Jammu: Donna sostiene di tortura, violenza sessuale da parte di poliziotti; SIT sonda ordinato

0
64

Con una donna constable tenendola per i capelli, il SHO pinning giù le braccia e un altro ufficiale di polizia le sue gambe, il prefetto di polizia, presumibilmente inserita la bottiglia nelle sue parti intime, la donna si lamentava (Representational)

Un tribunale LOCALE il martedì ha ordinato l’Ispettore Generale di Polizia per Jammu zona S D Singh Jamwal, a costituire una speciale squadra investigativa (SIT) per guardare con un 25-year-old donna le accuse che lei è stata torturata e violentata dal personale di polizia durante la detenzione presso Kanachak Stazione di Polizia. La donna, che sostiene di essere stato detenuto in rilanciato l’accusa di furto, quando ha usato per lavorare come aiuto domestico a un infermiere a casa, ha accusato Kanachak Station House Officer (SHO) Ispettore Rajesh Sharma, tra gli altri funzionari di polizia. Sharma ha negato le accuse.

Giudice della città M S Manhas martedì osservato che “le accuse sono molto gravi…e sono tenuti a essere indagato a fondo in modo che la verità viene fuori e la giustizia, che è impartito…”

Nella sua dichiarazione registrata in tribunale il lunedi, la vittima ha detto che lei è stato chiamato a Kanachak stazione di polizia, il 25 aprile. Nei primi tre giorni, si lamentava, quattro poliziotti, presumibilmente tra SHO Rajesh Sharma, spogliata e picchiata con un bastone. Il quarto giorno, presumibilmente legato le gambe e le braccia, e di nuovo battere la sua prima Sharma presumibilmente chiesto al prefetto di polizia di portare una bottiglia di birra.

Con una donna constable tenendola per i capelli, il SHO pinning giù le braccia e un altro ufficiale di polizia le sue gambe, il prefetto di polizia, presumibilmente inserita la bottiglia nelle sue parti intime, la donna si lamentava, secondo la corte dei record.

SHO Sharma chiamato la donna un “delinquente abituale”, che in precedenza erano stati arrestati nel Punjab per presunto coinvolgimento in casi relativi a furto e stupefacenti. Egli ha sostenuto che la donna era in Kanachak stazione di polizia solo per due giorni — e in custodia di poliziotte — prima che lei è stato spostato alle donne della cella.

Giudice Manhas martedì suggerito i nomi di sei alti funzionari di polizia per il SEDERE, compreso SCAVO Basant Rath come il suo presidente. La decisione del giudice è venuto sulla base di una relazione medica presentata da un consiglio di medici — costituita il 3 Maggio su ordinanza del tribunale dopo che la donna presunta tortura e l’aggressione. Il referto medico ha confermato 11 ferite sul corpo della vittima.