Perché i “bassi dell'1%” sono importanti nei videogiochi (e cosa sono?)

0
53
Josh Hendrickson/How-To Geek

I “minimi dell'1%” e i “minimi dello 0,1%” si riferiscono ai frame rate più bassi che un giocatore sperimenta durante l'1% e lo 0,1% del gameplay, rispettivamente. Queste metriche, che evidenziano potenziali problemi di balbuzie o di ritardo, forniscono una comprensione più completa delle prestazioni di gioco rispetto al solo frame rate medio.

Se sei un giocatore assiduo di PC o anche uno occasionale, probabilmente sentito parlare del termine “1% minimo.” e “minimi dello 0,1%” Ma cosa significa questo termine e perché è importante? Allaccia le cinture, perché è ora di lezione.

Che cos'è un minimo dell'1% o dello 0,1%?

Il termine “1% minimo” si riferisce ai frame rate più bassi che si verificano l'1% delle volte durante il gioco. Allo stesso modo, il “minimo dello 0,1%” si riferisce ai frame rate (FPS) più bassi riscontrati lo 0,1% delle volte.

Queste metriche forniscono una comprensione più olistica dell'esperienza di gioco rispetto al semplice frame rate medio, poiché forniscono informazioni sugli scenari peggiori. Aiutano a identificare i casi di balbuzie o ritardo, che potrebbero compromettere in modo significativo il gameplay, anche se il frame rate medio sembra soddisfacente.

Le basi del frame rate

h2>

Prima di comprendere la rilevanza dei minimi dell'1%, è essenziale capire cos'è il frame rate. In termini semplici, la frequenza fotogrammi è il numero di fotogrammi o immagini che la GPU (unità di elaborazione grafica) del tuo computer può eseguire il rendering e visualizzare sullo schermo in un secondo. Di solito viene misurato in fotogrammi al secondo (FPS).

Una frequenza fotogrammi più elevata generalmente equivale a un gameplay più fluido. Tuttavia, la coerenza dei frame rate è altrettanto importante. Avere una media di 60 FPS non significa molto se il tuo gioco continua a scendere a 20 FPS nei momenti cruciali, causando balbuzie e potenzialmente influenzando la tua esperienza di gioco.

È qui che il concetto dell'1% si riduce e entrano in gioco i minimi dello 0,1%. Aiutano a valutare questa coerenza o la sua mancanza.

Cosa significa il tuo punteggio basso?

Ora che abbiamo stabilito i minimi dell'1% e dello 0,1%, è il momento di interpretare cosa significano questi numeri per la tua esperienza di gioco.

Se il tuo minimo dell'1% è vicino al tuo FPS medio, questa è un'ottima notizia. Significa che le prestazioni del tuo gioco sono costanti ed è improbabile che tu noti cali evidenti della frequenza dei fotogrammi. Tuttavia, se il tuo minimo dell'1% o dello 0,1% è significativamente inferiore alla tua media, stai riscontrando notevoli cali di frame rate durante il gioco, portando a potenziali balbuzie o ritardi.

Questi cali improvvisi, specialmente durante momenti di gioco critici, possono influire negativamente sulla tua esperienza. Pertanto, non si tratta solo di inseguire l'FPS medio più alto, ma anche di minimizzare questi minimi.

Come migliorare dell'1% e 0,1% Minimi

Migliorare i minimi dell'1% e dello 0,1% nei benchmark di gioco o nei contatori delle prestazioni dal vivo garantisce che le prestazioni del tuo PC siano stabili e coerenti. Ecco alcuni passaggi che puoi eseguire:

  • Aggiorna il tuo hardware: in molti casi, frame rate bassi sono dovuti a hardware inadeguato. Prendi in considerazione l'aggiornamento della GPU o della CPU se sono obsolete. A volte, anche un SSD più veloce o più RAM possono essere d'aiuto.
  • Ottimizza le impostazioni di gioco: non tutti i giochi sono ben ottimizzati per ogni sistema. Sperimenta con le impostazioni grafiche del tuo gioco per trovare un equilibrio tra qualità visiva e prestazioni.
  • Mantieni aggiornati i tuoi driver: i driver grafici vengono aggiornati regolarmente con ottimizzazioni per i nuovi giochi. Assicurati di utilizzare le versioni più recenti.
  • Limita le applicazioni in background: l'esecuzione di troppe applicazioni in background può occupare preziose risorse di sistema. Chiudi i programmi non necessari prima di iniziare il gioco.
  • Overclock del tuo hardware:Se ti senti a tuo agio con i rischi, l'overclock della GPU o della CPU può fornire un aumento delle prestazioni. Tieni presente, tuttavia, che ciò può potenzialmente danneggiare il tuo hardware e invalidare le garanzie.
  • Migliora il raffreddamento del sistema: Parlando di calore, migliori soluzioni di raffreddamento possono aiutare il tuo hardware a funzionare in modo più coerente, leader a migliori minimi dell'1% e dello 0,1%. Ciò potrebbe comportare l'installazione di più o migliori ventole, l'utilizzo di una pasta termica di alta qualità o persino il passaggio al raffreddamento a liquido.
  • Modifica le impostazioni di alimentazione:Nelle impostazioni di alimentazione del tuo sistema, potresti avere la possibilità di dare la priorità alle prestazioni. Questo potrebbe potenzialmente migliorare i tuoi minimi.
  • Aggiorna il tuo gioco: Ultimo ma non meno importante, assicurati che i tuoi giochi siano aggiornati. Gli sviluppatori rilasciano frequentemente patch che possono migliorare le prestazioni e risolvere i problemi.

Non è necessario fare tutte queste cose, ovviamente, e iniziare con i metodi più economici e semplici (come come comporre le impostazioni di gioco) ha più senso. Una volta che questi FPS minimi si avvicinano al tuo FPS medio, sentirai sicuramente un enorme salto qualitativo nella tua esperienza di gioco.

LEGGI SUCCESSIVO

  • › I dispositivi di streaming di Roku sono più economici che mai
  • › Come ottimizzare più fermate in un viaggio di andata e ritorno su Google Maps
  • › Bing Chat ora può avere conversazioni ancora più lunghe
  • › La migliore RAM DDR5 del 2023
  • › 5 motivi per passare al Kindle Paperwhite di undicesima generazione
  • › Addio, Cortana