10 errori commessi dai nuovi utenti Android

0
69
Justin Duino/How-To Geek

I telefoni e i tablet Android sono pieni zeppi di fantastiche funzionalità, ma questa è sia una benedizione che una maledizione. Probabilmente ci sono molte cose che non conosci, e forse anche alcune cose che stai facendo male. Correggiamo alcuni errori.

Sommario

Chiusura delle app troppo spesso
Essere troppo generosi con le autorizzazioni
Non utilizzo di un programma di avvio della schermata iniziale di terze parti
Installazione di un'app antivirus
Non esplorazione del menu nascosto delle opzioni sviluppatore
Mantenimento di bloatware sul dispositivo
Non controllo regolare degli aggiornamenti delle app
Non abilitazione di Dark automatico Modalità e luce notturna
Non programmare Non disturbare per la notte
Utilizzo di accessori economici e potenzialmente pericolosi

Chiusura App troppo spesso

Uno dei più grandi miti di Android è che chiudere le app migliora la durata della batteria. Questo semplicemente non è mai stato vero e può effettivamente fare più male che bene. Sebbene possa sembrare una questione di buon senso, specialmente se sei abituato a un sistema operativo desktop, non è necessario su un dispositivo Android.

Android è progettato per gestire le app in esecuzione in background per te. Quando sono necessarie risorse, chiuderà automaticamente le app che non sono state utilizzate per un po' di tempo. Se chiudi tutte le app quando hai finito, devono sempre essere riavviate, il che richiede più potenza e risorse.

Dovresti forzare la chiusura delle app Android solo se sono comportarsi male. Altrimenti, è molto meglio tenere le mani lontane e lasciare che Android faccia il suo lavoro.

RELAZIONATO: Smetti di chiudere le app sul tuo telefono Android

Essere troppo generosi con i permessi

Le app Android possono richiedere un'ampia varietà di autorizzazioni, dalla posizione all'attività del corpo. È facile essere troppo indulgenti con le autorizzazioni, le app si sforzano sicuramente di ottenere l'accesso, ma è sempre meglio peccare per eccesso di cautela.

Ad esempio, per l'accesso alla posizione, hai la possibilità di scegliere tra “Preciso” e “Approssimativo” posizione. Dovresti sempre andare con “Preciso” quando puoi. Un'altra buona pratica è concedere autorizzazioni temporanee alle app. Scegli “Solo questa volta” se è qualcosa che non utilizzerai spesso.

Fortunatamente, Android ha funzionalità integrate per proteggerti dalle app che abusano delle autorizzazioni, ma puoi anche proteggerti. È facile verificare quali app utilizzano quali autorizzazioni.

RELAZIONATO: Come gestire le autorizzazioni delle app su Android

Non utilizzo di un programma di avvio della schermata iniziale di terze parti

Niagara Launcher

< p> Quasi tutto su Android può essere sostituito con un'alternativa di terze parti dal Google Play Store, anche la schermata iniziale. I programmi di avvio della schermata iniziale di terze parti offrono molte più opzioni di personalizzazione rispetto al programma di avvio predefinito del produttore del tuo telefono.

Un paio dei nostri preferiti personali includono Nova Launcher e Niagara Launcher. Nova è fantastico se vuoi un sacco di personalizzazione e impostazioni con cui giocare. Niagara presenta un design minimale che è particolarmente bello sui telefoni di grandi dimensioni.

Apri il Play Store e cerca “avvio della schermata iniziale.” Troverai tantissime app tra cui scegliere. È facile cambiare il programma di avvio predefinito, di solito l'app ti guiderà attraverso di esso. Esplora!

RELAZIONATO: Come impostare le app predefinite su Android

Installazione di un'app antivirus

In quanto sistema operativo più popolare al mondo, Android—come Windows—è naturalmente un grande obiettivo per virus e malware. Potresti pensare che ciò significhi che devi installare un'app antivirus sul tuo telefono Android. Tu non.

