10 anni dopo, utilizzo ancora questa popolare app di automazione Android

0
3

Link rapidi

  • Tasker sblocca possibilità illimitate per Android < /li>
  • Come funziona Tasker
  • La meraviglia dell'automazione quotidiana
  • Fornito da uno sviluppatore e una community reattivi

Tasker esiste da più di un decennio e il progetto è ancora in piena attività con uno sviluppatore attivo e una community in continua crescita. Nessun'altra app eguaglia la sua flessibilità o potenza. E dieci anni dopo, rimane il gold standard per l'automazione su Android.

Tasker sblocca possibilità illimitate per Android

Tasker ti dà accesso all'intero spettro di automazione su Android. Se può essere automatizzato, Tasker può farlo. È un'affermazione piuttosto ambiziosa da fare riguardo a un'app. Ma è facile sostenerlo.

Esistono cinque livelli di automazione su Android.

Livello 1: questo è il livello base di automazione. Pensa ad aprire Spotify quando colleghi le cuffie, a silenziare il telefono quando entri in ufficio o ad abilitare Non disturbare di notte.

Livello 2: Il secondo livello è dove le cose diventano un po' più complesse. Pensa a più trigger, logica se-allora, automatizzando notifiche o profili. Routine come se perdi una chiamata di tua madre e sei in classe le inviano automaticamente un messaggio preimpostato.

Livello 3: al livello 3, ci avventuriamo un po' più a fondo nella tana del coniglio dell'automazione. Cose come la sincronizzazione con dispositivi domestici intelligenti, l'interazione automatica con l'interfaccia utente del telefono e delle app o l'utilizzo dei comandi vocali rientrano in questa categoria.

Livello 4: l'automazione a questo livello è solo per utenti esperti. Implica cose come la complessa logica nidificata, il lavoro con le API e la creazione di interfacce personalizzate. Immagina un progetto Trova il mio telefono personalizzato o un tracker automatico delle spese.

Livello 5: questo è il livello di automazione più sofisticato possibile su Android. È riservato solo agli esperti di programmazione perché richiede la conoscenza di script e linguaggi di programmazione come Javascript. A questo livello puoi creare progetti di automazione davvero unici. Immagina un sistema di sicurezza domestico automatizzato creato utilizzando vecchi dispositivi Android.

Le app di automazione più diffuse svolgono un lavoro abbastanza decente sui livelli 1 e 2. Ma hanno difficoltà con l'automazione avanzata. E nessuna di esse supporta nemmeno lo scripting di livello esperto (tranne Tasker, ovviamente).

Tasker offre ogni livello di automazione grazie a il suo controllo granulare sull'interfaccia utente, il supporto dei plugin, la logica condizionale annidata e il supporto per gli script Javascript per eseguire routine complesse e manipolazione dei dati. Ed è così che sblocca possibilità illimitate di automazione in Android.

Potresti chiederti perché ho bisogno di una centrale elettrica del genere se non ho intenzione di creare un'automazione sofisticata di alto livello. La risposta è semplice: puoi semplicemente utilizzare i progetti avanzati di altre persone. Tasker dispone di una community forte e fiorente che condivide risorse, tutorial, risoluzione dei problemi e flussi di lavoro predefiniti che puoi facilmente importare e utilizzare sul tuo dispositivo.

Come funziona Tasker

Le caratteristiche che rendono Tasker un concentrato di potenza sono anche ciò che lo rende difficile da imparare. A differenza di app come Automate, Samsung Routines o MacroDroid, Tasker non è così intuitivo. Ha una curva di apprendimento. Ma se sei un pasticcione e ti piace il processo di capire le cose, non posso che consigliartelo.

Puoi trovare molte risorse online per padroneggiare Tasker. Cercherò di darti una piccola introduzione a questo meraviglioso piccolo mondo qui.

Dopo aver installato Tasker e avergli concesso tutte le autorizzazioni necessarie, verrai accolto da una serie confusa di schede e pulsanti. Non sono tutti etichettati e Tasker non ti guida nemmeno attraverso di essi. Prima di poter fare qualsiasi cosa in Tasker, devi capire cosa fa ciascuna scheda.

Profili: pensa ai profili come al contesto per l'esecuzione di una routine automatizzata. Qui è dove imposti le condizioni e i trigger per eseguire le “attività”. Puoi creare profili in base a ora, posizione, evento, applicazione, giorno e stato.

Chiudi

  • Attività: un'attività è una sequenza di azioni eseguite quando viene attivato un profilo.
  • Azioni: ogni attività ha una serie di azioni. Queste azioni vengono eseguite una dopo l'altra durante l'esecuzione di un'attività.
  • Scene: Tasker ti consente di creare elementi dell'interfaccia utente personalizzati come finestre di dialogo, voci di menu o campi di input. Le scene sono quegli elementi dell'interfaccia utente personalizzati.
  • Variabili: Tasker supporta la manipolazione avanzata di un'ampia gamma di tipi di dati attraverso le variabili. Puoi impostare variabili locali limitate a un singolo profilo o variabili globali condivise con ogni attività e profilo in Tasker.

