Google potrebbe creare i propri tracker AirTag

0
33
Justin Duino/Review Geek

I dispositivi di rilevamento della posizione e del dispositivo come AirTag, Tile e Samsung Galaxy SmartTag sono popolari e molti si aspettano che Google ne realizzi uno. Secondo uno sviluppatore e noto leaker, Google sta creando e testando un tracker, ed ecco cosa sappiamo.

Inizialmente, le persone usavano i tracker Tile per tenere d'occhio i bagagli, ma oggigiorno hanno tutti i tipi di usi. Le persone mettono dispositivi Tile o AirTag su bici elettriche, laptop, animali domestici e altro ancora.

Secondo un rapporto dello sviluppatore (e leakster spesso affidabile) Kuba Wojciechowski, Google sta realizzando un prodotto simile ad AirTag con l'aiuto dal team di Google Nest. Kuba afferma che funziona con il nome in codice “grogu,” ma fa anche riferimento ai nomi “GR10” e “Groguaudio.”

Non conosciamo ancora troppi dettagli, ma lo sviluppatore ha trovato diverse menzioni dei dispositivi inediti nella console per sviluppatori Android che utilizzano la tecnologia Fast-Pair di Google. E considerando che c'è un nome in codice del prodotto, è probabile che Google stia lavorando al suo modello che arriverà entro la fine dell'anno.

RELATEDGoogle potrebbe risolvere il problema AirTag di Apple per Android

Secondo la fonte, il dispositivo di tracciamento di Google supporterà Bluetooth Low Energy (BLE) come molti sul mercato. Tuttavia, potrebbe anche supportare UWB (Ultra-Wideband), avere un altoparlante integrato ed essere disponibile in diverse opzioni di colore.

Gli altoparlanti integrati potrebbero aiutare gli utenti a localizzare il dispositivo con un rumore udibile, oltre a BLE e UWB funzionerebbe con la rete Finder di Google. Vale la pena notare che i nuovi telefoni Pixel di Google supportano UWB ma non approfittarne ancora. Il tracker necessita solo del Bluetooth per funzionare, ma le funzionalità extra sono sempre un vantaggio.

Potremmo avere presto un nuovo dispositivo Pixel Tag? È possibile. Se Google prevede di rilasciare un nuovo dispositivo tracker, aspettati che debutti al Google I/O di maggio insieme al presunto Pixel Fold.

tramite Twitter