Spiegazione: perché il governo ha imposto una sospensione speciale sulle esportazioni di carburanti per automobili?

0
46

Un dipendente di una stazione di rifornimento di petrolio Bharat riempie di benzina un veicolo a Mumbai l'11 giugno 2022. (AP Photo/Rajanish kakade)

In una serie di misure per regolamentare l'importazione e l'esportazione di articoli come petrolio greggio e oro, il governo ha imposto accise/gravi supplementari speciali sulle esportazioni di benzina e diesel rispettivamente di Rs 6 al litro e Rs 13 al litro.

Il dazio all'importazione sull'oro è stato aumentato al 15% dal 10,75% per frenare le importazioni di oro tra le preoccupazioni per la crescente pressione sul disavanzo delle partite correnti.

Sul greggio è stato imposto un cedimento di Rs 23.250 per tonnellata (tramite un'accisa aggiuntiva speciale o SAED) o una tassa inaspettata. È stato inoltre imposto un SAED di 6 Rs al litro alle esportazioni di carburante per turbine aeronautiche (ATF) o carburante per aerei.

Spiegazione del meglio di

Fare clic qui per ulteriori informazioni

Quali sono le modifiche alle imposte sul petrolio?

Il meglio di Express Premium

Premium

UPSC Essentials: settimanale di notizie express — da PGII a POEM

Premium

Emancipazione delle donne o controllo della popolazione? Perché l'aborto è stato legalizzato in…

Premium

Udaipur uccide in video | 'Fai qualcosa di spettacolare': l'uomo di Pak ha detto …

< img src="https://images.indianexpress.com/2022/07/Agnipath-protest.jpeg?resize=450,250" />Premium

Nel villaggio di fauji sogni, ripensamenti, insicurezza su AgnipathAltre storie premium &gt ;>

Nel tentativo di regolamentare i produttori nazionali di petrolio greggio dall'importazione del greggio per poi venderlo a prezzi di parità internazionale, è stata imposta una tassa inaspettata.

“I produttori nazionali di greggio vendono greggio alle raffinerie nazionali a prezzi di parità internazionale. Di conseguenza, i produttori nazionali di greggio stanno facendo guadagni inaspettati. Tenendo conto di ciò, sul greggio è stata imposta una tassa di 23.250 Rs per tonnellata. L'importazione di greggio non sarebbe soggetta a questa cessazione”, ha affermato il governo in un comunicato ufficiale.

“Le raffinerie esportano questi prodotti a prezzi prevalenti a livello globale, che sono molto alti. Poiché le esportazioni stanno diventando altamente remunerative, è stato visto che alcune raffinerie stanno prosciugando le loro pompe nel mercato interno”, ha affermato.

I tagli di 6 Rs al litro sulla benzina e 13 Rs al litro su il diesel è stato imposto per disincentivare le loro esportazioni.

Inoltre, la direzione generale del commercio estero (DGFT) ha imposto una condizione per la politica di esportazione in base alla quale gli esportatori dovrebbero dichiarare al momento dell'esportazione che il 50% della quantità menzionata nella fattura di spedizione è stato/sarà fornito nel mercato interno durante l'attuale bilancio.

Newsletter | Fai clic per ricevere le migliori spiegazioni della giornata nella tua casella di posta

“Queste misure non avrebbero alcun impatto negativo sui prezzi al dettaglio interni di diesel e benzina. Pertanto, i prezzi al dettaglio sul mercato interno rimarrebbero invariati. Allo stesso tempo, queste misure garantiranno la disponibilità interna dei prodotti petroliferi”, afferma il comunicato.

Perché cambia il dazio sul petrolio?

Per molto di giugno, diverse città del paese hanno assistito al razionamento delle forniture o alla chiusura delle pompe di benzina a causa della mancata disponibilità di carburante, provocando preoccupazioni per la carenza e innescando acquisti di panico tra alcuni consumatori.

La situazione ha raggiunto il picco intorno alla metà del mese e il governo è intervenuto chiedendo alle pompe di rimanere aperte e indirizzando le società di marketing petrolifero (OMC) a garantire la disponibilità di carburante. Il ministero del Petrolio e del gas naturale ha anche assicurato che nel paese c'era abbastanza carburante.

Con l'aumento dei prezzi globali del greggio e la contemporanea diminuzione del valore della rupia, OMC come IOCL, HPCL e BPCL di proprietà statale e le società private, sostenute da Rosneft, Nayara Energy and Reliance Industries, hanno iniziato a registrare perdite sulle vendite al dettaglio.

Con l'aumento delle perdite, le compagnie petrolifere a valle hanno cercato di ridurre l'offerta ai fornitori di pompe di benzina, il che ha comportato una carenza di carburante alle pompe in più stati. In una dichiarazione rilasciata il 15 giugno, il governo ha riconosciuto il problema e ha affermato che erano state notate carenze in Rajasthan, Madhya Pradesh e Karnataka.

E i cambiamenti nei dazi all'importazione di oro?< /strong>

C'è stato un improvviso aumento delle importazioni di oro. A maggio sono state importate in totale 107 tonnellate di oro e le importazioni sono state significative anche a giugno, afferma un comunicato del ministero delle Finanze. L'impennata delle importazioni di oro sta mettendo sotto pressione il CAD. Per frenare l'importazione di oro, il dazio doganale è stato aumentato dall'attuale 10,75% al ​​15%.

Prima, il dazio doganale di base sull'oro era del 7,5%, ora sarà del 12,5%. Insieme al 2,5% della tassa per lo sviluppo delle infrastrutture agricole (AIDC) il dazio doganale sull'oro effettivo porterà al 15%.

UPSC KEY Hai visto la nostra sezione dedicata ad aiutare gli aspiranti USPC a decodificare le notizie quotidiane nel contesto dei loro esami? Vedi qui