Home Italiano Lo yoga può aiutare a tonificare i muscoli? Prova queste asana e guarda tu stesso

Lo yoga può aiutare a tonificare i muscoli? Prova queste asana e guarda tu stesso

0

Potrebbe sorprenderti che nello yoga anche Shavasana (posizione dell'uomo morto) sia significativa per tonificare i muscoli. Nella letteratura classica sullo yoga, le asana per sviluppare i muscoli non sono una routine separata perché sono comunque una pratica olistica che ha un impatto maggiore sui muscoli, anche durante il rilassamento e il pranayama. Non è necessario fare una pratica specifica per costruire i muscoli. Tuttavia, oggi capiremo come alcune pratiche ben note possono mantenere i nostri muscoli tonici, tonici, flessibili ed elastici anche quando si invecchia.

Costruire muscoli è una moda recente e le persone vogliono rimpolpare qualcosa yoga per promuoverlo come metodo per costruire addominali scolpiti. Ma la verità è che lo yoga ha sempre lavorato su muscoli e nervi. La sincronizzazione del respiro con la tua pratica contribuisce notevolmente alla tonificazione muscolare viscerale, al rafforzamento, alla combustione dei grassi e all'eccesso di acido lattico.

Utkatasana:Questo asana rafforza i muscoli delle gambe, del bacino e del core grazie alla respirazione collegata a questa pratica.

· Stai in piedi con i piedi uniti e le mani alzate sopra la testa con i palmi uniti in una posa di preghiera.

· Stabilizza la postura, rilassati.

· Fai un respiro profondo e mentre espiri, piega le ginocchia per abbassare il corpo di circa trenta centimetri mantenendo la colonna vertebrale dritta.

· Quindi inspira e torna alla posizione eretta completa.

· Quindi mentre espiri, abbassa il corpo il doppio la prima volta per arrivare quasi all'altezza della vita, piegandoti con tutto il peso su tutti i muscoli della coscia, del polpaccio e delle caviglie. L'area centrale viene tirata dentro e tesa e i muscoli del braccio rimangono tesi e tesi.

· Quindi riprendi una posizione completamente eretta mentre inspiri.

Pubblicità

· Quindi, nel round successivo, vai un po' più in basso della vita e con l'inspirazione torna alla posizione di partenza.

· Infine, nell'ultimo round, accovacciati con i glutei vicini al pavimento, le braccia tese sopra la testa e la colonna vertebrale dritta.

· Quindi, mentre inspiri, solleva di nuovo il corpo in posizione eretta.< /p>

· Abbassa le mani e rilassa tutto il corpo.

· Questo fa un giro. Esegui da tre a cinque giri.

Pubblicità

Naukasana (posizione della barca): questo asana tonifica i muscoli delle braccia e delle gambe, ma è più efficace per costruire un tronco forte e ridurre il grasso in eccesso intorno la pancia.

· Sdraiati sulla schiena con la testa e la colonna vertebrale allineate e rilassa tutto il corpo.

· Fai un respiro profondo e solleva le gambe, le braccia e la testa di circa 15 gradi o 15 cm dal pavimento.

· Le tue dita saranno rivolte verso le dita dei piedi con i palmi rivolti verso il basso.

· Bilancia il tuo corpo sui glutei e trattieni il respiro dentro.

· Tieni premuto il più a lungo possibile.

Pubblicità

· Espira e rilascia il respiro e rilassa tutto il corpo nella posizione di base.

· Questo è un giro. Fai da tre a cinque giri.

Santolanasana (posizione di equilibrio): questo asana rafforza i muscoli di cosce, braccia, gambe e colonna vertebrale.

Pubblicità

· Siediti in Vajrasana. Quindi alzati sulle ginocchia e posiziona i palmi delle mani davanti alle ginocchia in modo che le braccia e le cosce siano ad angolo retto rispetto al corpo.

· Quindi appoggia il corpo sulle dita dei piedi mentre fai scorrere il corpo in avanti, in modo che nella posizione finale il tuo corpo sia appoggiato sulle dita dei piedi e sui palmi e sia come una tavola. Questa posizione è nota anche come posa della tavola o Chaturanga asana, poiché il corpo poggia su quattro punti.

Pubblicità

· Mantieni la posizione finale della tavola il più a lungo possibile.

· Quando vuoi rilasciare, torna alla posizione base o rilassati in Shavasana inversa.

· Questo è un round. Inizia con tre round e passa a cinque round.

· La respirazione è normale.

Le persone con pressione sanguigna alta, disturbi cardiaci o ernia non dovrebbero praticare questo asana.

Agnisar: anche questa è una pratica per stringere i muscoli centrali e ha un'influenza diretta sul tasso di BMI di tutto il corpo. Converte il grasso viscerale in muscoli. Chiunque lo pratichi per alcuni mesi perderà il grasso della pancia e tonificherà i muscoli addominali. È anche una pratica meravigliosa per il sistema digestivo.

· Siediti in Vajrasana ma separa le ginocchia in modo da poter posizionare i palmi piatti con le dita rivolte verso l'interno e i palmi stessi sono in linea con le ginocchia .

· Tira fuori la lingua al massimo.

· Con la lingua fuori, espira con un suono forte come il rantolo di un cane. Fai un minimo di 10 e un massimo di 25 giri.

· Porta la lingua dentro e rilassati in una posizione base.

· Questo è un giro. Fai da tre a cinque giri.

Suryanamaskar e Shavasana: questa è una serie di asana collaudata, provata e testata per tonificare tutto il corpo. Questi devono essere seguiti dalla pratica di Shavasana.

Leggi anche

Nitesh Pandey morte per infarto: perché gli uomini indiani sulla cinquantina sono più a.. .

Il tocco di una vera madre: in Intervento chirurgico di 15 ore, l'innesto osseo della mamma le salva solo… >

Vitamina B12, probiotici e calcio: perché lo yogurt può essere migliore di quello fatto in casa…

Un medicinale antiepilettico può allungare la durata della vita dei pazienti che soffrono …

Se pratichi regolarmente lo yoga, sei più probabilmente avrà una buona qualità del sonno, che è fondamentale per il corpo per costruire su tessuti, muscoli e sistema nervoso. Frutta, verdura e proteine ​​devono far parte della tua dieta quotidiana.