Cronaca della disaffezione Sena-BJP: come gli ex alleati si separarono

0
55

Mumbai: Maharashtra CM Eknath Shinde e il vice CM Devendra Fadnavis prendono il comando a Mantralaya (la segreteria di stato), a Mumbai, giovedì 30 giugno 2022. (PTI Photo)

In ottobre Il 29 gennaio 2019, nella sua vasta residenza ufficiale “Varsha” nella zona di Malabar Hill a Mumbai, l'allora Primo Ministro del Maharashtra Devendra Fadnavis trasudava fiducia davanti a un branco di giornalisti sulla vittoria della mietitrebbia BJP-Shiv Sena. Fadnavis aveva invitato i giornalisti al suo incontro annuale post-Diwali e sebbene il BJP non avesse fatto bene come sperava, aumentando la sua dipendenza dal Sena, Fadnavis sembrava abbastanza sicuro di mantenere la sua sedia. Alla domanda dei giornalisti, ha anche chiarito che il suo partito non si era impegnato con la Sena a condividere con essa il primo posto.

La dichiarazione fece suonare i campanelli d'allarme a 16 chilometri di distanza a Bandra East nel bungalow a due piani, “Matoshree”, del capo di Shiv Sena Uddhav Thackeray. Secondo il Sena, l'allora presidente del BJP Amit Shah aveva aderito la richiesta della Sena di condividere la sedia del CM durante un incontro a “Matoshree” il 19 febbraio 2019. La Sena ha affermato che lo Shah ha accettato la richiesta mentre legava un'alleanza pre-elettorale tra le due parti in vista del Lok del 2019 Elezioni di Sabha.

In Premium | Con Shinde al posto, BJP disdegna Uddhav, la prossima tappa di BMC

La dichiarazione di Fadnavis ai media è stata l'inizio della fine del Mahayuti, o grande alleanza, e ha portato a una spaccatura irrevocabile tra il BJP e il Thackeray -guida Sena. Ha spinto Thackeray tra le braccia dei suoi vecchi rivali Nationalist Congress Party (NCP) e Congress e ha portato alla formazione del governo del Maharashtra Vikas Aghadi (MVA) con il presidente della Sena come CM.

Ma quasi 31 anni mesi dopo, Fadnavis ha avuto l'ultima risata come ribellione nel detronizzato Thackeray di Sena. Giovedì sera, il leader del BJP ha sorpreso molti perché non ha rivendicato la sedia del CM come previsto e ha invece annunciato Eknath Shinde, il Leader del Sena che ha guidato la ribellione contro Thackeray, come primo ministro. Fadnavis servirà come vice di Shindein un ritorno all'antica alleanza tra le due parti. Ma la mossa solleva interrogativi sul motivo per cui il BJP ha sprecato tutto questo tempo quando avrebbe potuto accettare la richiesta di Thackeray ed evitare di trascorrere più di due anni nell'opposizione. Sebbene alcuni attribuiscano l'attuale accordo alla realpolitik da parte del BJP, altri lo vedono come un altro stratagemma per indebolire e infine decimare lo Shiv Sena.

Il meglio di Express Premium

Premium

UPSC Essentials: settimanale di notizie express — da PGII a POEM

Premium

Emancipazione delle donne o controllo della popolazione? Perché l'aborto è stato legalizzato in…

Premium

Udaipur uccide in video | 'Fai qualcosa di spettacolare': l'uomo di Pak ha detto …

< img src="https://images.indianexpress.com/2022/07/Agnipath-protest.jpeg?resize=450,250" />Premium

Nel villaggio di fauji sogni, ripensamenti, insicurezza su AgnipathAltre storie premium &gt ;>

Da nemici frenetici a nemici

Il Sena e il BJP non sono nuovi nemici. Con Hindutva come collante che li teneva insieme, formarono un'alleanza elettorale solo nel 1989. Nei primi anni, il Sena vinceva un numero dominante di seggi alle elezioni dell'Assemblea mentre il BJP otteneva più seggi alle urne di Lok Sabha. Questo rapporto di dipendenza reciproca ha contribuito a rafforzare entrambi. Finché il BJP poteva dare alla Sena un profilo nazionale, non era contrario ad aiutare il partito dello zafferano a guadagnare terreno nello stato.

L'alleanza è stata un successo poiché i due partiti hanno continuato a governare lo stato per nove anni e sette mesi in due periodi separati. Mentre Shiv Sena è stato il partner dominante tra il 1995 e il 1999, il BJP ha preso il sopravvento dal 2014 in poi, con Fadnavis al timone come CM.

Leggi anche |Il villaggio di Eknath Shinde, Dare, vede speranze di sviluppo dopo figlio di terreno diventa CM

Ma un'analisi dei numeri delle elezioni suggerisce che il BJP ha beneficiato relativamente di più del Sena durante la loro alleanza di tre decenni. I due partiti hanno formalmente contestato le elezioni dell'Assemblea come alleati dal 1990 in poi. Nei sette sondaggi dell'Assemblea da allora, il BJP ha aumentato la sua quota di voti dal 10,71% (nel 1990) al 25,75% (elezioni del 2019). La sua quota di voti più alta del 27,81% è stata nelle elezioni del 2014, quando i due partiti hanno partecipato alle elezioni da soli.