Se capisci cosa fa ciascuno di questi componenti, è facile vedere come lavorano insieme. Inizi creando un profilo in cui definisci un trigger e aggiungi una serie di azioni che desideri eseguire quando il profilo viene attivato. Infine, colleghi il profilo all'attività e Tasker attiverà automaticamente l'attività quando le sue condizioni saranno soddisfatte.

Le variabili e le scene sono funzionalità più avanzate di cui non hai bisogno per l'automazione di base. Lo stesso vale per i plugin, che espandono ulteriormente le capacità di Tasker.

È così che Tasker ti offre un controllo più granulare e un'integrazione più stretta con il sistema operativo Android rispetto a qualsiasi altra app di automazione. MacroDroid è fantastico per la sua facilità d'uso ma (rispetto a Tasker), ti dà solo un controllo superficiale su trigger e variabili. Lo stesso vale per Automate e la sua interfaccia utente con diagramma di flusso visivo adatta ai principianti. IFTTT è pensato principalmente per il controllo della casa intelligente e i servizi web.

La meraviglia dell'automazione quotidiana

Ciò che rende Tasker fantastico è il modo in cui può essere adattato a qualsiasi caso d'uso.

Ma se non vuoi creare progetti complessi da zero, puoi navigare su TaskerNet, sul subreddit /r/Tasker o sui forum di Tasker per trovare progetti della community che puoi importare facilmente. Ecco alcuni progetti straordinari che la community di Tasker ha creato nel corso degli anni.

Trova meglio il mio telefono

Se sei come me e tieni il telefono in modalità silenziosa o Non disturbare per la maggior parte del tempo, è frustrante quando non riesci a trovarlo. Devi solo importare questo progetto nel tuo Tasker. E la prossima volta che perdi il telefono, devi solo inviare un SMS con scritto “Dov'è il mio telefono” e Tasker ripristinerà il silenzio del telefono o lo toglierà dalla modalità Non disturbare. Alzerà anche la suoneria al massimo e ti invierà la posizione del dispositivo e la sua velocità (nel caso in cui qualcuno lo abbia e si stia muovendo).

Tasker/Google Play Store

Routine mattutine e notturne

Puoi impostare routine mattutine e notturne personalizzate che si collegano ad elettrodomestici intelligenti, luci e altri servizi di casa intelligente. Gli allarmi automatizzati intelligenti possono dare un'occhiata al tuo calendario e impostare automaticamente un allarme in base al tuo programma. Oppure imposta Tasker per acquistare automaticamente i biglietti della metropolitana, ricordarti di bere acqua o ritirare le chiavi prima di uscire o silenziare il telefono quando entri in ufficio.

Sfondi automatici

Avere lo stesso sfondo giorno dopo giorno può diventare piuttosto noioso. Perché non lasciare che Tasker scelga automaticamente gli sfondi in base all'ora del giorno, al tempo o se il tuo dispositivo è in modalità scura o in modalità luce?

2FA migliore

Non vuoi preoccuparti di copiare manualmente i tuoi codici 2FA? Lascia che Tasker li copi dalla tua app SMS e li rilasci negli appunti.

Trova la tua auto

Che ne dici di un progetto che ti dica dove hai parcheggiato la tua auto? Tasker crea una notifica contenente le informazioni sulla tua posizione non appena scolleghi il telefono dal Bluetooth dell'auto. Quando hai bisogno di ritrovare il tuo parcheggio, fai nuovamente clic sulla notifica e segui il segnaposto di Google Maps fino alla tua auto.

Fornito da uno sviluppatore e una community reattivi

Tasker è in sviluppo attivo da più di un decennio. Durante quegli anni, ha accumulato un’enorme base di utenti. Tasker ha una comunità dinamica diffusa su Reddit, forum Tasker e sviluppatori XDA. Lo sviluppatore rilascia aggiornamenti regolari e interagisce con la community.

Gli utenti condividono tutorial, risorse, plug-in, profili, script e competenze generali per migliorare la tua esperienza con Tasker. La maggior parte di questi plugin e progetti personalizzati sono gratuiti. E bastano solo un paio di tocchi per caricare un profilo o uno script personalizzato in Tasker. Ciò abbassa la barriera di ingresso per i nuovi utenti. Inoltre, possono fare affidamento sull'utile comunità per risolvere i loro problemi e aiutarli con i loro progetti personali.

Questa è stata la tua prima introduzione a Tasker. Ora sei pronto per esplorarlo da solo e semplificarti la vita con alcune utili automazioni.