Papaya, zucca e parwal: le tre P di cui hai bisogno nel tuo piatto per superare la stitichezza e aumentare la salute dell'intestino

0
64

La stitichezza è una condizione digestiva comune che può colpire individui di qualsiasi età. Mentre alterare il tuo stile di vita e assumere alcuni buoni agenti farmaceutici può aiutare, aggiungere trattamenti naturali alla tua dieta può avere risultati sorprendenti. Tre alimenti naturali, tra i tanti offerti, si distinguono come particolarmente efficaci contro la stitichezza: la papaya, la zucca e la zucca appuntita o parwal. Questi hanno qualità speciali che possono aiutare a controllare i movimenti intestinali e sostenere un tratto digestivo sano.

Papaia:Spesso indicato come il “frutto degli angeli”, è delizioso e un fantastico rimedio per la stitichezza. Ricca di fibre alimentari, in particolare fibre solubili, la papaya aiuta la digestione e previene movimenti intestinali irregolari. Contiene un enzima chiamato papaina, che accelera la scomposizione delle proteine ​​e migliora la digestione generale. Inoltre, la papaia è ricca di acqua, il che la rende un efficace lassativo naturale che aiuta ad ammorbidire le feci. Il consumo regolare di papaya può contribuire a regolari movimenti intestinali, prevenendo costipazione e disagio. La parte migliore è che la papaya funziona bene per i diabetici perché l'elevato apporto di fibre migliora i livelli di zucchero nel sangue, lipidi e insulina. Una piccola papaia fornisce circa 3 grammi di fibre, che equivalgono a soli 17 grammi di carboidrati. La papaya supporta anche la salute cardiovascolare poiché è ricca di fibre, potassio e vitamine.

Zucca :Al di là della sua associazione con le delizie autunnali e festive, la zucca è un concentrato nutrizionale che può alleviare la stitichezza. Questo vivace ortaggio è ricco di fibre alimentari, incluse fibre solubili e insolubili. L'alto contenuto di fibre nella zucca aggiunge volume alle feci e stimola i movimenti intestinali regolari. Inoltre, la zucca è ricca di acqua, favorendo l'idratazione e prevenendo feci secche e dure. Inoltre, i semi di zucca contengono oli naturali che lubrificano l'intestino, facilitando un passaggio più agevole delle scorie. Includere la zucca nella tua dieta, sia in zuppe, piatti arrostiti o frullati, può favorire una sana digestione e alleviare la stitichezza.

Durante condizioni come la diarrea, la fibra solubile rallenta il tempo di transito gastrointestinale, il che significa che il cibo si muove più lentamente attraverso il tratto gastrointestinale, assorbendo acqua nel processo. I semi di zucca sono una delle fonti più ricche di magnesio, che allevia la stitichezza. Secondo una ricerca su Food, Science and Nutrition nel dicembre 2021, le persone che hanno consumato più magnesio attraverso la dieta riducono le possibilità di sviluppare stitichezza. In effetti, la capacità del magnesio di promuovere la regolarità intestinale è la ragione per cui molti lassativi lo hanno come ingrediente chiave. Gli integratori di magnesio hanno un effetto osmotico, attirando acqua nell'intestino per aumentare il volume. Se il tuo apporto dietetico di magnesio è insufficiente, prova ad aggiungere semi di zucca ai pasti o sgranocchiali come spuntini.

Parwal (zucca a punta): Parwal, comunemente noto come zucca appuntita o patata verde, è un ortaggio popolare in varie cucine asiatiche. Potrebbe non essere così noto come la papaya o la zucca, ma la sua efficacia nell'alleviare la stitichezza è notevole. Parwal è un'ottima fonte di fibre alimentari e contiene una quantità significativa di fibre insolubili. Questo aggiunge volume alle feci, favorisce i movimenti intestinali regolari e previene la stitichezza. Inoltre, il parwal è un vegetale idratante, che garantisce un adeguato contenuto di acqua nell'intestino e previene feci secche e dure. Includerlo nella tua dieta, che si tratti di curry, patatine fritte o ricette ripiene, può contribuire a un sistema digestivo sano.

Leggi anche

Lo yoga può aiutare a tonificare i muscoli? Prova queste asana e vedi per…

Nitesh Pandey morte per infarto: perché gli uomini indiani sulla cinquantina sono più a…

Più della metà dei decessi per infarto cardiaco avviene in casa a causa del ritardo nel…

Come un medico ha imparato a innovare quando un 73enne con un semplice dolore alla mascella ha…

Quando si tratta di alleviare la stitichezza, optare per i rimedi naturali è una scelta saggia. Papaya, zucca e parwal, con il loro ricco contenuto di fibre e le loro proprietà uniche, offrono un approccio olistico per alleviare la stitichezza e mantenere un sistema digestivo sano. Incorporare questi alimenti nella dieta quotidiana può fornire sollievo dalla stitichezza e promuovere movimenti intestinali regolari. Tuttavia, è essenziale consumarli con moderazione e garantire una dieta equilibrata nel complesso. Ricorda anche che una buona assunzione di liquidi, la forma fisica e uno stile di vita sano non hanno sostituti. Se soffri di stitichezza cronica o grave, è consigliabile consultare un operatore sanitario per una valutazione completa e una guida appropriata.