Android ha diversi livelli di protezione integrata per proteggere il tuo dispositivo da attacchi dannosi. Innanzitutto, a differenza di un PC, probabilmente stai solo scaricando app da un app store centralizzato, il Google Play Store.

Le app pubblicate nel Play Store vengono scansionate con giudizio alla ricerca di malware da Google Play Protect in modo che tu possa sentirti sicuro scaricandoli. Infatti, anche se esegui il sideload delle app Android dall'esterno del Play Store, vengono comunque scansionate per identificare il malware. Play Protect tiene d'occhio anche il tuo browser.

In breve, la stragrande maggioranza delle persone non deve preoccuparsi di utilizzare un'app antivirus. Resta semplicemente sul Play Store e ascolta il tuo browser quando dice che un sito sembra sospetto e starai bene.

RELAZIONATO: Il tuo Android Telefono Hai bisogno di un'app antivirus?

Non stai esplorando il menu delle opzioni sviluppatore nascoste

Justin Duino/How-To Geek

Android ha un menu nascosto chiamato “Opzioni sviluppatore.” Come suggerisce il nome, la maggior parte delle cose in questo menu è per gli sviluppatori, ma ci sono alcune funzionalità che anche la persona media potrebbe trovare utili. Dovresti dare un'occhiata.

Ad esempio, puoi forzare tutte le app a utilizzare la modalità oscura, accelerare le animazioni per rendere il tuo telefono più veloce, aprire un task manager simile a Windows, disattivare i dati mobili quando utilizzi il Wi-Fi e altro ancora. Anche se non trovi qualcosa da usare, vale la pena esplorarlo.

RELAZIONATO: 10 cose che puoi fare nelle Opzioni sviluppatore di Android< /strong>

Mantenere Bloatware sul tuo dispositivo

Molto probabilmente il tuo dispositivo Android è dotato di una serie di app preinstallate. Sebbene alcune di queste app possano essere davvero utili o app che avresti installato comunque, alcuni dispositivi sono afflitti da bloatware dal corriere e accordi di sponsorizzazione. Non devi convivere con queste app che occupano spazio sul tuo dispositivo.

Android semplifica la disinstallazione della maggior parte delle app e dei giochi, anche quelli preinstallati da il produttore o l'operatore del telefono. Anche se un'app non può essere disinstallata nel modo tradizionale, ci sono buone probabilità che tu possa “Disattivare” it, che ne impedisce la visualizzazione ovunque e l'esecuzione in background.

CORRELATO: Come sbarazzarsi di Bloatware sul tuo telefono Android

Non controllare regolarmente gli aggiornamenti delle app

Joe Fedewa/How- A Geek

È importante mantenere aggiornate le app Android. Ciò garantisce che funzionino correttamente con eventuali bug o falle di sicurezza schiacciate e rattoppate. Il Google Play Store offre diversi modi per assicurarsi che le app siano sempre aggiornate.

In primo luogo, puoi semplicemente controllare manualmente il Play Store per gli aggiornamenti delle app regolarmente. Questa è sempre una buona idea e puoi aggiornare un sacco di app contemporaneamente. Anche l'abilitazione degli aggiornamenti automatici è una buona idea. Puoi semplicemente dimenticare gli aggiornamenti delle app se utilizzi il metodo automatico, ma è comunque una buona idea fare il check-in di tanto in tanto.

RELAZIONATO: < strong>Come aggiornare le app su Android

Non abilitare la modalità oscura automatica e la luce notturna

La luce blu potrebbe non essere così importante come pensiamo, ma non si può negare che uno schermo luminoso del telefono è difficile da guardare quando sei in un ambiente buio. Android ha diverse funzionalità volte a ridurre l'affaticamento degli occhi durante la notte.

Innanzitutto, la modalità oscura a livello di sistema di Android può inserire istantaneamente l'intera interfaccia utente e molte app in un tema di testo bianco su sfondo nero. Puoi persino attivare automaticamente la modalità oscura al tramonto, cosa che consigliamo vivamente.

