Il Congresso degli Stati Uniti approva la sospensione del limite di debito, scongiurando il default

0
58

Giovedì il Senato degli Stati Uniti ha approvato una legislazione bipartisan sostenuta dal presidente Joe Biden che alza il tetto del debito del governo di 31,4 trilioni di dollari, scongiurando quello che sarebbe stato uno storico, il primo default in assoluto.

Il Senato ha votato 63-36 per approvare il disegno di legge che è stato approvato mercoledì dalla Camera dei Rappresentanti, mentre i legislatori correvano contro il tempo dopo mesi di litigi partigiani tra Democratici e Repubblicani.

Il Dipartimento del Tesoro aveva avvertito che non sarebbe stato in grado di pagare tutte le bollette il 5 giugno se il Congresso non avesse agito entro tale data.

&#8220 ;Stasera eviteremo il default,” Il leader della maggioranza al Senato, Chuck Schumer, ha detto giovedì mentre guidava la legislazione attraverso la sua camera di 100 membri.

Prima del voto, i senatori hanno fatto a pezzi quasi una dozzina di emendamenti, respingendoli tutti, prima del voto finale inviando il disegno di legge a Biden per la firma entro la scadenza di lunedì.

Con questa legislazione, il il limite legale sui prestiti federali sarà sospeso fino al 1° gennaio 2025.

Schumer e il suo omologo repubblicano, il leader della minoranza Mitch McConnell, hanno mantenuto la loro promessa di fare tutto il possibile per accelerare il disegno di legge negoziato da Biden e dal presidente della Camera repubblicana Kevin McCarthy.

Pubblicità

“L'America può tirare un sospiro di sollievo,” Schumer ha detto in un intervento al Senato.

‘Il tempo è un lusso’

I repubblicani avevano bloccato l'approvazione di qualsiasi aumento del limite del debito fino a quando non hanno bloccato alcune misure ad ampio raggio tagli alla spesa in una mossa che secondo loro avrebbe iniziato ad affrontare un debito nazionale in rapida crescita.

Biden ha invece spinto per aumenti delle tasse sui ricchi e sulle società per aiutare a far fronte al crescente debito. I repubblicani si sono rifiutati di prendere in considerazione qualsiasi tipo di aumento delle tasse.

Entrambi i partiti hanno bloccato i vasti programmi pensionistici e sanitari di Social Security e Medicare dai tagli, e McCarthy ha rifiutato di prendere in considerazione la riduzione della spesa per militari o veterani.

p>

Ciò ha lasciato una fascia alquanto ristretta di “discrezionali” programmi per sopportare il peso dei tagli di spesa. Alla fine, i repubblicani hanno vinto circa 1,5 trilioni di dollari in riduzioni in 10 anni, che possono o meno essere pienamente realizzati. La loro offerta di apertura era di $ 4,8 trilioni di risparmi in un decennio.

Il Tesoro ha tecnicamente raggiunto il suo limite sui prestiti a gennaio. Da allora utilizza “misure straordinarie” per mettere insieme i soldi necessari per pagare i conti del governo.

Biden, il segretario al Tesoro Janet Yellen e i leader del Congresso hanno tutti riconosciuto che l'attivazione di un default del debito per mancanza di fondi avrebbe gravi conseguenze. Questi includevano l'invio di ondate d'urto attraverso i mercati finanziari globali, che potrebbero innescare la perdita di posti di lavoro e una recessione negli Stati Uniti e far crescere le famiglie’ tassi di interesse su qualsiasi cosa, dai mutui per la casa al debito della carta di credito.

Schumer ha portato a casa questo punto anche mentre guidava il conto verso l'approvazione finale.

Pubblicità

Un default, ha detto, &# 8220; quasi certamente provocherebbe un'altra recessione. Sarebbe un incubo per la nostra economia e per milioni di famiglie americane. Ci vorrebbero anni, anni per riprendersi.

La Camera controllata dai repubblicani ha approvato il disegno di legge mercoledì sera con 314 voti contro 117. La maggior parte di coloro che hanno votato contro il disegno di legge erano repubblicani.

Pubblicità

“Il Senato non ha il tempo,” Schumer ha detto giovedì. “Qualsiasi ritardo inutile o eventuali ritardi dell'ultimo minuto sarebbero un rischio inutile e persino pericoloso.”

Tra gli emendamenti discussi c'erano quelli per imporre tagli alla spesa più profondi di quelli contenuti nel disegno di legge approvato dalla Camera e per fermare la rapida approvazione finale di un gasdotto energetico del West Virginia.

Pubblicità

Cobbled over settimane

Il senatore repubblicano Roger Marshall ha offerto un emendamento per imporre nuovi controlli alle frontiere quando un numero elevato di immigrati arriva al confine tra Stati Uniti e Messico. La sua misura, ha affermato, “metterà fine alla cultura dell'illegalità al nostro confine meridionale”.

Il Senato, tuttavia, ha respinto l'emendamento. I democratici hanno affermato che avrebbe eliminato le protezioni per i bambini migranti e derubato gli agricoltori americani dei lavoratori necessari.

Alcuni repubblicani volevano anche rafforzare la spesa per la difesa oltre i livelli aumentati contenuti nel disegno di legge approvato dalla Camera.

In risposta, Schumer ha affermato che i limiti di spesa in questa legislazione non limiterebbero il Congresso ad approvare fondi aggiuntivi per le emergenze, incluso aiutare l'Ucraina nella sua battaglia contro la Russia.

“Questo accordo sul tetto del debito non limita la capacità del Senato di appropriarsi di fondi supplementari di emergenza per garantire che le nostre capacità militari siano sufficienti per scoraggiare la Cina, la Russia e gli altri nostri avversari e rispondere alle continue e crescenti minacce alla sicurezza nazionale , inclusa la malvagia guerra di aggressione in corso della Russia contro l'Ucraina,” ha detto Schumer.

Il disegno di legge è stato messo insieme nel corso di settimane di intensi negoziati tra gli assistenti senior di Biden e McCarthy.

L'argomento principale era la spesa per i prossimi due anni in programmi discrezionali come alloggi, protezione ambientale, istruzione e ricerca medica che i repubblicani volevano tagliare profondamente.

L'ufficio del bilancio del Congresso apartitico ha stimato che il disegno di legge avrebbe risparmiato 1,5 trilioni di dollari in 10 anni. È inferiore ai 3 trilioni di dollari di riduzione del deficit, principalmente attraverso nuove tasse, proposta da Biden.

L'ultima volta che gli Stati Uniti sono arrivati ​​così vicini al default è stato nel 2011. Quella situazione di stallo ha martellato i mercati finanziari, ha portato alla primo declassamento in assoluto del rating creditizio del governo e ha fatto aumentare i costi di indebitamento della nazione.

Leggi anche

Narendra Modi per affrontare il giunto riunione del Congresso degli Stati Uniti durante il primo stato…

Il principe ereditario di Giordania sposa l'architetto saudita in una cerimonia piena di stelle…

Le 5 principali storie statunitensi di oggi: un ragazzo di origine indiana vince l'ape di ortografia, il Senato passa…

Parti centristi allarmati mentre il sondaggio mostra un crescente sostegno all'estrema destra tedesca

Questa volta c'è stato meno dramma, poiché la scorsa settimana è diventato chiaro che Biden e McCarthy avrebbero trovato un accordo con un sostegno bipartisan sufficiente per superare il Congresso.