In yemen la Nazionale: “non mollare mai”

0
60

Nel paese regna la guerra Civile. I Calciatori del Paese, sulla punta Meridionale della Penisola Araba, consentendo ma non incoraggiare. Si allenano duramente e fino al Asian Cup riuscito.

Da oltre tre Anni, di cadere in Yemen le Bombe. Milioni di Persone sono all’interno del Paese in Fuga. Sportiva e la Guerra si è fatta sentire: La nazionale di Calcio, ha fatto una pausa forzata. Internazionale e trovare i Giochi in Yemen, per motivi di Sicurezza non è più possibile. Ciononostante, la Nazionale del Paese per l’Asienmeisterschaft 2019 qualificato.

Hanno deciso i Giocatori su tutti delle Divergenze politiche sfidato. Nonostante la Lacerazione politica in Yemen rappresenta il Team in tutte le Regioni del Paese: i ribelli Huthis controllato Nord così come al Sud, in cui il Governo legittimo ha Sede.

Così applaudito tutti i Cittadini del Paese insieme, come una Squadra per l’Asian Cup qualificati. “Gli Yemeniti hanno in questo Momento, le Bombe e Fucili e dimenticare le Preoccupazioni”, dice Bashir Sinan, il Presidente yemenita Associazione per Sportmedien, parlando con la DW. “La tristezza e la Violenza erano per un Momento delle Celebrazioni, ha ceduto il passo, in tutto il Paese erano in corso. Tutti Yemeniti erano entusiasti della sua Squadra.”

Muoversi nel Segno della Politica

Il fattore decisivo di Qualificazione (2:1 contro Nepal) ha completato la Squadra a Doha, Capitale del Qatar. La Terra serve per yemenita Federazione, durante la Guerra, come Ausweichstation. Lì allenato la Squadra anche in vista della Asienmeisterschaft. A Doha è laureato anche le Amichevoli contro il Libano, la Palestina e il Tagikistan.

Distrutta Paese Yemen: Una Ripresa della Capitale Sanaa

A Novembre si è tenuto l’Allenamento, tra l’altro, a Riad, Capitale Dell’Arabia saudita, invece. Il Giocatore poi di nuovo a Doha tentato di entrare, ha Riad si secondo fonti di stampa trasversale. I Sauditi hanno voluto gli Yemeniti non torna in Qatar. Il Motivo: l’Arabia Saudita e il Qatar sono profondamente in disaccordo tra di loro. Un anno e mezzo fa, ha imposto l’Arabia Saudita un Boicottaggio del piccolo stato Vicino. Lo yemenita Squadra si allontanò dunque, a Metà Dicembre, dopo la Malesia.

Tuttavia, i giovani Giocatori frequenti Spostamenti abituati, dice il Ministro yemenita per la Gioventù e lo Sport, Nayef al-Bakri, nel DW-Intervista. “Abbiamo avuto anche per la squadra juniores, già campo di Addestramento in diversi Paesi arabi, ad Esempio, in Egitto e in Qatar”. Non esisterebbe alcuna Pressione politica su la Squadra. “Ci alleniamo in un normale Campo, anche se uno Stato diverso boicottato.”

Sportive Odissea

Diversa è la situazione Bashir, Sinan. “Dopo la Fine dell’Allenamento a Riad, in realtà è stato il Ritorno a Doha. Ma poi ci sono stati Motivi politici rallenta e non riuscivano a Doha tornare. Quali vantaggi dovrebbe portare il yemenita Squadra in Malesia allenarsi?”

La maggior parte Asienmeisterschaft Squadre partecipanti hanno un campo di Addestramento della Penisola araba scelto, non ultimo, per le sue Condizioni climatiche per abituarsi.

Duro sulla Palla: Scena un’Amichevole Yemen contro l’Arabia Saudita

Di conseguenza è stato sorpreso Sinan di Trasferirsi in Malesia: “Il yemenita Team è la prima e l’ultima Vittima delle Tensioni politiche. Ovviamente questo ha un Impatto sulle Prestazioni. Se non si vuole che la nostra Squadra a Doha si allena, si deve essere proprio un piccolo Campeggio in Riad o in un altro saudita Città.”

Storia e Sogno

I Tifosi a sostenere la tua Squadra, nel frattempo, dopo che le Forze. Lo yemenita Università ha progettato anche una Campagna con l’Hashtag “Jemen_die Geschichte_Asien-il Sogno”. Yemen, il Messaggio era nonostante l’attuale Guerra e della conseguente Distruzione ancora Parte del Presente e della Storia. E la Qualificazione per la Asienmeisterschaft sia già ora un Sogno, come sempre, il Risultato alla Fine anche il suo aspetto. “Durante la Campagna, si tratta di un Supporto ottimale per la Squadra a vincere”, così Sportexperte Sinan.

Così si spera, i ragazzi Jeminiten su tutte le Tensioni politiche e le Differenze di tempo dietro il Team di associazioni. “Siamo molto consapevoli del Potenziale il Team in questo Senso”, ha detto il ministro dello sport al-Bakri. “Potrebbe trattarsi di tutte Yemeniti dietro, in Svizzera come all’Estero.”

Per inciso, ho la Squadra un Messaggio alla Popolazione, così come alla Politica: “Lasciamo che i Fucili di silenzi e di un ragionevole Dialogo e la Pace al suo Posto.”

“Non mollare mai”

Rende gli Yemeniti fit per la Asienmeisterschaft: Allenatore Ján Kocian

Un Mese prima dell’Inizio del campionato aveva asiatica Federazione insieme ai Fan, per ciascuno dei partecipanti di Squadra Slogan scelto. Il yemenita Squadra è: “non mollare mai” – Allude alla Tenacia del Team, che nonostante tutte le Avversità ai suoi degli Obiettivi sportivi tratteneva.

Ora il Team nel Gruppo D, insieme con l’Iraq, l’Iran e Vietnam. I Tifosi, è chiaro che il suo Team è a causa della irregolare Preparazione pesante. Inoltre, i Giocatori devono recente un Allenatore di sopportare. Alla fine di Ottobre è entrato l’ex Bundesliga Professionista Jan Kocian dalla Slovacchia al Posto del Äthiopiers Ashenafi Bekele.

Per gli Yemeniti è la Asienmeisterschaft una Sfida formidabile. Tuttavia, essi sono determinati, ai loro Compatrioti di bei Giochi, che i Pensieri della Guerra e la Morte, ancora una Volta dimenticato.