YSRCP parteciperà all'inaugurazione del nuovo edificio del Parlamento, BRS probabilmente ci mancherà

0
56

Diciannove partiti di opposizione hanno rilasciato mercoledì una dichiarazione congiunta affermando che salteranno l'inaugurazione del nuovo edificio del Parlamento il 28 maggio poiché il primo ministro Narendra Modi è pronto a svelarlo e non il presidente Droupadi Murmu. Mentre il Partito del Congresso YSR (YSRCP) ha detto che non seguirà le loro orme, il Bharat Rashtra Samithi (BRS), che è impegnato in un'aspra lotta contro il BJP nel Telangana, perderà l'evento, secondo il senior leader nel partito. Ma il BRS non ha rilasciato una dichiarazione ufficiale. Entrambe le parti non erano tra i firmatari della dichiarazione congiunta.

L'Andhra Pradesh CM e il capo YSRCP YS Jagan Mohan Reddy in una dichiarazione ufficiale si sono congratulati con il Primo Ministro Modi per aver dedicato il nuovo edificio del Parlamento alla nazione. “Il Parlamento, essendo il tempio della democrazia, riflette l'anima della nostra nazione e appartiene al popolo del nostro Paese e a tutti i partiti politici. Boicottare un evento così propizio non è nel vero spirito della democrazia. Mettendo da parte tutte le divergenze politiche, chiedo che tutti i partiti politici partecipino a questo glorioso evento. Nel vero spirito della democrazia, il mio partito parteciperà a questo evento storico”, ha affermato.

Era improbabile che l'YSRCP si sarebbe opposto al governo Modi il giorno dopo aver approvato la più grande tranche di fondi in Andhra Pradesh dalla biforcazione dello stato nel giugno 2014. Martedì il governo dell'Unione ha erogato Rs 10.460 crore come compensazione per le entrate deficit subito dallo stato in seguito alla creazione del Telangana. I fondi non erano stati sbloccati in precedenza nonostante le numerose visite dell'ex CM N Chandrababu Naidu a Delhi durante il suo mandato dal 2014 al 2019 e le frequenti visite di Jagan di recente.

Attualmente, il nipote del CM e il Il parlamentare di Kadapa dell'YSRCP, Avinash Reddy, è ricoverato in un ospedale dove sua madre è ricoverata per evitare di comparire davanti alla CBI in relazione a un'indagine su un caso di omicidio.

Gli alti dirigenti del BRS hanno affermato che il partito non parteciperà all'evento, ma il partito non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale. All'inizio del pomeriggio, fonti di BRS hanno affermato che il partito potrebbe inviare un rappresentante all'evento se il presidente o il portavoce di Lok Sabha Om Birla inaugureranno il nuovo edificio del Parlamento.

Leggi anche

Ricordando la saga ribollente di Ashok Gehlot, Sachin Pilot faida in 5 atti

Boost for Govt: BSP, TDP, JD(S) si oppongono al boicottaggio dell'edificio del Parlamento ina…

BJP si fa avanti per il 2024 sul campo di battaglia UP: gruppi di seggi LS, schieramenti…

Il ministro del Karnataka Priyank Kharge: 'Qualsiasi vestito che crea disarmonia con..

Nel frattempo, il presidente di All India Majlis-e-Ittehadul Muslimeen (AIMIM) Asaduddin Owaisi ha dichiarato che il Lok Sabha Speaker dovrebbe inaugurare l'edificio. “Il Primo Ministro dovrebbe mostrare la sua generosità e lasciare che il Lok Sabha Speaker che è il custode del Parlamento lo inauguri. Se il Primo Ministro crede nella Costituzione, e se è un Costituzionalista, allora dovrebbe essere il Lok Sabha Speaker che dovrebbe inaugurarla. La teoria della separazione dei poteri ci dice chiaramente che il potere legislativo è indipendente dall'esecutivo e dal potere giudiziario ed entrambi non dovrebbero interferire nelle questioni legislative. La teoria della separazione dei poteri fa parte della struttura di base della nostra Costituzione. Il PM non dovrebbe entrare nel dominio del legislatore. Se il Presidente inaugura, allora l'AIMIM sarà presente, ma se il Primo Ministro vuole inaugurare, saremo costretti a boicottarlo “, ha affermato il parlamentare di Hyderabad.