Novità dell'aggiornamento 22 ore su 22 di Windows 11: le 10 migliori nuove funzionalità

0
51

Windows 11 riceve il suo primo grande aggiornamento con 22H2, nome in codice “Sun Valley 2” durante lo sviluppo. Con Windows 11, Microsoft è passata a un ciclo di rilascio annuale per gli aggiornamenti principali, lasciandosi alle spalle la frenetica pianificazione due volte all'anno di Windows 10.

Cosa devi sapere

Questo aggiornamento è denominato 22H2 poiché è stato rilasciato nella seconda metà del 2022. In particolare, è arrivato sul canale Anteprima di rilascio di Microsoft il 7 giugno 2022. Ciò implica che l'aggiornamento potrebbe essere lanciato nell'estate del 2022.

Tuttavia, poiché Microsoft prevede solo un ciclo di rilascio annuale per gli aggiornamenti principali e Windows 11 è stato rilasciato il 4 ottobre 2022, è molto probabile che l'aggiornamento non diventi stabile fino all'autunno 2022 Microsoft non ha ancora fornito una data di rilascio solida. Non lo sappiamo per certo, ma se ci hai insistito, diremmo che dovresti aspettartelo in autunno.

Quando sarà disponibile, l'aggiornamento gratuito sarà offerto tramite Windows Update. Lo vedrai come un'opzione nella parte superiore della finestra in Impostazioni > Windows Update.

Se desideri l'aggiornamento in anticipo, puoi sempre partecipare al canale Anteprima di rilascio del programma Windows Insider sul tuo PC. Tuttavia, se installi l'aggiornamento prima che sia tutto pronto per l'uso, aumenti le probabilità di incappare in bug.

Nota:Ci concentreremo su quelli che riteniamo essere i cambiamenti più interessanti qui. Come sempre, ci sono molte correzioni di bug, miglioramenti delle prestazioni, patch di sicurezza e piccole modifiche in tutto il sistema operativo. Ad esempio, Microsoft ha rinominato “Windows Terminal” a “Terminal.”

Un nuovo Task Manager

Windows 11 ora include un Task Manager aggiornato e modernizzato con alcune nuove funzionalità. Come sempre, puoi premere Ctrl+Maiusc+Esc per aprirlo, fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare “Gestione attività,” avviare “Gestione attività” dal menu Start oppure premere Ctrl+Alt+Canc e quindi fare clic su “Gestione attività” per aprirlo.

L'interfaccia di Task Manager ora sembra molto più a suo agio su Windows 11. È simile a come Microsoft ha gestito l'aggiornamento del Blocco note: tutte le funzionalità standard sono ancora qui. Tuttavia, l'interfaccia è stata modernizzata e ora supporta anche la modalità oscura e l'ombreggiatura per le colonne sull'utilizzo delle risorse nella scheda Processi utilizza il colore di accento scelto.

Nella scheda Processi, sei 8217;troverà anche una “Modalità efficienza” opzione. Puoi abilitarlo manualmente per determinati processi per ridurre il loro consumo energetico. Alcuni processi, come alcuni processi di Microsoft Edge, utilizzano automaticamente tecniche simili e mostreranno un'icona a forma di foglia nella colonna Stato.

Barra delle applicazioni Trascina e Rilascia

Un'enorme funzione mancante è tornata: ora puoi trascinare e rilasciare file, immagini e altre cose alle icone della barra delle applicazioni. Questa è stata una grande funzionalità amata da molti utenti Windows in Windows 10 e versioni precedenti di Windows.

Ora, è tornato e funziona principalmente come ti aspetteresti. Tuttavia, quando trascini qualcosa su un'icona della barra delle applicazioni, vedrai ancora un cerchio attraversato da una linea, il che implica che non puoi trascinare e rilasciare. Tuttavia, quando trascini sull'icona dell'applicazione, Windows 11 passerà alla finestra pertinente e potrai trascinare e rilasciare direttamente su quella finestra, come al solito.

Purtroppo, non puoi ancora spostare il barra delle applicazioni—non senza un hack del registro, comunque.

