La riproduzione remota Xbox non funziona? 11 correzioni da provare

0
88

Come le funzionalità di riproduzione remota di Sony Playstation o Valve Steam, Xbox Remote Play ti consente di giocare sulla tua Xbox da qualsiasi luogo con Internet abbastanza veloce. È una grande caratteristica quando funziona!

Come tutte le tecnologie di streaming remoto, molto può andare storto tra il dispositivo remoto e il tuo dispositivo locale. Se si verifica che Xbox Remote Play non funziona, procedere come segue per risolvere i problemi di connessione comuni.

Sommario

    1. Soddisfi i requisiti per la riproduzione remota?

    Non tutti possono accedere a Xbox Remote Play. Esistono diversi requisiti importanti e, se non li rispetti, la riproduzione remota non funzionerà:

    • Devi vivere in una regione supportata.
    • Un dispositivo Android 6.0, iPhone iOS 13 o Windows 10 o successivo.
    • Una connessione Bluetooth 4.0 per il controller o una connessione USB (non supportata su iOS).
    • Una connessione Internet alla Xbox di almeno 7Mbps. Ciò significa che Xbox ha bisogno di una connessione a monte almeno così veloce; controlla che la velocità di upload del tuo ISP sia adeguata alla connessione di Xbox.
    • Wi-Fi 5Ghz o Ethernet. Sebbene le reti a 2,4 Ghz funzionino, non sono ottimizzate per lo streaming di giochi, anche se le velocità sono adeguate.
    • Un controller Xbox. Mouse, tastiera e controlli touch non sono supportati al momento della scrittura.

    Se non soddisfi questi requisiti, prendi le misure necessarie per soddisfarli e riprova.

    2. Configurazione della riproduzione remota Xbox

    Prima di risolvere i problemi relativi al motivo per cui la riproduzione remota non funziona per te, ricapitoleremo il processo di impostazione della funzione. Se sei sicuro di aver seguito tutti i passaggi corretti, puoi saltare questa sezione.

    In primo luogo, ci assicureremo che le funzionalità di accensione istantanea e remota siano abilitate. Supponiamo che tu abbia configurato la tua Xbox e abbia effettuato l'accesso con il tuo account utente Xbox.

    1. Premi il pulsante Xbox sul controller per aprire la guida.
    1. Vai a Profilo & sistema > Impostazioni > Dispositivi e amp; connessioni > Funzioni remote.
    2. Abilita l'opzione Abilita funzione remota.
    1. In Opzioni risparmio energia, scegli Sospendi.

    Ora che abbiamo preparato Xbox per la riproduzione remota, è il momento di passare al dispositivo su cui eseguirai lo streaming.

    1. Collega un controller al dispositivo tramite Bluetooth o USB.
    2. Apri l'app Xbox per dispositivi mobili o Windows e assicurati di aver effettuato l'accesso.
    3. Sotto La mia raccolta, scegli l'icona Console, quindi seleziona la console che desideri utilizzare.
    4. li>

    1. Scegli Riproduzione remota su questo dispositivo.

    Ora usa la tua Xbox come al solito, ma da remoto.

    3. I giochi retrocompatibili non supportano la riproduzione remota

    A partire da novembre 2022, i giochi con retrocompatibilità delle generazioni Xbox e Xbox 360 originali non funzioneranno con la riproduzione remota. Potresti ricevere un messaggio di errore che dice: “Spiacenti, non possiamo avviarlo. [Titolo del gioco] non può essere utilizzato mentre giochi in remoto. (0x87e10004).” o qualcosa di simile.

    Non c'è soluzione per questo, ma almeno puoi goderti uno dei 100 giochi Xbox One e Xbox Series che funzionano con la riproduzione remota.

    4. La registrazione e gli screenshot non funzionano durante lo streaming

    Anche se la riproduzione remota funziona bene per il gameplay effettivo, potresti riscontrare errori quando provi a condividere clip di gioco o acquisire schermate utilizzando le funzioni di condivisione di Xbox. Sebbene queste funzionalità dovrebbero funzionare, nella pratica non è sempre così.

    Una soluzione alternativa consiste nell'utilizzare la funzionalità di screenshot integrata del dispositivo ricevente. Ad esempio, l'iPad che abbiamo utilizzato durante la stesura di questo articolo ci consente di acquisire schermate dell'interfaccia utente di Xbox, cosa impossibile sulla stessa Xbox. Non è garantito che funzioni, ma se il tuo dispositivo di streaming dispone di funzionalità di registrazione di schermate o schermate, provale e verifica se funzionano. Puoi quindi modificare e condividere quel contenuto in un secondo momento sulle piattaforme dei social media, anche se non puoi condividerlo nuovamente sulla rete Xbox.

    5. Riavvia la tua Xbox e il router

    Il ripristino della tua attrezzatura di rete, inclusi il router e la console Xbox, è un buon modo per eliminare problemi transitori. Ovviamente, se non sei vicino alla tua Xbox, non è possibile farlo. Dovrai aspettare di tornare a casa, a meno che tu non disponga di un router che puoi ripristinare da remoto utilizzando un'app.

