneinanderher insieme a lui. E tutti hanno sofferto, probabilmente, anche più o meno violento, in Brecht.

Scettica Vista sul Attualità: Bertolt Brecht

Che Breloer lo Sguardo non si allontana, ma, invece, entrambi elegantemente collegati tra loro – Vita e di Lavoro, di Amore e di Finezza poetica – è uno dei punti di Forza del Film. Ciononostante, il Film “Brecht” non piace a tutti. Alcuni lo Sguardo nel Privato, forse troppo intimo, a comparire di persona – per molti Anni dopo la Morte del Poeta.

Altri, dovrebbe, invece, è giusto che Brecht in modo un po ‘ dal Piedistallo portato. Come ha detto il Regista? “Credo che siamo tutte diverse Immagini di Brecht con noi in giro.”

“Brecht” è il 22.03. su Arte e al 27.03. ARD da vedere, Rai 20:15.