La nuova violazione dei dati di Toyota colpisce 260.000 proprietari di auto

0
60

Sono state settimane folli per i proprietari di Toyota. Se ti capita di possedere una Toyota, potresti voler continuare a leggere, poiché l'azienda ha identificato una violazione dei dati che colpisce centinaia di migliaia di proprietari.

Toyota ha annunciato la scoperta di un altro lotto di dati esposti derivanti da ciò che la società definisce un “errore di configurazione” del suo servizio cloud connesso, che fornisce funzionalità Internet ai proprietari di veicoli Toyota come informazioni sul veicolo, intrattenimento in auto e assistenza in caso di incidenti o guasti. La violazione riguarda circa 260.000 proprietari di auto Toyota. La società afferma inoltre di averlo scoperto mentre conduceva un'indagine più ampia dopo aver ammesso, due settimane fa, un'altra violazione dei dati in corso da un decennio.

I dati esposti recentemente scoperti includono identificatori di dispositivi all'interno del veicolo e dati di mappatura mostrati sui sistemi di navigazione per auto in Giappone, nonché nomi e indirizzi di clienti per alcune auto vendute in altri paesi. I clienti che hanno acquistato veicoli Toyota già nel dicembre 2007 potrebbero essere interessati se i loro dati sono stati esposti tra febbraio 2015 e maggio 2023.

Fortunatamente, se sei effettivamente interessato, Toyota dovrebbe contattarti prima o poi per informarti della violazione e se è necessario adottare misure. Tuttavia, non sembra che siano trapelate informazioni sensibili, quindi probabilmente sei a posto.

Fonte: TechCrunch

LEGGI SUCCESSIVO

  • › MAME ora supporta ancora più giochi arcade
  • › System76 aggiorna il laptop Thin Galago Pro Linux
  • › Che cos'è Google Lens e come si usa?
  • › Quale browser offre la migliore protezione della privacy?
  • › La tua scheda madre Gigabyte potrebbe avere un difetto di sicurezza
  • › TP-Link ha una nuova telecamera di sicurezza per esterni