Porta la nuova GST con un'unica aliquota bassa come punto di partenza: il Congresso

0
49

Il leader senior del Congresso Jairam Ramesh

DECENDO CHE l'attuale regime GST ha “gravi difetti alla nascita”, il Congresso, per la prima volta venerdì, ha affermato che dovrebbe essere demolito e sostituita da una nuova legge che prevede un “tasso unico basso” come “punto di partenza” e poi “elabora i passaggi successivi”.

Il leader del Congresso Jairam Ramesh ha chiesto una discussione in Parlamento e ha chiesto al governo di convocare una riunione di tutti i partiti. Alcuni “armeggiamenti” qua e là non funzioneranno, è necessario un cambiamento fondamentale, ha affermato.

Rivolgendosi a una conferenza stampa con Ramesh, l'ex ministro delle finanze P Chidambaram ha affermato che il GST aveva “gravi difetti alla nascita” e ” negli ultimi cinque anni questi difetti sono solo peggiorati e tutti coloro che sono stati toccati dalla GST sono rimasti gravemente feriti.”

“La prima cosa da fare è sbarazzarsi di queste sei aliquote (tasse). Devi avere un unico tasso basso. Questa è la GST. In tutto il mondo, questa è GST… deve essere un'unica aliquota bassa. Questo è il punto di partenza… Se commetti un errore al punto di partenza, tutto il tuo percorso, il tuo viaggio sul percorso sarà sbagliato. Quindi eliminiamo questa GST. Torniamo al tavolo da disegno, iniziamo con un unico tasso basso. E poi elaboriamo gli ulteriori passaggi”, ha affermato Chidambaram.

Il meglio di Express Premium

Premium

Rapporto commissionato da NITI Aayog che ha studiato 3 ordini della Corte Suprema, 2…

Premium

Tavleen Singh scrive: L'islamismo non ha posto in India< figure>Premium

'Il problema più grande è la nostra dipendenza dall'energia importata, che è il 4% di…

Premium

Una lettera da Silchar, Assam: Giù una città, su una barca con un corpoAltre storie premium > > Altro dall'impulso politico

Fai clic qui per ulteriori informazioni

È interessante notare che il Congresso è rimasto in gran parte in silenzio sulla GST nel suo conclave di Udaipur, anche se c'erano richieste che chiedesse una revisione o addirittura un'abrogazione della legge. Alcuni alti dirigenti, inclusi gli ex ministri dell'Unione Anand Sharma, Manish Tewari e Mani Shankar Aiyar, oltre al capo del dipartimento di analisi dei dati dell'AICC Praveen Chakravarty, avevano sollevato queste opinioni durante le deliberazioni del gruppo guidato da Chidambaram sugli affari economici. Ma Chidambaram aveva sostenuto che l'abrogazione era un'idea troppo radicale e doveva essere discussa a un livello di partito diverso poiché era al di fuori del mandato del gruppo.

Venerdì, Chidambaram ha dichiarato: “Ci sono un numero qualsiasi di assurdità in questa legge… è molto difficile correggere la legge, bisogna sostituire la legge”. Ad esempio, ha detto, “ci sono seri problemi con due autorità che tassano”.

“Metà dei contribuenti rientra nella giurisdizione del Centro e metà sotto la giurisdizione degli stati. È una divisione verticale, mentre logicamente, se si devono dividere i poteri amministrativi, deve essere una divisione orizzontale. I piccoli contribuenti, i piccoli imprenditori, non dovrebbero inseguire l'esattore centrale delle tasse”, ha affermato.

“La legge è così difettosa che il governo è stato costretto a emettere centinaia di direttive esecutive. In cinque anni il governo ha emesso 869 notifiche, 143 circolari e 38 ordinanze. Questo è un cambiamento ogni due giorni. Questa è una GST imperfetta, difettosa e instabile”, ha affermato.

La “cosiddetta GST in vigore oggi non era la GST prevista dal governo UPA. La GST concepita dall'UPA era quella con un'aliquota unica e bassa su tutti i beni e servizi con poche esenzioni”, ha affermato. “La GST che abbiamo oggi è una complessa rete di molte tariffe, condizioni, eccezioni ed esenzioni che lasceranno completamente disorientato anche un contribuente informato. Non tutti i rivenditori registrati sono contribuenti informati; di conseguenza, sono alla mercé dell'esattore delle tasse”, ha affermato.

Acquista ora | Il nostro miglior piano di abbonamento ora ha un prezzo speciale

Ha affermato che la GST viziata ha portato alla distruzione su larga scala delle MSME. La peggiore conseguenza, ha detto, è stata la completa rottura della fiducia tra il Centro e gli Stati Uniti. Ha affermato che il Consiglio GST è disfunzionale e che i ministri delle finanze statali, compresi quelli degli stati governati dal BJP, sono scontenti.

“Non c'è un vero consenso nelle riunioni del Consiglio GST. La formula distorta sui diritti di voto del Centro e degli Stati è stata utilizzata dal Centro per far passare decisioni che sono aspramente contrastate dagli Stati, inclusi, in privato, gli Stati governati dal BJP. Il trattenimento degli arretrati delle tasse di compensazione e l'eccessivo ricorso alle tasse (piuttosto che alle tasse condivisibili) ha aumentato il divario tra le due parti”, ha affermato.

Ha affermato che il Congresso, se votato al potere nel 2024, “lavorerà alla sostituzione dell'attuale GST con la GST 2.0 che sarà un'aliquota unica e bassa”.

In merito alle quote GST, Chidambaram ha dichiarato: “Non sappiamo quale sia la verità . Secondo il Centro, ha ordinato la liquidazione di tutte le quote fino al 31 maggio 2022. Solo la quota di giugno deve essere pagata. Secondo gli stati, pensano che ci siano quote enormi… a meno che o il Controllore dei Conti Generali, o, meglio ancora il Controllore e Revisore dei conti generale, non pubblichi un rapporto definitivo su quanto è stato raccolto durante ogni anno e quanto è stato condiviso… era undershared o overshared, non sappiamo… seduto all'opposizione, non c'è modo di saperlo. Gli stati dicono che ci sono arretrati e il Centro dice che abbiamo liquidato”.

UPSC KEY Hai visto la nostra sezione dedicata ad aiutare gli aspiranti USPC a decodificare le notizie quotidiane nel contesto dei loro esami? Vedi qui