Briefing quotidiano: gli indiani più potenti nel 2023; SC afferma che l'incitamento all'odio sta accadendo perché lo Stato è impotente

0
83

Buongiorno,

È uscita la lista degli indiani più potenti del 2023! Il colosso dei primi due nomi della lista non ha mostrato segni di stanchezza o ritiro poiché il duo ha mantenuto il suo primo posto nella lista dei poteri. Qualche idea su chi siano?

Consigliato per te

  • 1Briefing quotidiano: lo slugfest Cong-BJP prende la brutta piega; Derek O'Brien scrive sulla crisi del Parlamento
  • 2 Daily Briefing: Cosa succede quando l'IOE apre i cordoni della sua borsa; il caos continua in & intorno al Parlamento; e altro ancora
  • 3Daily Briefing: La rete dei matrimoni precoci dell'Assam si allarga; le origini e i vincoli di casta di ‘Modi’

Nel frattempo, Rahul Gandhi, che ha intrapreso il Bharat Jodo Yatra l'anno scorso, combattendo la sua immagine di “politico non serio”, è salito al 15° posto dal 51° posto dello scorso anno. A parte lui, l'unico nome dell'establishment non dominante tra i primi 15 (a parte Mukesh Ambani, ovviamente) è Mamata Banerjee.

Ecco l'lista completa! Dai un'occhiata anche ai nomi potenti dell'industria dell'intrattenimento indiana che sono entrati nell'elenco.

Ecco le altre 5 letture principali della nostra edizione di oggi:

Tra la crescente preoccupazione per le politiche divisive nel paese, la Corte Suprema ha affermato che l'incitamento all'odio “sta accadendo perché lo Stato è impotente, lo Stato è impotente, lo Stato non agisce in tempo” e si fermerà ” nel momento in cui la politica e la religione sono separate”.

Con il Congresso che ha scritto a YouTube suggerendo di sospettare che le visualizzazioni dei due video di Rahul Gandhi su Gautam Adanu siano state soppresse, la piattaforma video ha affermato che lo è esaminando il reclamo, The Indian Express ha appreso.

Nella nostra sezione Opinion oggi, Nirupama Subramanian scrive: “Il truffatore del Gujarat che è stato catturato in Kashmir dopo una bufala di quattro mesi sul Jammu & L'amministrazione del Kashmir sarà ricordata nei tempi a venire come qualcuno che ha accidentalmente fatto luce sulle strutture opache del “naya Kashmir”.

Pubblicità

Un nuovo rapporto della Banca Mondiale sostiene che il decennio in corso (2020-2030) “potrebbe essere un decennio perduto in divenire”. Si prevede che il tasso di crescita del PIL potenziale medio globale scenderà al minimo di tre decenni del 2,2% all'anno da qui al 2030. Udit Misra analizza i risultati del rapporto e cosa significa per l'India .

Leggi anche

Daily Briefing: lo slugfest Cong-BJP prende la brutta piega; Derek O'Brien scrive…

Briefing quotidiano: l'ex ministro dell'Unione Sharad Yadav muore a 75 anni; La Cina ha …

Lok Sabha Elezioni 2019 IN EVIDENZA: i partiti con un pensiero secolare non possono… 450.250″ />

Momenti salienti delle elezioni di Lok Sabha: al raduno di Delhi, il primo ministro Modi colpisce l'AAP, s…

Siamo in quel periodo dell'anno in cui il clacson dell'IPL urlerà nei nostri salotti. Il torneo porta con sé qualcosa di nuovo ogni anno; l'introduzione della regola Impact Player (IP) ravviverà questa 16a edizione. Ecco cosa può imparare l'IPL da Syed Mushtaq Ali T20s, che ha adottato la regola IP lo scorso anno.

Alla prossima volta,
Sonal Gupta

Come al solito di EP Unny