28enne partorisce nonostante una rara condizione cardiaca con arterie ristrette

0
103

A volte la tenacia di un paziente ripaga. Una donna di 28 anni di Bhayander di Mumbai è andata contro il consiglio del suo medico e ha continuato la gravidanza nonostante soffrisse di un raro tipo di infiammazione dei vasi sanguigni, l'arterite di Takayasu, e ha dato alla luce il suo primo figlio.

Residente a Bhayander di Mumbai, la giovane donna è stata rilevata con l'arterite di Takayasu tre mesi dopo l'inizio della gravidanza. Questo è un raro tipo di vasculite e provoca infiammazione dei vasi sanguigni. Questo tipo di infiammazione danneggia la grande arteria che porta il sangue dal cuore al resto del corpo attraverso l'aorta ei suoi rami principali. Sebbene la causa esatta della malattia non sia nota, potrebbe essere causata da una malattia autoimmune, in cui il tuo sistema immunitario attacca per errore le tue stesse arterie, o anche da una malattia virale. La malattia può portare a arterie ristrette o bloccate o a pareti arteriose indebolite che possono rigonfiarsi (aneurisma) e lacerarsi. Può anche causare dolore al braccio o al torace, ipertensione e infine insufficienza cardiaca o ictus.

Consigliato per te

  • 1Come scricchiolii, sit-up e HIIT possono rafforzare la salute dell'intestino e tenerti lontano da malattie croniche
  • 2Il rumore del traffico aumenta lo stress, i livelli di pressione sanguigna, mettendo a rischio la salute del tuo cuore? I documenti spiegano il nuovo studio e cosa significa per l'India
  • 3 Bere caffè può aumentare la pressione sanguigna? Non è altro che un picco temporaneo

La paziente aveva una pressione sanguigna alta costante e anche una pressione sanguigna irregolare in entrambe le braccia. Le è stata inoltre diagnosticata la coartazione dell'aorta, un difetto congenito in cui una parte dell'aorta è più stretta del solito e le è stato sconsigliato di continuare la gravidanza perché era in pericolo di vita.

Al nono mese di gravidanza, le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate. È stata immediatamente portata d'urgenza al reparto di emergenza del Wockhardt Hospitals Mira Road, dove si è presa cura del suo medico curante, il dottor Rajashri Tayshete Bhasale, consulente ginecologo e ostetrico, chirurgo laparoscopico. “La pressione sanguigna nel suo braccio destro era 190/110 e nel braccio sinistro era 120/90. La lettura differenziale era dovuta all'arterite di Takayasu. Nonostante fosse sotto farmaci antipertensivi, i suoi polsi alle gambe erano assenti. Il suo ECHO ha mostrato una grave coartazione dell'aorta con rigurgito mitralico (un tipo di malattia della valvola cardiaca in cui la valvola tra le camere cardiache di sinistra non si chiude completamente, consentendo al sangue di fuoriuscire all'indietro attraverso la valvola)”, afferma.

I medici hanno dovuto eseguire un taglio cesareo del segmento inferiore insieme al team di anestesia cardiaca. “Ma è stata tenuta sotto osservazione a causa di complicanze associate potenzialmente letali come ictus, morte improvvisa e insufficienza cardiaca. Durante il periodo post-operatorio, il paziente è stato monitorato in terapia intensiva ma è stato tranquillo. Il parto in questa condizione è sempre complicato, ma la paziente ha risposto bene”, afferma il dott. Bhasale.

La dottoressa Mayuresh Pradhan, consulente cardiovascolare e chirurgo toracico, spiega che aveva un restringimento significativo dell'arteria principale che irrora la parte inferiore del corpo. Di conseguenza, la parte inferiore del corpo viene ridotta afflusso di sangue. “In genere, alle pazienti viene consigliato di interrompere la gravidanza quando hanno una tale condizione, ma questa paziente ha deciso di continuare la gravidanza. Tali pazienti richiedono un taglio cesareo e non possono avere un normale parto vaginale. L'anestesia è impegnativa e richiede il monitoraggio simultaneo della pressione dell'arto superiore e inferiore per mantenere una buona perfusione della parte inferiore del corpo. Tali pazienti possono finire con insufficienza cardiaca una volta che il bambino viene consegnato. Ma il nostro paziente ce l'ha fatta”, dice.

Leggi anche

Come crunch, sit-up e HIIT possono migliorare la salute dell'intestino e tenerti lontano da…

XBB.1.16, la nuova variante Covid: cosa ne sappiamo? Può causare un…

virus H3N2 : Perché ci vuole così tanto tempo per riprendersi da un'infezione? Potrò…

Perché la papaya è la soluzione migliore per rompere un digiuno e mantenere i livelli di energia

Il problema con l'arterite di Takayasu è che spesso non è identificabile. Secondo la Mayo Clinic, “Se non hai sintomi, potresti non aver bisogno di cure. Ma la maggior parte delle persone con la malattia ha bisogno di farmaci per controllare l'infiammazione nelle arterie e prevenire le complicanze. Anche con il trattamento, le ricadute sono comuni e i tuoi sintomi possono andare e venire.”