Guarderesti un film generato dall'intelligenza artificiale? Potresti doverlo fare

0
56
Gorodenkoff/Shutterstock.com

Abbiamo appena fatto i conti con l'intelligenza artificiale che crea opere d'arte o “fotografie&#8221 ; di persone e cose che non sono mai esistite, e ci sono già esempi di video generati dall'intelligenza artificiale. La domanda è: un giorno guarderesti i film generati dall'intelligenza artificiale?

Dal ponte ologrammi a Westworld

In Star Trek: The Next Generation, ci viene presentato il ponte ologrammi. È una grande stanza sulla USS Enterprise che utilizza campi di forza e olografici per creare qualsiasi mondo virtuale desiderino i suoi occupanti. Chiedi un personaggio, dagli una vaga descrizione e il computer farà il resto. Se non sei del tutto felice, puoi chiedere al computer della nave di modificare un po' le cose finché non sei felice.

RELATED5 film di fantascienza che in realtà contengono fantascienza < p>Flash forward alla quarta stagione del riavvio di Westworld, e vediamo uno dei personaggi che lavora come “sceneggiatore.” Si siede di fronte a quello che sembra essere un display olografico e detta la sua storia a un computer. Il computer evoca diligentemente le immagini mentre descrive la scena ei personaggi.

Entrambe queste tecnologie sono ancora fantascienza, ma quando si tratta di un sistema informatico che crea immagini e suoni basati su nient'altro che una descrizione verbale, siamo molto più vicini di quanto si possa pensare.

L'immaginazione della macchina sta esplodendo

OpenAI

L'apprendimento automatico sta avanzando rapidamente e chiunque non tenga d'occhio la tecnologia potrebbe sperimentare qualche colpo di frusta figurativo quando i risultati di questo costante progresso diventano mainstream.

Soluzioni di apprendimento automatico ora può scrivere interi articoli che corrispondono a ciò che gli scrittori umani inventerebbero in molti casi. Questi algoritmi e modelli di machine learning possono produrre musica, volti di persone che non esistono e persino voci.

RELAZIONATO: Come eseguire Stable Diffusion sul tuo PC per generare immagini AI

L'applicazione che sembra aver creato il maggiore impatto è la cosiddetta “AI art.” Sistemi come DALL-E 2, MidJourney e un numero sempre crescente di concorrenti possono portare il tuo “prompt” in un semplice linguaggio umano e poi ti dipingo letteralmente un'immagine. Questo è stato piuttosto controverso nell'arte, ma l'inchiostro virtuale era appena asciutto quando Meta (la società madre di Facebook) ha presentato il suo generatore di video AI.

Ciò deriva dal loro lavoro precedente per aiutare gli utenti a prendere il controllo delle loro immagini generate dall'intelligenza artificiale in un modo che va oltre l'“inpainting” dove parti dell'immagine vengono cancellate e il software tenta di inserire nuovi dettagli più vicini alle tue specifiche.

Meta AI

Questi progressi ci avvicinano anche alla creazione di continuità con le immagini generate dall'intelligenza artificiale, qualcosa che è cruciale per la narrazione. Mentre le clip mostrate da Meta durano solo pochi secondi, non è difficile immaginare che vengano ridimensionate fino alla lunghezza necessaria per la narrazione.

Un significato completamente nuovo per “Filmmaking”

Immagina se un autore che si siede per scrivere una storia finisca anche per creare l'intero film. Che ne dici di prendere un libro che esiste già e un sistema informatico lo trasforma in un film finito o in una serie televisiva?

Questa è ancora un'idea inverosimile, ma alla luce di ciò che i sistemi di apprendimento automatico possono fare oggi, non sembra più un volo di fantasia. Data la terrificante velocità con cui l'arte dell'intelligenza artificiale e le sue tecnologie derivate stanno avanzando, questa potrebbe essere una realtà emergente nel prossimo decennio, molto meno in questo secolo.

L'inevitabilità economica dei film generati dall'intelligenza artificiale

I film e le serie televisive dei giorni nostri hanno budget enormi e richiedono il coinvolgimento di centinaia e persino migliaia di persone che mettono in campo competenze e talenti diversi. Ogni volta che uno studio dà il via libera a un progetto, si scommette enormemente sul fatto che il progetto ne ripagherà almeno i costi.

Se la tecnologia dell'apprendimento automatico raggiungerà mai il punto in cui una produzione cinematografica può essere interamente generato utilizzando sistemi di apprendimento automatico o un sistema di produzione che utilizza la tecnologia per ridurre le risorse necessarie per realizzare un film, guadagnerebbe rapidamente terreno.

Probabilmente non è una questione di “se” l'industria dell'intrattenimento abbraccerebbe tali strumenti, ma piuttosto quanto velocemente accadrà. Stiamo già vedendo attori sintetici, la resurrezione o l'invecchiamento di attori, interi set generati dai motori di videogiochi e molto altro. I film generati dall'intelligenza artificiale sarebbero gli ultimi di una lunga serie di rivoluzioni tecnologiche simili nell'industria cinematografica.

La legge di Sturgeon è ancora valida

h2>

Supponendo che la potenza del computer sufficiente per il lavoro fosse abbastanza economica, una tecnologia come questa potrebbe significare che chiunque sia in grado di mettere insieme alcune frasi può creare contenuti audiovisivi. Sembra una ricetta per una marea di contenuti, e probabilmente accadrà.

Tuttavia, oggi abbiamo già una sfilza di fan fiction e “YouTube Poop.” Come afferma la legge di Sturgeon: “il novanta per cento di tutto è rozzo.” Un aumento assoluto della quantità di contenuti significa anche un aumento assoluto della quantità di contenuti eccellenti.

Quindi, anche se non hai molta scelta sul guardare qualcosa che è almeno parzialmente generato dall'intelligenza artificiale, è probabile che parte di esso ti piaccia. I film generati dall'intelligenza artificiale aprono la curiosa possibilità di avere film personalizzati per spettatori specifici. Forse il protagonista cambia genere o etnia in base alle preferenze dello spettatore, o gli spaventosi mostri ragno vengono cambiati in qualcosa di meno terrificante per il pubblico aracnofobico. Le possibilità sembrano infinite.

RELAZIONATO: Cosa succede se permetti a un bambino di 4 anni di usare un generatore di arte artificiale?

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Google Chrome ha una nuova barra laterale di ricerca: ecco come usarla
  • › I migliori altoparlanti portatili del 2022
  • › Perché le persone hanno paura delle telefonate in questi giorni?
  • › Ecco perché il nuovo iPad usa la vecchia Apple Pencil
  • › Quali sono i pro e i contro delle luci natalizie a LED?
  • › 25 regali per l'utente Android nella tua vita