La polizia interroga i parenti di Brij Bhushan, per presentare un rapporto alla corte la prossima settimana

0
58

La polizia di Delhi ha interrogato i familiari del deputato del BJP Brij Bhushan Sharan Singh in relazione alle due FIR presentate contro di lui dai lottatori di protesta, si apprende.

Fonti ha detto che la polizia visiterà nuovamente le case del capo della Wrestling Federation of India a Delhi, Gonda e Lucknow per raccogliere ulteriori prove e presentare un rapporto di indagine alla corte la prossima settimana.

Sabato e domenica, la polizia si è recata presso la residenza di Singh a Gonda e ha interrogato più di 12 membri dello staff e associati in relazione al omicidio sessuale indagine sulle molestie. La polizia ha detto di essere andata anche a Lucknow e Ayodhya per interrogare i soci. Fonti hanno riferito che ai membri della famiglia di Singh, che vivono a Gonda e Lucknow, è stato chiesto di Singh e delle accuse contro di lui.

La polizia ha rifiutato di nominare i membri della famiglia, ma ha affermato di essere stata interrogata su dove si trovasse Singh in determinate date, sul suo comportamento con i lottatori, sulle sue telefonate e sui campi nazionali. “Sono stati esaminati più di 180 testimoni, compresi familiari e amici. Dal momento che sono vicini a Singh, le loro dichiarazioni aiuteranno a corroborare le accuse fatte dai lottatori. Sono stati interrogati sul suo comportamento, sui rapporti con colleghi e lottatori, su dove si trovasse e sugli incidenti citati nei FIR” ha detto una fonte.

Da leggere | Protesta dei lottatori: come un incontro con il ministro dell'Interno Amit Shah sabato scorso ha preparato il terreno per i colloqui con il ministro dello sport Anurag Thakur la denuncia di un lottatore minore — sono state presentate in aprile.

Dopo che i lottatori di protesta hanno incontrato mercoledì il ministro dello sport dell'Unione Anurag Thakur, la polizia di Delhi ha dichiarato di essere in procinto di redigere il rapporto. “Abbiamo menzionato dichiarazioni di testimoni, Singh, lottatori e altre parti coinvolte. Abbiamo anche esaminato i casi utilizzando strumenti tecnici. I dettagli delle registrazioni delle chiamate, la posizione, alcuni video e foto sono stati menzionati nel rapporto”, ha affermato un agente.

Fonti affermano che Singh è stato interrogato tre volte in relazione all'indagine.

Pubblicità LEGGI | I lottatori accettano di fermare le proteste fino al 15 giugno; Le elezioni del WFI si terranno entro il 30 giugno, afferma Anurag Thakur

“La scorsa settimana, il team ha visitato Gonda e Lucknow per interrogare i membri dello staff. Sono stati interrogati due-tre membri della famiglia, cinque-otto membri dello staff e soci di Singh. Più persone saranno interrogate e le squadre saranno inviate in diverse aree per le indagini “, ha aggiunto l'ufficiale.

Leggi anche

Tragedia del treno dell'Odisha: il video cattura gli ultimi istanti prima di Coromandel Expr… =450.250″ />

Jaishankar critica il Canada per la 'celebrazione' dell'assassinio di Indira Gandhi…

Zomato elimina 'Kachra' video della campagna dopo il contraccolpo sui social media Biparjoy Live Updates: l'IMD dichiara l'inizio dei monsoni in Kerala, dela…

La polizia dovrebbe anche ritirare le FIR depositate contro i lottatori Sakshi Malik, Bajrang Punia, Vinesh Phogat e Sangeeta Phogat, che erano sotto sezioni di disordini e assalti della polizia personale il mese scorso dopo aver programmato di marciare verso il nuovo Parlamento il giorno della sua inaugurazione.

© The Indian Express (P) Ltd