La “regina del rock 'n' roll” Tina Turner muore a 83 anni

0
84

Tina Turner, la cantante di origine americana che ha lasciato una comunità agricola difficile e una relazione violenta per diventare una delle migliori artiste discografiche di tutti i tempi, è morta mercoledì all'età di 83 anni.

È morta mercoledì pacificamente dopo una lunga malattia nella sua casa di Küsnacht vicino a Zurigo, in Svizzera, ha detto il suo rappresentante.

Turner ha iniziato la sua carriera negli anni '50 durante i primi anni del rock and roll e si è evoluta in un fenomeno di MTV.

Nel video della sua canzone in cima alle classifiche “What’s Love Got to Do with It,” in cui chiamava l'amore un “emozione di seconda mano,” Turner ha incarnato lo stile degli anni '80 mentre camminava impettita per le strade di New York City con i suoi capelli biondi a punta, indossando una giacca di jeans corta, una minigonna e tacchi a spillo.

Con il suo gusto per la sperimentazione musicale e le ballate con parole schiette, Turner si adattava perfettamente al panorama pop degli anni '80 in cui i fan della musica apprezzavano i suoni prodotti elettronicamente e disprezzavano l'idealismo dell'era hippie.

A volte soprannominato il “ La regina del rock ‘n’ Rotolare,” Turner ha vinto sei dei suoi otto Grammy Awards negli anni '80. Il decennio l'ha vista ottenere una dozzina di canzoni nella Top 40, tra cui “Typical Male,” “Il migliore,” “Ballerino privato” e “Meglio essere buono con me.” Il suo spettacolo del 1988 a Rio de Janeiro ha attirato 180.000 persone, che rimane uno dei più grandi spettatori per ogni singolo artista.

A quel punto, Turner era libera dal suo matrimonio con il chitarrista Ike Turner da un decennio.

Pubblicità

La superstar ha parlato degli abusi subiti dal suo ex marito durante la loro relazione coniugale e musicale negli anni '60 e '70 . Ha descritto occhi lividi, labbra rotte, una mascella rotta e altre ferite che l'hanno portata ripetutamente al pronto soccorso.

“La storia di Tina non è una storia di vittimismo ma di incredibile trionfo,” la cantante Janet Jackson ha scritto di Turner, in un numero di Rolling Stone che ha collocato Turner al numero 63 nella lista dei 100 migliori artisti di tutti i tempi.

“Si è trasformata in una sensazione internazionale – un'elegante centrale elettrica,” Jackson ha detto.

Pubblicità

Nel 1985, Turner ha dato una svolta immaginaria alla sua reputazione di sopravvissuta. Ha interpretato la spietata leader di un avamposto in una terra desolata nucleare, recitando al fianco di Mel Gibson nel terzo episodio della serie Mad Max, “Mad Max Beyond Thunderdome.

La maggior parte di Turner& Le canzoni di successo di #8217 sono state scritte da altri, ma lei le ha ravvivate con una voce che il critico musicale del New York Times Jon Pareles ha definito “uno degli strumenti più peculiari del pop”.

“È a tre livelli, con un registro nasale grave, una gamma media miagolante e tagliente e un registro acuto così sorprendentemente chiaro da sembrare un falsetto,” Pareles scrisse in una recensione di un concerto del 1987.

‘ONE-HORSE TOWN’

È nata Anna Mae Bullock il 26 novembre 1939, nella comunità rurale di Nutbush, nel Tennessee, che ha descritto nella sua canzone del 1973 “Nutbush City Limits” come una “piccola e tranquilla vecchia comunità, una città con un solo cavallo.”

Suo padre lavorava come sorvegliante in una fattoria e sua madre lasciò la famiglia quando la cantante aveva 11 anni , secondo il libro di memorie del cantante del 2018 “My Love Story.” Da adolescente, si è trasferita a St. Louis per raggiungere sua madre.

Pubblicità

Ike Turner, la cui canzone del 1951 “Rocket 88” è stato spesso definito il primo disco di rock and roll, l'ha scoperta all'età di 17 anni quando ha afferrato il microfono per cantare al suo spettacolo nel club di St. Louis nel 1957.

