“Re arrogante che schiaccia la voce del pubblico per le strade”: i leader dell'opposizione criticano l'azione della polizia di Delhi contro i lottatori

0
57

Mentre le immagini dell'inaugurazione del nuovo Parlamento nella capitale nazionale scorrevano attraverso la televisione e i social media, a soli 2 km di distanza dalla sede, i lottatori di protesta, tra cui Vinesh Phogat, Sakshi Malik e Bajrang Punia, sono stati arrestati dalla polizia di Delhi mentre cercavano di avvicinarsi alla cerimonia di inaugurazione, dove era previsto un Mahapanchayat femminile per la giornata.

Domenica mattina è scoppiato il caos a Jantar Mantar mentre i video mostravano una colluttazione scoppiata tra manifestanti e personale di polizia.

Il lottatore Sakshi Malik viene arrestato dalla polizia a Jantar Mantar. (Express Photo)

I migliori lottatori indiani protestano dall'aprile 2023 per l'inerzia del governo contro il capo della WFI Brijbhushan Sharan Singh, accusato di molestie sessuali.

Leggi anche | La polizia di Delhi archivia la FIR contro i lottatori che protestavano dopo aver arrestato Vinesh Phogat, Sakshi Malik, Bajrang Punia

L'azione della polizia di Delhi ha suscitato condanne in tutto lo spettro politico, con i leader che accusano il governo del BJP di ingiustizia e soffocamento dei valori democratici.

< img src="https://images.indianexpress.com/2023/05/3-142.jpg" /> Il lottatore Bajrang Punia viene arrestato dalla polizia a Jantar Mantar. (Express Photo) Leggi anche | Lottatori arrestati prima della marcia verso il nuovo Parlamento, sgomberato il luogo della protesta

Il primo ministro di Delhi Arvind Kejriwal ha condannato il comportamento della polizia. “Tale comportamento con i nostri sportivi che portano il nome dell'India a una maggiore altezza è molto sbagliato e condannabile”, ha twittato.

Nel frattempo, il leader del Congresso Rahul Gandhi, che in precedenza aveva accusato il primo ministro di trattare l'inaugurazione del nuovo parlamento come una “cerimonia di incoronazione”, ha dichiarato: “L'incoronazione è finita – il ‘re arrogante’ sta schiacciando la voce del pubblico per le strade!”

Lanciando un attacco al governo del BJP, il segretario generale del Congresso Priyanka Gandhi Vadra ha dichiarato: “L'arroganza del governo del BJP è aumentata così tanto che il governo sta calpestando senza pietà le voci delle nostre giocatrici sotto i loro stivali”.

“Le medaglie sul petto dei giocatori sono l'orgoglio del nostro paese”, ha detto.

Leggi anche | Man mano che cresce il sostegno ai lottatori che protestano in Punjab, il ritorno di una linea di attacco familiare: “Khalistani”

Attaccando il governo al potere, il presidente del Congresso Mallikarjun Kharge ha affermato: “La democrazia non riguarda solo gli edifici, è gestita dalla voce del pubblico”.

“Le giocatrici sono state picchiate con forza dittatoriale per le strade! 3 bugie dei governanti BJP-RSS sono ora smascherate di fronte al paese 1. Democrazia 2. Nazionalismo 3. Salva figlia,” ha scritto su Twitter. Kharge ha inoltre affermato che il “diritto di inaugurare il nuovo parlamento è stato tolto al presidente”.

“Il governo Modi potrebbe aver inaugurato oggi un nuovo palazzo del parlamento. Ma per le strade, la sua polizia ha mostrato cosa pensa veramente della democrazia”, ​​ha scritto l'handle ufficiale di Twitter di CPI(M).

Anche il supremo del Trinamool Congress e CM del Bengala occidentale Mamata Banerjee ha condannato l'azione della polizia di Delhi contro i lottatori e ha affermato che “è vergognoso che i nostri campioni siano trattati in questo modo”.

Leggi anche

Hits and misss of 9 years del governo di Narendra Modi

Quando Charan Singh si rifiutò di celebrare l'anniversario della nascita di Savarkar: ' Perha…

Come supporto per i lottatori di protesta cresce in Punjab, il ritorno di una famiglia…

Il Congresso inizierà i lavori di riparazione del Rajasthan, Kharge incontrerà Gehlot e Pi… Pubblicità

“La democrazia risiede nella tolleranza, ma le forze autocratiche prosperano nell'intolleranza e nella repressione del dissenso. Chiedo che vengano rilasciati immediatamente dalla polizia”, ​​ha scritto su Twitter.

Reagendo duramente alla detenzione dei manifestanti, il CM MK Stalin del Tamil Nadu ha dichiarato: “Durante la cerimonia di inaugurazione del nuovo edificio del Parlamento indiano, è condannabile che coloro che hanno protestato siano stati trascinati e arrestati. Ciò dimostra che lo scettro è stato piegato il primo giorno.”