Al contrario, la quota di voto della Sena era del 15,94 per cento nel 1990 e nel 2019 era leggermente aumentata al 16,41 per cento. La sua quota di voti più alta è stata nel 2004 quando è riuscita a ottenere il 19,97% dei voti. Nel 2014, quando i due partiti si sono contestati da soli, la Sena è riuscita ad aumentare la sua quota di voti al 19,35%.

Nei primi due decenni, l'accordo tra i due partiti sembrava funzionare come la Sena era il partner dominante nell'alleanza. I leader del BJP dell'epoca come Atal Bihari Vajpayee e LK Advani non si fecero scrupoli ad accettare le richieste del Sena e anche i leader centrali del BJP diedero importanza a Bal Thackeray chiamandolo a “Matoshree”.

Ma le dinamiche iniziarono a cambiare nel 2009, quando BJP divenne il più grande partner dell'alleanza conquistando 46 seggi, due in più rispetto al Sena. Il partito ha ricevuto il posto di Leader dell'opposizione che era andato al Senato fino ad allora.

Political Pulse | Fadnavis sbalordito, ma BJP chiaro sulle ragioni, ha tenuto Eknath Shinde in loop

La morte di Bal Thackeray nel 2012 e l'ascesa di Narendra Modi sulla scena nazionale, hanno portato ulteriori cambiamenti nei rapporti tra i due partiti. Uddhav Thackeray ha assunto la carica di leader del Sena, con i suoi due più accaniti rivali all'interno del partito che lo avevano già lasciato sette anni prima. Mentre suo cugino Raj Thackeray se ne andava per far galleggiare il proprio equipaggiamento, il Maharashtra Navnirman Sena, l'ex primo ministro Narayan Rane, si unì al Congresso.

Dopo che il BJP guidato da Modi è salito al potere nel Centro nel 2014, il BJP ha iniziato a giocare a palla dura. A poche settimane dalle elezioni dell'Assemblea di quell'anno, il leader senior del BJP Eknath Khadse ha telefonato a Uddhav il 29 settembre e ha lanciato una bomba: il BJP aveva deciso di contestare le elezioni da solo.

“La strategia del BJP è sempre stata stato per mettere fuori gioco i suoi alleati quando mostrano segni di debolezza. Hanno fatto lo stesso con il Maharashtrawadi Gomantak Party a Goa. Quando Uddhav ha preso il sopravvento, il BJP ha ritenuto che non fosse Bal Thackeray e che avrebbero potuto chiamare i colpi nell'alleanza”, ha affermato un leader di Shiv Sena.

Lo Shiv Sena è emerso come il secondo partito più grande nelle elezioni del 2014, dietro al BJP. Ma qualcosa si è rotto nella relazione. Furioso con il BJP per aver contestato le elezioni da solo, il Sena ha svolto il ruolo di principale partito di opposizione nell'Assemblea per un mese. Ma alcuni nella vecchia guardia di Sena, come Eknath Shinde, desideravano disperatamente tornare al potere e hanno spinto la leadership a sistemare le cose con il suo alleato. Il BJP, con 122 MLA, aveva bisogno dell'aiuto della Sena per superare la metà di 144. Alla fine, Thackeray acconsentì ea dicembre la Sena si unì al governo statale.

Anche in Political Pulse |L'ultima decisione importante del governo di Uddhav Thackeray: la ridenominazione di due grandi città e perché

Ma il divario tra i Thackeray e il BJP ha continuato ad allargarsi, con la Sena che si è resa conto che non aveva la stessa leva con il suo alleato come aveva fatto in passato. Nelle elezioni della Brihanmumbai Municipal Corporation del 2017, il BJP ha sfidato la Sena in quello che è visto dalla Sena come quasi un suo feudo. Il partito dello zafferano ha fatto breccia nella cittadella di Sena aumentando il suo conteggio a 82 seggi, solo due in meno degli 84 seggi della Sena. In vista delle elezioni, il BJP ha attraversato il Rubicone sanzionando i suoi leader come Kirit Somaiyya, la bestia nera di Thackeray, ad attaccare il presidente della Sena e sollevare interrogativi sulle sue finanze.

L'ultimo chiodo nel fuoco bara è stata la dichiarazione di Fadnavis ai media quel giorno di ottobre del 2019. Il BJP in seguito ha giocato il gioco dell'attesa nella convinzione che la coalizione MVA sarebbe andata in pezzi ma non sembrava accadere. Ora, dopo aver determinato un cambiamento nel governo con Shinde e la sua banda di legislatori ribelli dalla sua parte, resta da vedere come saranno le dinamiche tra le due parti andando avanti. Ora, con Shinde e la sua banda di legislatori ribelli che hanno determinato un cambio di governo, il sipario è davvero calato sulla saga del BJP e del Sena guidato da Thackeray.

UPSC KEY > Hai visto la nostra sezione dedicata ad aiutare gli aspiranti USPC a decodificare le notizie quotidiane nel contesto dei loro esami? Vedi qui