Asta 5G Giorno 1: Offerte di Rs 1.45L cr; banda premium 700 MHz richiesta

0
46

A Rs 1,45 lakh crore, le offerte hanno superato le aspettative, superando le aspettative interne del governo di ricevere offerte di circa Rs 1 lakh crore. (Rappresentante)

Il primo giorno della più grande asta mai realizzata nel paese dello spettro 5G ha visto offerte per circa Rs 1,45 lakh crore, inclusa la banda premium da 700 MHz, ha dichiarato martedì il ministro delle comunicazioni dell'Unione Ashwini Vaishnaw. Tutti e quattro i candidati – Reliance Jio, Bharti Airtel, Vodafone Idea e una filiale del Gruppo Adani – hanno partecipato “attivamente” all'asta, ha affermato.

La banda dei 700 MHz, che è più adatta per la copertura in aree ad alta densità ed è ideale per le reti di dati, era rimasta invenduta in entrambe le precedenti aste dello spettro nel 2016 e nel 2021. La banda ha visto fare offerte in tutti i 22 cerchi e, secondo per gli analisti, ha ricevuto offerte per un valore di circa Rs 39.000 crore.

Un totale di 72 GHz di spettro è in offerta nell'asta in corso in varie bande di alta e bassa frequenza, per un totale di circa Rs 4,3 lakh crore. A Rs 1,45 lakh crore, le offerte hanno superato le aspettative, superando le aspettative interne del governo di ricevere offerte di circa Rs 1 lakh crore.

Alcune delle offerte più competitive sono state fatte in Assam, Jammu e amp; Circoli del Kashmir e del Nordest nelle bande 800 MHz, circoli dell'Odisha e dell'Uttar Pradesh (est) nella banda dei 1800 MHz, circoli del Bihar, Haryana, Kerala, Bengala occidentale e Punjab nella banda dei 2.100 MHz.

Storie solo per abbonatiVedi tutto

Premium

UPSC Key-28 luglio 2022: Perché dovresti leggere “Burden of Proof” o “Twin Te…

Premium

Spiegazione: perché il genitore di Facebook Meta ha visto per la prima volta cadere in revisione trimestrale…Premium

Ascesa e caduta di Arpita Mukherjee: attore di piccola entità che è entrato a far parte di Tr…

Premio

Spiegazione: aumento del tasso della Fed Reserve, recessione degli Stati Uniti e impatto sull'IndiaSubscribe Now per ottenere uno SCONTO del 66%

Vaishnaw ha affermato che l'asta ha visto una buona partecipazione il primo giorno, aggiungendo che la risposta mostra che il settore è passato dai suoi tempi difficili. Ha affermato che il governo mirerà ad allocare lo spettro entro il 14 agosto e si aspetta che i servizi 5G inizino a essere lanciati entro settembre. L'asta proseguirà mercoledì.

Secondo i dati diffusi dal Dipartimento delle telecomunicazioni (DoT), martedì si sono svolti quattro round di offerte con bande di fascia media e alta che hanno riscontrato un vivo interesse. In particolare, le bande 3.300 MHz e 26 GHz, che sono considerate le bande più adatte per le soluzioni aziendali 5G, hanno attirato forti offerte, mentre la banda 600 MHz ha ricevuto offerte minime.

Secondo il processo dell'asta, non sarà noto quale società abbia insaccato quante onde radio fino al completamento dell'asta. Tuttavia, i depositi cauzionali (EMD) dei richiedenti presentati al DoT prima dell'offerta potrebbero servire da indicatore delle bande che i richiedenti potrebbero cercare di prendere di mira.

Adani Data Networks, una sussidiaria di Il gruppo Adani, che aveva presentato un EMD di Rs 100 crore, aveva precedentemente chiarito che stava partecipando all'asta solo per fornire soluzioni di rete privata a livello aziendale per vari settori commerciali come aeroporti, porti, produzione di energia e logistica, tra gli altri. Gli analisti avevano previsto che la società avrebbe in gran parte piazzato offerte nelle bande millimetriche ad alta frequenza 3.300 MHz e 26 GHz.

Oltre alla connettività dati ad alta velocità per gli utenti, il 5G ha anche il potenziale per abilitare una serie di soluzioni di livello aziendale come comunicazioni da macchina a macchina, veicoli connessi ed esperienze più coinvolgenti di realtà aumentata e metaverso, tra le altre.

L'asta si svolge per lo spettro in varie frequenze basse (600 MHz, 700 MHz, 800 MHz, 900 MHz, 1.800 MHz, 2.100 MHz, 2.300 MHz), medie (3.300 MHz) e alte (26 GHz) bande. Il governo non riscuoterà alcun addebito sull'utilizzo dello spettro sulle onde radio messe all'asta in questo round e l'obbligo di garanzie bancarie e finanziarie è stato eliminato.

I pagamenti per lo spettro possono essere effettuati in 20 rate annuali uguali da anticipato all'inizio di ogni anno. Gli offerenti avrebbero la possibilità di cedere lo spettro dopo 10 anni, senza responsabilità future rispetto alle rate del saldo.

DUE È SEMPRE MEGLIO | Il nostro pacchetto di abbonamento biennale ti offre di più a meno Acquista ora