La modalità oscura cambia il tema, ma non risolve la situazione della luce blu. Per questo, i dispositivi Android hanno una funzione chiamata “Night Light” o “Eye Conform Shield.” Questo cambia la temperatura del colore del display in modo che sia più arancione, contrastando la luce blu. Come la modalità oscura, può anche essere attivata automaticamente di notte.

RELAZIONATO: Come abilitare la modalità notturna su Android per ridurre l'affaticamento degli occhi

Non programmare Non farlo Disturbo per la notte

Non c'è niente di più fastidioso di una notifica indesiderata che ti sveglia quando sei profondamente addormentato, quindi non lasciare che accada. Ogni dispositivo Android ha una funzione chiamata “Non disturbare,” e dovresti configurarlo in modo che si accenda automaticamente quando dormi.

Ciò non significa che sarai completamente isolato dal mondo esterno quando ’ stai dormendo. Probabilmente ci sono alcune persone e app che vuoi essere in grado di contattarti in ogni momento. “Non disturbare” può consentire il superamento delle eccezioni, mantenendo le notifiche non importanti messe da parte.

Che tu abbia un telefono Google Pixel o un dispositivo Samsung Galaxy, dovresti dedicare un po' di tempo a configurare “Non disturbare” e farlo accendere automaticamente. Fallo una volta e sarai felice di averlo fatto.

RELAZIONATO: Come impostare Non disturbare sui telefoni Samsung Galaxy< /p>

Uso di accessori economici e potenzialmente pericolosi

Justin Duino/How-To Geek

Probabilmente il tuo telefono Android è dotato di almeno alcuni accessori, un cavo di ricarica e un adattatore da parete (se sei fortunato), ma potresti volerne avere di più in casa. Con così tanti accessori economici su Amazon, è molto facile trovarne uno scadente.

Questo è particolarmente importante quando si tratta di cavi USB-C, che la stragrande maggioranza dei dispositivi Android utilizza per la ricarica. USB-C doveva essere eccezionale, e di solito lo è, ma ci sono ancora alcuni problemi con esso. Il cavo USB-C sbagliato potrebbe danneggiare il tuo dispositivo, motivo per cui è così importante cercare accessori certificati USB-IF.

Non si tratta solo di sicurezza. Il cavo sbagliato potrebbe significare che ti stai perdendo i vantaggi della ricarica rapida del tuo dispositivo. La ricarica rapida non funziona con qualsiasi vecchio dispositivo. cavo di ricarica. Devi procurartene uno che supporti le funzionalità di ricarica rapida del tuo telefono. Assicurati di averne una buona.

The Best USB-C Cables of 2023 Best USB-C Cable Anker New Nylon USB-C to USB-C Cable Buy at Amazon Miglior cavo USB-C economico Amazon Basics Cavo da USB-C a USB-A Acquista su Amazon Miglior cavo USB-C lungo Grtoeud Cavo da USB-C a USB-C Acquista su Amazon Il miglior cavo USB-C corto Anker Powerline III da USB-C a Cavo USB-C Acquista su Amazon Il miglior cavo da Lightning a USB-C Anker Nuovo cavo da USB-C a Lightning in nylon Acquista su Amazon Il miglior cavo da HDMI a USB-C Cavo Uni da USB-C a HDMI Acquista su Amazon Il miglior cavo da AUX a USB-C Cable Matters Premium intrecciato in alluminio USB- Cavo Aux da C a 3,5 mm Acquista su Amazon Il miglior cavo 3 in 1 Spigen DuraSync 3 in 1 Universal Charger Cable Acquista su Amazon Miglior cavo da Thunderbolt 4 a USB-C Cavo Belkin Thunderbolt 4 Acquista su Amazon LEGGI SUCCESSIVO

  • › La nuova violazione dei dati di Toyota colpisce 260.000 proprietari di auto
  • › Quale browser offre la migliore protezione della privacy?
  • › MAME ora supporta ancora più giochi arcade
  • › System76 aggiorna il laptop Thin Galago Pro Linux
  • › La tua scheda madre Gigabyte potrebbe avere un difetto di sicurezza
  • › Che cos'è Google Lens e come si usa?