Che fine hanno fatto i televisori a due immagini?

0
63
Pincasso/Shutterstock.com

TV con due immagini mirate a fornire esperienze di visione simultanee a due spettatori su un unico schermo. Nonostante il nuovo concetto e le applicazioni per i giochi, questi televisori non hanno ottenuto un'adozione diffusa a causa dei costi elevati, dei casi d'uso limitati e dell'aumento di dispositivi alternativi.

Nel panorama in continua evoluzione della tecnologia televisiva, alcune innovazioni catturano l'immaginazione del pubblico per un breve momento prima di retrocedere silenziosamente negli annali della storia della tecnologia. Una di queste innovazioni è stata la TV a due immagini. Allora, che fine ha fatto questa promettente funzionalità?

Two-Picture TV: come funzionano

I televisori Two-Picture sono stati progettati per consentire a due spettatori di guardare contemporaneamente diversi canali o sorgenti sullo stesso schermo. Ciò è stato ottenuto grazie a una funzionalità che Sony ha chiamato SimulView. A differenza del tradizionale Picture-in-Picture (PiP), in cui un'immagine era inserita in una cornice più piccola sopra l'immagine principale, SimulView presentava due immagini separate a schermo intero.

RELAZIONATO: Che fine hanno fatto i televisori al plasma?

La tecnologia si basava sulla tecnologia 3D dell'otturatore attivo. La TV si alternava rapidamente tra due diverse immagini a schermo intero. Se combinato con occhiali appositamente progettati, ogni spettatore vedrebbe solo un'immagine, dandogli effettivamente il proprio schermo.

Esempi famosi

Il Sony PlayStation 3D Display è l'esempio più noto di TV a due immagini. Rilasciato nel 2011, questo display da 24 pollici era rivolto principalmente ai giocatori. Ha consentito a due giocatori di giocare contemporaneamente sullo stesso schermo, ma visualizzando le proprie immagini a schermo intero indipendenti. Questa caratteristica innovativa ha eliminato la necessità delle tradizionali modalità di gioco multiplayer a schermo diviso e ha offerto a ogni giocatore un'esperienza più coinvolgente.

RELAZIONATO: I monitor 3D stanno tornando alla ribalta?

Tuttavia, Sony non è stata l'unica azienda a dilettarsi con la tecnologia TV a due immagini. Anche altri produttori hanno introdotto modelli con capacità simili, sebbene questi non abbiano ottenuto la stessa popolarità o popolarità.

La tecnologia Dual Play di LG, che si trova in alcuni dei loro televisori 3D come LG CINEMA 3D TV, è un altro ottimo esempio. Questa tecnologia utilizzava la funzionalità 3D del televisore per visualizzare contemporaneamente due immagini 2D separate. Ogni giocatore indosserebbe un diverso set di occhiali polarizzati che consentirebbero loro di vedere solo la propria immagine specifica, trasformando di fatto la TV in un display a doppio schermo per i giochi multiplayer.

Perché nessuno li ha comprati?

Nonostante il nuovo fascino dei televisori a due immagini, non hanno colpito nel segno nel mercato consumer, per diversi motivi.

In primo luogo, il costo è stato un fattore significativo. La tecnologia era costosa, rendendola fuori dalla portata di molti consumatori. Le persone dovevano anche investire in più paia di occhiali speciali, aumentando il costo complessivo.

In secondo luogo, il caso d'uso era piuttosto di nicchia. Sebbene la funzione fosse avvincente per i giocatori, il pubblico televisivo in generale ha trovato meno applicazioni per essa. La maggior parte delle famiglie non aveva bisogno di guardare due canali diversi contemporaneamente. Sono trascorsi diversi anni dal lancio dei moderni smartphone e dei moderni servizi di streaming, quindi le persone potevano già guardare più programmi contemporaneamente nella stessa stanza utilizzando dispositivi diversi.

La tecnologia a due immagini potrebbe tornare?

Sebbene la specifica tecnologia a due immagini impiegata in TV come il Sony PlayStation 3D Display potrebbe non tornare, lo spirito del consumo simultaneo di contenuti non sta andando ovunque.

Ad esempio, la funzione Multi View di Samsung consente agli utenti di dividere lo schermo della TV in più sezioni, ognuna delle quali mostra contenuti da una fonte diversa. Ciò ti consente di guardare un programma TV, tenere d'occhio una partita sportiva e scorrere i social media, tutto sullo stesso schermo.

Inoltre, le tecnologie VR (realtà virtuale) e AR (realtà aumentata) offrire esperienze visive ancora più personalizzate. Con la realtà virtuale, ogni persona può avere il proprio “schermo,” guardando quello che vogliono, indipendentemente dagli altri nella stanza.

The Best TVs of 2023 Best TV Overall Samsung S95B Amazon Best Budget TV Hisense U6H Amazon Best 8K TV Samsung QN900B Amazon

$4038.97
$6497.99 Risparmia il 38%

Miglior TV per giochi LG C2 Amazon Miglior TV per film Sony A95K Amazon Miglior Roku TV TCL serie 6 R635 Amazon

$ 833,95
 

Miglior TV LED Hisense U8H Best Buy LEGGI SUCCESSIVO

  • › 10 errori VPN comuni che le persone fanno
  • › La modalità oscura sta arrivando in Windows Paint
  • › I migliori rilevatori di fumo intelligenti del 2023
  • › Ho comprato una custodia per telefono in pelle e non tornerò mai indietro
  • › 9 modi in cui l'Apple Watch potrebbe salvarti la vita
  • › Google Wallet sta ottenendo un aggiornamento sui telefoni Android