Il consumo di energia del PC sta andando fuori controllo

0
55
Kreabobek/Shutterstock.com

Innovazione nel Lo spazio su PC è frenetico in questi giorni, ma questo ha un costo. Poiché l'hardware dei nostri PC continua a migliorare, il consumo energetico sta andando fuori controllo. AMD, NVIDIA e Intel continuano a spingersi oltre, ma a quale costo?

Il problema

Il grande hardware lanciato nel 2022 da NVIDIA , AMD e Intel sono assurdamente potenti. Tuttavia, quella velocità ha un costo ed è la continuazione di un problema che si è lentamente sviluppato negli ultimi anni.

La scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 4090 gira intorno al suo predecessore, l'RTX 3090. Ma assorbe 450 W dall'alimentatore per funzionare. Sono 100 W in più rispetto all'RTX 3090 e gli stessi dell'RTX 3090 Ti. Un potenziale RTX 4090 Ti, se mai vedrà la luce, richiederà probabilmente circa 550-600 W da solo, se non di più — il die AD102 utilizzato dalla GPU ha un limite di potenza di 800 W.

Intel

E le CPU? Ebbene, la CPU Ryzen 9 7950X di AMD, con 16 core e 24 thread, ha un TDP di 170 W — dare spazio per almeno 230W ai picchi di potenza poiché è il limite di potenza della presa AM5. Questo è un drammatico aumento rispetto ai chip AM4, dove il Ryzen 9 5950X di fascia alta aveva un TDP di soli 105 W. Il Core i9-13900K di Intel ha un TDP di 125 W, ma è noto che le CPU Intel hanno picchi di potenza aggressivi — il suo predecessore, il Core i9-12900K, è noto per raggiungere i 250 W.

Su tutta la linea, tutto consuma più potenza, nonostante i nuovi prodotti utilizzino processi più efficienti. Sia i nuovi chip Ryzen che le nuove schede grafiche RTX utilizzano il processo a 5 nm di TSMC. Intel utilizza 10 nm e utilizzava 14 nm già nel 2021, ma questa è un'altra storia.

Perché l'efficienza energetica è importante?

Syafiq Adnan/Shutterstock.com< /figure>

Il fatto che tutto utilizzi più energia è importante per alcuni motivi. Significa che le conseguenze di quella differenza di consumo energetico vengono trasferite a te, l'utente.

Per uno, devi acquistare un alimentatore più potente (e più costoso) per alimentare i componenti del tuo PC. Osservando le guide allo sviluppo dei PC da gioco del 2016, possiamo scoprire che, per un PC dotato di Intel Core i7-6700K e GeForce GTX 1080, era consigliato un alimentatore da 650 W.

Nel frattempo, per un PC da gioco di fascia alta nel 2022, 650 W non sono sufficienti. Con la scheda grafica RTX 4090 e la CPU AMD Ryzen 9 7950X, stai guardando a 620 W di potenza tra due soli componenti, senza lasciare assolutamente spazio per le gambe per possibili picchi di potenza o qualsiasi altro componente. Hai bisogno di almeno un alimentatore da 850 W per un PC del genere e sceglierne uno da 1000 W non sarebbe del tutto irragionevole. Potrebbe essere necessario ancora di più se hai intenzione di overcloccare.

Anche se anni fa un alimentatore da 1000 W sarebbe stato considerato eccessivo, ora è un'opzione ragionevole per alcuni PC. Questo dovrebbe parlare da solo.

Dobbiamo anche parlare dei problemi che derivano dall'estrarre così tanta energia dal tuo muro. Giocare ai giochi sul tuo PC assorbe sempre più potenza ogni volta e questo ha un duplice effetto. Avrai una bolletta dell'elettricità più alta, soprattutto se tendi a gestire sessioni di gioco pesanti e lunghe ore. Ci sono anche gli ovvi costi ambientali dell'aumento del consumo di elettricità.

Cosa si può fare per cambiarlo?

Skrypnykov Dmytro/Shutterstock.com

Non è che i produttori di chip non lo sappiano. Lo scopo dei termoretraibili è quello di inserire più transistor all'interno di un chip utilizzando contemporaneamente meno energia. Ma allo stesso tempo, rendere i chip sempre migliori sta ancora causando un aumento del consumo energetico. Fondamentalmente, l'innovazione sta superando qualsiasi guadagno di efficienza energetica che stiamo ottenendo. E sebbene l'innovazione sia positiva, è necessario fare di più per migliorare le prestazioni per watt e le metriche di efficienza energetica senza necessariamente danneggiare tale innovazione.

Una cosa che puoi fare per aiutare è essere consapevole di quanta energia sta consumando il tuo PC. Se stai acquistando un alimentatore, puoi acquistarne uno con una certificazione 80+ Platinum o 80+ Titanium. Questi sono i più efficienti e ti aiuteranno a ridurre il consumo di energia inattiva del tuo PC. Se sei disposto a diventare più tecnico e non ti dispiace sacrificare alcune prestazioni, puoi anche underclockare o undervolt diverse parti del tuo PC.

Per ora, il problema del consumo energetico persiste peggiorando, ma lo spazio del PC sta cambiando rapidamente, quindi potrebbe non essere così per sempre.

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Ottieni Microsoft Ultra Thin Surface Pro X per $ 400 di sconto questa settimana
  • › Come creare modelli di email con marchio con layout in Gmail
  • › Ora puoi personalizzare l'aspetto di Windows 11 con WindowBlinds
  • › Come bloccare più righe in Microsoft Excel
  • › Le Fire TV Stick di Amazon hanno ancora i prezzi più bassi
  • › Come eseguire il backup della chiave di ripristino di BitLocker su Windows 11