    6. Reinstallare le app (o provare un altro dispositivo)

    È facile concentrarsi sulla Xbox o sulla rete come problema, ma il tuo dispositivo mobile o Windows potrebbe essere il problema. Se hai più di un dispositivo che può utilizzare la riproduzione remota, prova a utilizzare un dispositivo diverso per vedere se funziona. Se l'altro dispositivo funziona o non hai un dispositivo alternativo da testare, disinstalla l'app dal tuo dispositivo. Quindi vai negli app store iOS, Google Play o Windows e reinstalla le rispettive app.

    7. Il problema dello schermo nero

    Una lamentela comune è che i giocatori non vedono altro che uno schermo nero dopo aver avviato una sessione di riproduzione remota. Puoi ancora sentire i suoni dal flusso Xbox, ma non puoi vedere nulla.

    Non sembra esserci una ragione chiara per questo, che interessa le app Xbox per Windows e mobile. L'unico modo per risolvere il problema è riavviare la Xbox, il che non è di grande aiuto quando non sei a casa!

    8. Assicurati che il tipo di NAT sia corretto

    Il NAT o le tabelle degli indirizzi di rete consentono al tuo router di garantire che i dati provenienti da Internet raggiungano il dispositivo corretto sulla tua rete locale. Affinché la riproduzione remota funzioni correttamente, il tipo di NAT deve essere corretto.

    Secondo Microsoft, idealmente, dovresti avere un NAT aperto e puoi consultare la loro guida alla risoluzione dei problemi NAT per Xbox per testare la tua configurazione Xbox. Se ciò non aiuta, la nostra guida NAT ha più correzioni. E per coloro che soffrono di problemi con il doppio NAT, vai alla nostra guida alla correzione del doppio NAT.

    9. Utilizza una connessione Ethernet e un Wi-Fi migliore

    Lo streaming di videogiochi è un processo complesso. Eventuali complicazioni non necessarie tra la tua Xbox e il dispositivo remoto possono causare disconnessioni, errori di connessione o un'esperienza scadente con molto ritardo e interruzioni dell'immagine.

    Il modo più efficace per ridurre al minimo questi problemi è una connessione cablata tra Xbox e il router. Questo è molto più affidabile del Wi-Fi e se puoi utilizzare anche una connessione Ethernet cablata per il dispositivo ricevente, sarebbe l'ideale.

    Ovviamente, di solito vuoi eseguire lo streaming su un dispositivo mobile, quindi il Wi-Fi è l'unica soluzione pratica. Per lo meno, la connessione Wi-Fi dovrebbe essere di 5 Ghz e l'utilizzo di standard Wi-Fi più recenti come Wi-Fi 6E migliorerà molti aspetti dello streaming di gioco.

    Non è necessario disporre di una connessione cablata dalla console al router. Ad esempio, nella nostra configurazione, la Xbox è connessa a un pod Wi-Fi mesh tramite Ethernet. Il pod ha quindi un segnale a 5 Ghz dedicato al resto della rete mesh. Puoi anche utilizzare estensori Ethernet powerline se la tua Xbox e il router sono molto distanti.

    10. Assicurati che le porte giuste siano aperte

    La riproduzione remota è una funzionalità che richiede il corretto funzionamento dei servizi di rete Xbox. Questi servizi dispongono di una serie di porte che devono consentire il passaggio dei dati da e verso la tua Xbox. Queste sono le porte minime che devono essere aperte:

    • Porta 88 (UDP)
    • Porta 3074 (UDP e TCP)
    • Porta 53 (UDP e TCP)
    • Porta 80 (TCP)
    • Porta 500 (UDP)
    • Porta 3544 (UDP)
    • Porta 4500 (UDP) )

    Consulta la nostra guida al port forwarding per ulteriori informazioni su come controllare quali porte sono aperte e garantire che siano attivate quelle giuste. Fai attenzione quando apri le porte sul tuo router poiché se apri quelle sbagliate, potresti diventare vulnerabile a hacking o malware.

    Inoltre, ricorda che solo perché hai aperto una porta sul tuo router non significa che la porta sia aperta sul tuo dispositivo di streaming, in particolare su un PC Windows. Se disponi di un firewall di terze parti sul tuo PC o stai utilizzando una VPN o un'altra app di modifica della rete sul tuo dispositivo mobile, questi potrebbero anche bloccare porte specifiche. In generale, abbiamo riscontrato che l'esecuzione della riproduzione remota tramite un servizio VPN distrugge comunque le prestazioni, quindi ti suggeriamo di disattivare la VPN o utilizzare lo split tunneling per bypassarla per l'app Xbox.

    11. Prova invece Xbox Cloud Gaming

    Se la tua configurazione attuale non Se non risulta in un'esperienza di riproduzione remota funzionale o accettabile, puoi prendere in considerazione l'utilizzo di Xbox Cloud Gaming Service. Questo servizio di abbonamento a pagamento è disponibile in alcune regioni in cui una Xbox nel data center di Microsoft esegue lo streaming sul tuo dispositivo mobile o Windows anziché sulla tua Xbox. Se sei già abbonato a Xbox Game Pass Ultimate, hai già accesso al servizio se vivi all'interno di una delle aree di servizio.

    Questo servizio non richiede configurazione. Installa l'app, accedi al tuo account Xbox e avvia il cloud gaming. Non devi nemmeno possedere una Xbox e trarrai vantaggio dalla più recente e migliore tecnologia Xbox Series X.