Perché la tua prossima auto ha bisogno di una frenata automatica

0
59
ambrozinio/Shutterstock.com

La maggior parte di noi ha evitato per un soffio un incidente d'auto frenando appena in tempo. Sfortunatamente, non è sempre così e gli incidenti accadono. Ma se la tua macchina potesse frenare per te?

L'ultima funzionalità che vediamo in più pacchetti entry-level che vorrai nel tuo prossimo veicolo è la frenata automatica di emergenza (AEB). Non è certo una novità, ma ora non è più disponibile solo su veicoli costosi o di lusso di fascia alta. Mentre i conducenti devono ancora prestare attenzione alla strada e non al telefono, sempre più auto stanno iniziando ad arrivare con la frenata automatica, e questa è una buona cosa.

Funzionalità come l'assistente di corsia e il cruise control adattivo sono disponibili fantastico, ma la frenata automatica può salvare vite umane ed è un affare più grande. Ecco cosa devi sapere.

Sommario

Che cos'è la frenata automatica di emergenza?
Come funziona la frenata automatica (AEB)
Funzione standard sui nuovi veicoli nel 2023
Conviene la frenata automatica di emergenza?

Che cos'è la frenata automatica di emergenza?

temp-64GTX/Shutterstock.com

La frenata automatica di emergenza è spesso chiamata “AEB.” Alcuni produttori lo combinano in un sistema di sicurezza più esteso insieme all'avviso di collisione anteriore (FCW). Tuttavia, i due sono leggermente diversi ma hanno lo stesso obiettivo finale.

RELATEDIl problema del camion elettrico di cui nessuno parla

Quindi, cos'è? È un sistema di sicurezza in grado di identificare quando sta per verificarsi una possibile collisione e risponde attivando automaticamente i freni. Questo rallenterà un veicolo prima dell'impatto o impedirà completamente la collisione se sei fortunato. Sì, frenerà per te.

Un avviso di collisione in avanti ti avviserà tramite display visivi sul cruscotto o una vibrazione tattile nel volante o nel sedile, che ti dice di iniziare a frenare. Entrambi i sistemi possono aumentare la sicurezza riducendo la gravità di un incidente. E per quanto riguarda l'AEB, molto probabilmente si tratta di un tamponamento quando un'auto si ferma davanti a te e tu non stai prestando attenzione.

Puoi ottenerli separatamente, ma sono entrambi qualcosa che vorresti su un veicolo.

Come funziona la frenata automatica (AEB)

Scharfsinn/Shutterstock.com

< p>Questa tecnologia in genere utilizza sensori radar, telecamere o persino LiDAR per identificare i veicoli davanti a te. Questi sensori tracciano le distanze e sono in grado di riconoscere istantaneamente i rapidi cambiamenti di tale distanza.

Secondo Chevy, “quando la funzione rileva un altro veicolo, in genere vedrai un'icona che assomiglia a un'auto sul cruscotto. Questa icona può essere visualizzata anche nel tuo Head-Up Display se il tuo veicolo è dotato di tale funzione.” Ciò significa che il sistema è a conoscenza di un veicolo in avanti. Se una situazione si verifica rapidamente e non reagisci abbastanza velocemente, “l'AEB potrebbe applicare automaticamente una brusca frenata di emergenza.

RELATEDI migliori display Head Up per la tua auto

Tuttavia, è importante sapere che non tutti i sistemi sono gli stessi o funzionano alle stesse velocità. Alcuni modelli selezionati non si attiveranno se stai andando troppo piano o troppo veloce, il che significa che sei da solo.

Ad esempio, molti nuovi veicoli Chevrolet utilizzano la frenata automatica di emergenza tra 5 e 50 mph. È essenziale controllare il manuale del proprietario per vedere quando il sistema potrebbe attivarsi su un'auto specifica. Se stai andando sotto i 80 km/h e il veicolo davanti a te si ferma e il sistema non riconosce l'input del conducente, entrerà in azione e frenerà per te.

Inoltre, alcuni modelli Chevy o livelli di allestimento dispongono della frenata automatica di emergenza avanzata (EAEB). Quella tecnologia combina AEB e FCW, come accennato in precedenza, e può prevenire una collisione frontale, anche a velocità autostradale. Questo è qualcosa che vorrai.

Caratteristica standard sui nuovi veicoli nel 2023

Cory Gunther/Review Geek

Per fortuna, abbiamo delle buone notizie. Nel 2019, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) e l'Insurance Institute for Highway Safety (IIHS) hanno annunciato che almeno 20 case automobilistiche si sono impegnate a rendere la frenata automatica di emergenza (AEB) una caratteristica standard su tutte le nuove auto entro la fine di settembre 2022 .

Quindi, se hai acquistato un nuovo veicolo dell'anno modello 2022 o 2023 da una di queste 20 case automobilistiche, hai già la frenata di emergenza automatica. Oppure, se hai intenzione di acquistare presto una nuova auto, ti consigliamo di sceglierne una da quell'elenco.

Tesla, Volvo, Audi e Mercedes lo hanno già su ogni auto venduta e oltre l'80% lo offre oggi se acquisti un veicolo da Toyota, VW, Mazda, BMW, Subaru, Honda o Nissan. E mentre GM è un po' indietro in questo senso, la maggior parte delle auto lo ha di serie o è un aggiornamento di sicurezza opzionale su livelli di allestimento più alti.

Conviene la frenata automatica di emergenza?

SKT Studio/Shutterstock.com

Assolutamente. Tutto ciò che può prevenire gli incidenti stradali, o almeno minimizzarne uno, è qualcosa che vorrai in qualsiasi veicolo. Per fortuna, la maggior parte delle nuove auto negli Stati Uniti che vanno avanti lo hanno come opzione standard o come aggiornamento relativamente conveniente. Quindi, in futuro, più veicoli lo avranno, indipendentemente dal livello di allestimento.

RELATEDLe 10 auto e camion elettrici più convenienti in arrivo nel 2023

Detto questo, la tecnologia potrebbe essere ancora migliore. Le condizioni meteorologiche avverse possono influire sul sistema AEB. Forti piogge, nebbia e neve possono disabilitare questi sistemi in determinate situazioni. Oppure, durante una curva a gomito, i veicoli parcheggiati sul ciglio della strada possono occasionalmente attivare erroneamente il sistema.

Secondo uno studio di AAA, più lentamente viaggia il veicolo, più è probabile che il il sistema di frenata di emergenza automatico può arrestarsi per evitare una collisione. Anche se non previene un incidente, i danni e il rischio di lesioni sono notevolmente ridotti al minimo.

Questo studio ha concluso che sebbene la tecnologia sia buona, potrebbe sicuramente essere migliore. Ma con il rapido aumento della tecnologia dei veicoli, aspettati ulteriori miglioramenti nel tempo. Potrebbe trattarsi di tecnologia di guida autonoma, sensori migliorati e raccolta di dati per prevedere meglio quando è necessaria una frenata di emergenza.

Quindi, anche se non è perfetto, se può mantenerci tutti un po' più al sicuro durante strade pericolose, è una buona cosa. Assicurati che la tua prossima auto abbia la frenata di emergenza automatica.