La Gran Bretagna afferma che la Cina ha chiuso le stazioni di polizia non ufficiali nel Regno Unito

0
54

Il ministro della sicurezza britannico Tom Tugendhat ha dichiarato martedì che la Cina ha chiuso le “stazioni di servizio di polizia” in siti in tutto il Regno Unito e che un'indagine non ha rivelato alcuna attività illegale da parte dello stato cinese in questi siti.

“Il Foreign Commonwealth and Development Office ha comunicato all'ambasciata cinese che qualsiasi funzione correlata a tali ‘stazioni di servizio di polizia’ nel Regno Unito sono inaccettabili e non devono operare in alcuna forma,” Tugendhat ha detto in una dichiarazione scritta al parlamento.

Leggi anche

Una barca che trasportava 180 rifugiati Rohingya è scomparsa. Una frenetica telefonata aiuta…

< /figure>New York City registra la peggiore qualità dell'aria al mondo; avviso sanitario rilasciato

Carbonio i livelli di biossido hanno raggiunto un nuovo record, ora oltre il 50% in più rispetto a prima dell'i…

Chris Christie entra formalmente nella corsa del 2024, mentre prende di mira Trump

“L'ambasciata cinese ha successivamente risposto che tutte queste stazioni sono state chiuse definitivamente. Eventuali ulteriori accuse saranno rapidamente esaminate in linea con la legge del Regno Unito.