In comune con Kejriwal, KCR chiede a Modi di ritirare l'ordinanza: “Ricorda Emergency”

0
70

Nel mezzo del furioso conflitto tra l'Aam Aadmi Party (AAP) e il BJP sull'ordinanza del Centro promulgata per controllare i servizi amministrativi nella capitale nazionale, il primo ministro di Delhi e supremo dell'AAP Arvind Kejriwal sabato ha incontrato Telangana CM e il capo di Bharat Rashtra Samithi (BRS) K Chandrashekhar Rao o KCR a Hyderabad, a seguito del quale quest'ultimo ha affermato che questa ordinanza “ricorda uno dei tempi di emergenza imposti da Indira Gandhi”.

“Esorto il primo ministro Narendra Modi a ritirare l'ordinanza. Sembrano i giorni prima di Emergency. Il governo di Modi insulta il popolo dello stato di Delhi e soffoca il governo popolare democraticamente eletto del partito Aam Aadmi. Questo tipo di ordinanze è un pericolo per la democrazia, una sfida per la democrazia”, ​​ha dichiarato KCR in una conferenza stampa congiunta con Kejriwal, che era accompagnato dal Punjab CM Bhagwant Mann e dagli altri suoi colleghi di partito, Sanjay Singh e Raghav Chadha.

“Lotteremo contro questo tipo di ordinanza in Parlamento. La gente darà una lezione al BJP se non smette di fare queste cose antidemocratiche. La gente ha dato una lezione al BJP in Karnataka. La gente di questo paese sta guardando”, ha detto Rao, aggiungendo che il BRS sosterrà l'AAP nella sua lotta contro l'ordinanza. Ha anche esortato altri partiti anti-BJP a sostenerlo.

In Premium | Arvind Kejriwal bussa di nuovo alla porta del Congresso, ma è improbabile che ci sia un disgelo nella rivalità

Affrontando la dispensa del BJP, il KCR ha affermato: “Le molestie, il soffocamento, la non collaborazione e l'utilizzo di agenzie per fare irruzione nei governi statali eletti democraticamente stanno avvenendo sotto il governo Modi. Il governo AAP ha ottenuto una buona maggioranza non una ma tre volte, ma non gli è stato permesso di lavorare. Il governo Modi ha scavalcato la sentenza SC portando l'ordinanza di Delhi e sembra che ci stiamo dirigendo verso i giorni bui dell'emergenza.”

Kejriwal ha detto che era in tournée in tutto il paese per incontrare i leader dell'opposizione per mobilitare il loro sostegno contro l'ordinanza. “È una battaglia per salvare la democrazia, una battaglia per salvare la Costituzione. Il BJP non ha la maggioranza nel Rajya Sabha e se tutti i partiti non BJP si uniscono, possiamo sconfiggere l'ordinanza nella RS e invierà un messaggio all'intera nazione che il BJP può essere sconfitto, Modi può essere sconfitto. La battaglia per annullare questa ordinanza sarà la semifinale prima delle elezioni del 2024 e se sconfiggiamo questa ordinanza allora possiamo sconfiggere anche il BJP. Il governo Modi non onora nemmeno la sentenza SC”, ha accusato.

Da leggere | Numeri accumulati contro di lui, Kejriwal si prepara a partire per unire Oppn contro l'ordinanza di Delhi

Il CM di Delhi ha anche affermato che il governo Modi stava usando le agenzie centrali per “terrorizzare i governi statali non governati dal BJP o acquistare MLA per rovesciare i governi eletti”. “Qual è la necessità di indire le elezioni dell'Assemblea quando il Primo Ministro ritiene che il Paese possa essere gestito con Governatori in tutti gli Stati? Il BJP non consente a nessun governo diverso dal BJP di funzionare senza problemi poiché i governatori interferiscono”, ha affermato.

Leggi anche

Quando Charan Singh ha rifiutato di celebrare l'anniversario della nascita di Savarkar: 'Perha…

'Re arrogante voce schiacciante del pubblico per le strade': i leader dell'opposizione s…

Mentre in Punjab cresce il sostegno per i lottatori che protestano, il ritorno di una famiglia…

Confronto della bara di RJD con Rahul Gandhi&#039 ;s 'incoronazione' jibe: Oppn hits ou…

Riferendosi alla mossa di diversi CM non BJP di saltare la riunione del Consiglio direttivo del NITI Aayog a Delhi sabato, CM Mann ha detto che è perché “il Centro non si attiene alle sue promesse ”. “Il governo del BJP al Centro tiene riunioni ma fa quello che vuole fare. Non hanno rilasciato nulla al Punjab dopo l'ultimo incontro”, ha affermato.