Isro mette in orbita 3 satelliti di Singapore, 6 esperimenti al secondo lancio quest'anno

0
57

Oltre ai carichi utili internazionali, il razzo ha effettuato anche sei esperimenti nella sua quarta fase, di cui due delle startup indiane Digantara e Dhruva Space. (Foto: Twitter/@isro)

L'Indian Space Research Organization (Isro) giovedì ha lanciato con successo tre satelliti di Singapore in una missione commerciale della New Space India Limited. Questo è stato il secondo lancio dell'anno da parte dell'agenzia spaziale, il primo ad aver messo in orbita un satellite indiano per l'osservazione della Terra a febbraio. Insieme ai satelliti commerciali, l'agenzia spaziale ha inviato a bordo anche sei esperimenti in orbita montati sul quarto stadio del razzo nell'attuale missione.

Giovedì, il razzo da lavoro del paese, PSLV-C53, è decollato da Sriharikota alle 18:00 e ha iniettato i tre satelliti in orbite precise circa 18 minuti dopo. Il veicolo di lancio ha volato nella configurazione core-alone in cui non vengono utilizzati motori strap-on diversi dai quattro stadi motore principali.

Il carico utile principale della missione era un satellite DS-EO di Singapore da 365 kg, un satellite elettro-ottico per l'osservazione della terra in grado di fornire immagini a colori per la classificazione del territorio e le operazioni di soccorso in caso di calamità. Il satellite NeuSAR da 155 kg è il primo piccolo satellite commerciale in grado di fornire immagini di giorno o di notte in tutte le condizioni atmosferiche. Il terzo satellite è stato lo Scoob-1 da 2,8 kg della Nanyang Technical University, il primo della serie di satelliti per studenti a fornire una formazione pratica per il centro di ricerca satellitare dell'università.

Oltre ai carichi utili internazionali, il razzo ha effettuato anche sei esperimenti nella sua quarta fase, di cui due delle startup indiane Digantara e Dhruva Space. Il PSLV Orbital Experiment Module (POEM) utilizza il quarto stadio esaurito del razzo come piattaforma in orbita aggiungendo pannelli solari, una batteria e un sistema di controllo della navigazione. Di solito, dopo aver messo in orbita il satellite, gli stadi del razzo decadono, ritornano nell'atmosfera e bruciano. Ma, con l'aggiunta di un po' di potenza per mantenere il palco in orbita, possono essere utilizzati per esperimenti.

Il meglio di Express Premium

Premium

Udaipur uccide in video | 'Fai qualcosa di spettacolare': l'uomo di Pak ha detto …

< img src="https://images.indianexpress.com/2022/07/Agnipath-protest.jpeg?resize=450,250" />Premium

Nel villaggio di fauji sogni, ripensamenti, insicurezza su Agnipath

Premium

Delhi HC ha recentemente annullato i poteri del Banks Board Bureau; nuovo corpo per s…

Premium

Spiegazione: compagno conciso di un trattato bestsellerAltre storie premium >>

Il presidente dell'Isro S Somanath ha dichiarato: “Dopo la missione principale, lo stadio PSLV 4 ora cavalcherà POEM in orbita. La fase sarà la generazione di energia, stabilizzata con il controllo dell'atteggiamento e anche alcuni esperimenti ospitati da alcune delle giovani startup abilitate da IN-SPACe.”

Questa è la seconda volta che l'agenzia spaziale utilizza il palco per esperimenti in orbita, la prima volta nel 2019, quando l'organizzazione studentesca SpaceKidz India ha messo il suo KalamSat sul palco PS-4 del razzo.

Oltre alle due missioni di lancio, Isro, attraverso il suo braccio commerciale, ha lanciato il pesante satellite GSAT-24 da 4.180 kg a bordo di un veicolo del lanciatore commerciale Ariane Space solo una settimana fa. Il satellite fornirà una copertura pan-indiana per i servizi DTH ed è stato affittato a Tata Play.

“Congratulazioni a NSIL per aver portato a termine l'ennesima missione importante in questo mese, giugno stesso, la prima è stata il lancio del GSAT 24. Attualmente, il satellite è in orbita alla deriva nella posizione prevista. Auguro tutto il meglio a NSIL per le principali missioni da svolgere nei prossimi giorni utilizzando PSLV e PSLV sta aspettando che ciò accada”, ha affermato Somanath dopo la missione. Questa è anche la seconda missione di lancio sotto la sua presidenza.

La pandemia ha gravemente influenzato i programmi di lancio dell'agenzia spaziale, con solo due lanci nel 2021 e nel 2022 intrapresi finora. Gli esperti affermano che l'agenzia deve aumentare la sua frequenza di lancio se vuole aumentare la sua quota del mercato spaziale globale. Lo Small Satellite Launch Vehicle che l'agenzia ha progettato specificamente per i lanci commerciali on-demand di piccoli satelliti deve ancora intraprendere il suo primo volo, che è stato posticipato più volte.

 

UPSC KEY Hai visto la nostra sezione dedicata ad aiutare gli aspiranti USPC a decodificare le notizie quotidiane nel contesto dei loro esami? Vedi qui