Gli afflussi di IDE sono scesi del 16% a 71 miliardi di dollari nel FY23 a causa di fattori globali deboli

0
56

Gli afflussi di investimenti diretti esteri (IDE) nel paese sono diminuiti del 16% a 71 miliardi di dollari su base lorda nell'anno fiscale conclusosi a marzo 2023, influenzati da fattori globali deboli.

Questo è il primo calo in Afflussi di IDE nel paese in un decennio.

Nell'anno fiscale 2022 (FY22), afflussi di IDE nel paese si è attestato a $ 84,835 miliardi.

Su base netta, gli afflussi di IDE in India sono diminuiti del 27% a $ 28,014 miliardi nel FY23 da $ 38,59 miliardi nel FY22.

“Il calo degli afflussi di IDE è più probabilmente dovuto a fattori di spinta globali (politiche monetarie più restrittive dei mercati sviluppati (DM)), mentre i fattori di attrazione interni (rilocalizzazione della catena di approvvigionamento) devono ancora aumentare materialmente gli IDE”, ha affermato Nomura in una nota mercoledì.

Il calo degli afflussi nell'anno fiscale precedente sembra essere stato guidato dal settore dei servizi, con gli IDE legati all'IT (la componente più importante) probabilmente in rallentamento a causa dei minori afflussi nel settore delle start-up.

Durante l'anno, anche gli afflussi nel settore automobilistico, nelle costruzioni e nei servizi in generale sono diminuiti, mentre sono aumentati i settori del commercio, farmaceutico, energetico e chimico.

Leggi anche

Samarth di Flipkart è svolgendo un ruolo fondamentale nella realizzazione dell'Atmanirbhar…

Il titolo Reliance Industries sale del 3% dopo che il rapporto afferma che RIL è meglio posizionato…

RBI ritira dalla circolazione banconote da 2.000 Rs, chiede a tutti di scambiare o de…

L'India assiste all''effetto valanga'; destinato a vedere una crescita esponenziale in comi…Pubblicità

Nomura ha affermato che anche l'anno fiscale 24 sarà difficile a causa dell'incertezza globale e si aspetta un'inversione di tendenza negli afflussi di IDE più probabile dall'anno fiscale 25.

© The Indian Express (P) srl