Le cuffie AR/VR di Apple potrebbero essere un passo più vicine al rilascio

0
64
Apple

Le voci sulla tecnologia di realtà mista di Apple e sul visore VR circolano da anni, ma le cose stanno finalmente venendo a fuoco. A maggio, la società ha mostrato una versione del visore al suo consiglio di amministrazione. E ora sentiamo che Apple ha un nuovo nome per il software mentre si avvicina la data di rilascio.

Secondo Mark Gurman di Bloomberg, il nome interno di “realityOS” segnalato ad agosto sta cambiando internamente in “xrOS,” che sta per realtà estesa. Con un mix pesante di esperienze di realtà virtuale e aumentata, per non parlare delle versioni virtuali di tutte le app più popolari di Apple, “realtà estesa” ha senso.

Inoltre, Gurman riferisce che una società di comodo chiamata Deep Dive LLC ha depositato un marchio per il marchio “xrOS,” suggerendo che una data di rilascio è all'orizzonte mentre Apple prepara il suo concorrente Metaverse.

RELATEDFacebook non dovrebbe possedere il Metaverse

Anche se non sappiamo ancora molto sul visore VR di Apple o su come si chiamerà, rapporti precedenti suggeriscono un alto dispositivo di fascia alta che potrebbe costare da $ 2.000 a oltre $ 3.000. E anche se sembra costoso, Meta Quest Pro è disponibile all'incredibile cifra di $ 1.500, quindi nulla mi sorprenderebbe.

Quindi, questo significa che Apple si sta preparando a rilasciare il suo primo visore AV/VR? Non ne siamo sicuri. All'inizio dell'anno, Bloomberg ha affermato che Apple ha ritardato il lancio fino al 2023 a causa di “sfide relative ai contenuti e al surriscaldamento,” insieme a problemi con la fotocamera.

Con l'avvicinarsi del 2023, potremmo essere sul punto di avere un assaggio della visione di Apple per AR e VR.

tramite Engadget