Il leader della band ha successivamente registrato una canzone di successo, “Un pazzo innamorato,” con il suo protetto e le diede il nome d'arte Tina Turner, prima che i due si sposassero a Tijuana, in Messico.

Pubblicità

Tina ha impiegato la sua voce forte e ha provato strenuamente le routine di danza come cantante principale in un ensemble chiamato Ike and Tina Turner Revue. Ha collaborato con membri della regalità del rock, tra cui The Who e Phil Spector, negli anni '60 e '70 ed è apparsa sulla copertina del numero due della rivista Rolling Stone nel 1967.

Ike e Tina Turner sono passati da un'etichetta discografica all'altra , che devono gran parte del loro successo commerciale a un incessante programma di tournée. Il loro più grande successo è stata una cover di “Proud Mary” dei Creedence Clearwater Revival.

Pubblicità

Turner lasciò suo marito una notte del 1976 durante una tappa del tour a Dallas, dopo che lui l'aveva presa a pugni durante un viaggio in macchina e lei aveva reagito, secondo il suo libro di memorie. Il loro divorzio fu finalizzato nel 1978.

The Rock & La Roll Hall of Fame ha introdotto Ike e Tina Turner nel 1991, definendoli “uno dei live act più formidabili della storia”. Ike Turner è morto nel 2007.

EUROPE BOUND

Dopo aver lasciato il marito, Turner ha passato anni a lottare per riconquistare le luci della ribalta, pubblicando album e singoli da solista che hanno fatto flop e suonando a conferenze aziendali.

Nel 1980, ha incontrato il nuovo manager Roger Davies, un dirigente musicale australiano che è andato a gestirla per tre decenni. Ciò ha portato a un assolo n.1 – “Cosa c'entra l'amore? – e poi nel 1984 il suo album “Private Dancer” l'ha portata in cima alle classifiche.

“Private Dancer” è diventato il più grande album di Turner, la pietra miliare di una carriera che l'ha vista vendere più di 200 milioni di dischi in totale.

Nel 1985 Turner ha incontrato il dirigente musicale tedesco Erwin Bach che è diventato il suo partner di lunga data e nel 1988 si è trasferita a Londra, iniziando una residenza decennale in Europa. Ha pubblicato due album in studio negli anni '90 che hanno venduto bene, soprattutto in Europa, ha registrato la colonna sonora del film di Bond del 1995 “GoldenEye,” e ha organizzato un tour mondiale di successo nel 2008 e nel 2009.

Successivamente, si è ritirata dal mondo dello spettacolo. Ha sposato Bach, rinunciando alla cittadinanza statunitense e diventando cittadina svizzera.

Dopo essere andata in pensione ha dovuto affrontare una serie di problemi di salute e nel 2018 ha dovuto affrontare una tragedia familiare, quando suo figlio maggiore, Craig, si è tolto la vita all'età di 59 anni a Los Angeles. Suo figlio minore Ronnie è morto nel dicembre 2022.

Il suo nome continua ad attirare il pubblico anni dopo il suo ritiro. Spettacolo teatrale musicale “TINA: The Tina Turner Musical,” con Adrienne Warren che inizialmente recitava e cantava la storia della vita della star, è stato un successo prima nel West End di Londra nel 2018, e successivamente a Broadway, ed è ancora in corso. E nel 2021 HBO ha pubblicato un documentario sulla sua vita, "Tina".

Leggi anche

La Cina dovrebbe assistere a una nuova ondata di Covid con 65 milioni di casi a settimana…

La spada da camera da letto di Tipu Sultan venduta all'asta per 14 milioni di sterline a Londra

Guarda: il passeggero apre la porta dell'uscita di emergenza a mezz'aria durante Fiore sudcoreano…

Indiano -origin ideatore della truffa dell'abbigliamento firmato imprigionato nel Regno Unito

Le sopravvivono Bach e due figli di Ike che ha adottato.