Come creare un grafico combinato in Fogli Google

0
57

Crea due colonne con la tua serie di dati primari nella colonna di sinistra e i dati secondari a destra. Quindi, fai clic su Inserisci > Grafico e inserisci un grafico combinato. Google potrebbe suggerire un grafico combinato oppure potresti dover selezionare “Grafico combinato” dalla casella “Tipo di grafico” nell'editor di grafici. Scegliere il grafico migliore per visualizzare in modo efficace i dati correlati non è sempre facile. Utilizzando un grafico combinato in Fogli Google, puoi sfruttare due grafici combinati per ottenere la visualizzazione ideale.

Un grafico combinato combina un grafico a colonne e a linee in un unico grafico. Il risultato è un modo semplice per te e il tuo pubblico di visualizzare ogni serie di dati in un modo nuovo.

Sommario

Imposta i dati
Crea il grafico combinato
Personalizza il grafico combinato

Imposta i dati

I grafici combinati sono utili quando si desidera mostrare una relazione tra due o più set di dati misurati in modo diverso. Ad esempio, puoi utilizzare un grafico combinato per mostrare le vendite previste e le vendite effettive, le temperature con gli importi delle precipitazioni o le entrate e le entrate con il margine di profitto.

RELAZIONATO: Come per creare un grafico combinato in Excel

Poiché Fogli Google offre il grafico combinato a colonne e linee, dovrai impostare la tua serie principale di dati in una colonna a sinistra e quella secondaria dati nella colonna a destra.

Per un esempio di base, utilizzeremo i dati che vedi di seguito, ovvero il traffico mensile verso un sito web con le vendite totali generate da tale traffico.

I dati sul traffico sono la nostra serie principale sulla sinistra e i dati sulle vendite è la seconda serie a destra. Il risultato è un grafico combinato che mostra il traffico tramite un grafico a colonne e le vendite tramite un grafico a linee.

Se vogliamo mostrare il contrario, invertiremo le colonne, come mostrato di seguito.

Una volta che hai i tuoi dati pronti, è il momento di creare il tuo grafico combinato.

Crea il grafico combinato

Seleziona i dati che desideri includere nel grafico. Vai alla scheda Inserisci e fai clic su “Grafico.”

< /p>

Fogli Google mostra il tipo di grafico che ritiene più adatto ai tuoi dati. Quindi, potresti vedere subito un grafico combinato.

RELAZIONATO: Come generare automaticamente grafici in Fogli Google

In caso contrario, vai alla scheda Impostazioni nella barra laterale dell'editor di grafici che si apre contemporaneamente. Utilizza il menu a discesa Tipo di grafico per selezionare il Grafico combinato nella sezione Linea.

Una volta ottenuto il grafico combinato, è possibile utilizzare le impostazioni aggiuntive nella scheda Impostazioni nell'editor di grafici secondo necessità. Puoi fare cose come aggiungere etichette a una serie e utilizzare la prima riga dei tuoi dati come intestazioni.

Personalizza la combinazione Grafico

Dopo aver impostato i dati nel modo desiderato, puoi personalizzare l'aspetto del tuo grafico regolando il titolo, cambiando i caratteri e scegliendo colori diversi.

Vai alla scheda Personalizza nella barra laterale dell'editor di grafici. Se lo hai già chiuso, fai doppio clic sul grafico o fai clic sui tre puntini in alto a destra. Quindi, fai clic su “Modifica grafico.”

Vedrai diverse sezioni che puoi espandere nella scheda Personalizza:

  • Stile grafico: regola il colore di sfondo, il colore del bordo e il carattere.
  • Grafico & Titoli dell'asse: modifica o aggiungi un titolo del grafico, un sottotitolo o un titolo dell'asse e seleziona lo stile, il colore e la dimensione del carattere.
  • Serie: formatta ogni serie sul grafico, inclusi i colori di riempimento e di linea. Aggiungi barre di errore, etichette dati o una linea di tendenza.
  • Legenda: riposiziona la legenda, rimuovila o regola il carattere.
  • Orizzontale Asse: scegli un carattere e un colore per le etichette.
  • Asse verticale: scegli il carattere e il colore per le etichette, aggiungi un minimo o un massimo e scegli un formato numerico.
  • Griglia e segni di spunta: formatta la griglia e i colori o aggiungi segni di spunta.

Se vedi un elemento sul tuo grafico che desideri personalizzare ma non lo sei. Per essere sicuro di quale sezione andare, fai semplicemente clic su quella parte del grafico. La sezione corrispondente si apre nella barra laterale dell'editor di grafici per consentirti di apportare le modifiche.

Se disponi di dati relazionali che desideri visualizzare visivamente, prendi in considerazione la creazione di un grafico combinato in Fogli Google. Per ulteriori informazioni, scopri come creare un grafico a torta o come creare un grafico a barre in Fogli.

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Perché gli altoparlanti della TV suonano così male?
  • › Quale servizio di streaming ha la maggior parte dei contenuti 4K?
  • › Come ripristinare le impostazioni di rete su Samsung
  • › Cosa significa “DM” Significa?
  • › Perché non dovresti usare BitTorrent su Tor
  • › L'“io” Icona su un Apple Watch: cos'è e come si usa