Dramma politico del Congresso del Rajasthan: invia i documenti sulle dimissioni degli MLA, le loro azioni promuovono il commercio di cavalli: HC

0
63

L'Alta Corte del RAJASTHAN venerdì ha chiesto l'intera documentazione relativa alle dimissioni di 81 MLA del Congresso lo scorso settembre e ha fermato i legislatori affermando che le loro azioni “promuovono il commercio di cavalli”.

Ascoltando una petizione presentata da Il vice capo dell'opposizione Rajendra Rathore, un collegio del giudice capo Pankaj Mithal e il giudice Shubha Mehta hanno chiesto le lettere originali di dimissioni degli MLA, il processo adottato in relazione alle lettere, le richieste degli MLA per il ritiro delle lettere e la cancellazione delle lettere del relatore CP Joshi. Il tribunale ha richiesto i documenti pertinenti entro il 30 gennaio, data successiva dell'udienza della causa.

Secondo una dichiarazione giurata presentata all'Alta Corte il 16 gennaio, il Segretario dell'Assemblea Mahaveer Prasad Sharma ha dichiarato: “Le lettere di dimissioni di 81 MLA, di cui cinque erano fotocopie, sono state ricevute dall'Onorevole Presidente che sono state presentate da sei MLA. Il ricorrente non ha ragione nel sostenere che ci sono state 91 dimissioni.”

Discutendo lui stesso il caso, Rathore ha detto venerdì che l'affidavit presentato all'Alta Corte dal Segretario dell'Assemblea conteneva informazioni insufficienti e ha chiesto che i documenti pertinenti venissero registrati.

Storie solo per abbonati Visualizza tutto

Lal Chowk, la piazza al centro del Kashmir

< img src="https://images.indianexpress.com/2023/01/newsline-g20-6col.jpg?resize=140,79" />

Lista di controllo del G20 di Capital: cosa cambierà a Delhi prima del…

Accuse di molestie sessuali: la situazione di stallo è scoppiata dopo che i lottatori si erano assicurati di …

Sunny Side Up: 80 bambini del Karnataka raccolgono le uova invece delle banane & chikk…Applica il codice promozionale di Capodanno SD25

Nella sua preghiera, Rathore ha detto in precedenza che era stato detto che 91 MLA si erano dimessi, ma successivamente è stato informato che 81 MLA avevano presentato lettere di dimissioni.

“Quali MLA si sono dimessi, quali sono state le osservazioni del Presidente su queste dimissioni e se un'indagine sulle lettere di dimissioni vecchie di 110 giorni è stata condotta sotto le indicazioni del Presidente, e quale è stato il risultato di tale indagine, e se il Presidente ha emesso un ordine sullo stesso, tutto questo dovrebbe essere messo agli atti”, ha detto Rathore.

L'avvocato generale MS Singhvi ha affermato che, come da regolamento, esiste una disposizione per ritirare le dimissioni. E poiché gli MLA hanno ritirato le loro dimissioni, le loro lettere sono state respinte.

© The Indian Express (P) Ltd