Forse: schede in Esplora file

Microsoft

Esplora file sta finalmente ottenendo le schede, anni dopo che Microsoft ha eliminato la funzione Set che li avrebbe aggiunti a Windows 10. Questa funzione non è ancora attiva per tutti coloro che utilizzano l'anteprima di rilascio, quindi non è chiaro se o non farà effettivamente parte della versione finale dell'aggiornamento 22H2. Tuttavia, Microsoft lo sta testando attivamente nel canale beta di 22H2 a fine giugno 2022.

Le schede funzionano come ti aspetteresti? Esplora file ottiene una barra delle schede nella parte superiore di ogni finestra. Puoi utilizzare scorciatoie da tastiera come Ctrl+T per aprire una nuova scheda e Ctrl+W per chiudere la scheda corrente, trascinare e rilasciare le schede per spostarle e fare clic con il pulsante centrale del mouse sulle cartelle per aprirle in una nuova scheda, proprio come puoi fare clic con il pulsante centrale del mouse sui link per aprirli in una nuova scheda nel tuo browser web.

Se questa funzione non fa parte di 22H2, si spera che faccia parte del prossimo aggiornamento o arrivi poco dopo .

Miglioramenti agli snap

Snap Layouts e Snap Groups sono uno dei migliori progressi di Windows 11. Snap migliora ulteriormente in 22H2 con alcune nuove funzionalità.

Ora, quando sposti una finestra sul desktop, vedrai una maniglia nella parte superiore dello schermo. Puoi trascinare la finestra sulla maniglia e scegliere una posizione per essa nella griglia Snap Layouts. Dovrebbe rendere Snap più facile da scoprire per più utenti di Windows 11.

Preferisci usare la tastiera? Ora puoi premere Windows+Z e la griglia Snap Layouts apparirà con i numeri. Premi uno dei numeri visualizzati per scegliere una posizione per la finestra.

Windows ricorderà anche i gruppi di snap che configuri e li mostrerà quando passi il mouse sull'icona della barra delle applicazioni. Ciò renderà più facile passare da un gruppo di finestre all'altro.

RELAZIONATOCome funziona Snap in Windows 11

Infine, Edge entra in azione: quando scatti una finestra su un lato dello schermo, vedrai le tre schede Edge utilizzate più di recente come opzioni che puoi agganciare accanto alla finestra, proprio come vedi il browser Edge schede in Alt+Tab.

Puoi configurare tutte queste funzioni dall'app Impostazioni in Impostazioni > Multitasking > Snap.

Miglioramenti al menu Start

Le cartelle per i collegamenti alle applicazioni stanno tornando al menu Start nell'aggiornamento 22H2. Funziona esattamente come su piattaforme mobili come iPhone, iPad e Android.

Nella sezione “Pinned” nell'area del menu Start, trascina e rilascia l'icona di un'app sull'icona di un'altra app. Otterrai una cartella contenente entrambe le icone. Puoi fare clic sulla cartella per aprirla, assegnarle il nome che preferisci e trascinare icone aggiuntive su di essa per aggiungerla alla cartella.

Ora puoi scegliere layout aggiuntivi per il menu Start da Impostazioni > Personalizzazione > Inizia anche a scegliere di visualizzare più app bloccate o più elementi consigliati automaticamente.

Connessioni dispositivo Bluetooth sulla barra delle applicazioni

L'area Impostazioni rapide sta ricevendo un sacco di modifiche in 22H2 e una delle più utili è la possibilità di visualizzare i dispositivi Bluetooth, connettersi ad essi e disconnettersi da essi senza aprire la finestra Impostazioni.

Funziona proprio come la connessione alle reti Wi-Fi. Proprio come con una rete Wi-Fi, ora puoi aprire il menu Impostazioni rapide, fare clic o toccare la freccia a destra dell'icona Bluetooth e vedrai un elenco di dispositivi Bluetooth accoppiati e dispositivi Bluetooth nelle vicinanze puoi accoppiare.

Una nuova coda di stampa e finestra di dialogo di stampa

Anche le funzionalità di stampa di Windows 11 stanno ottenendo una nuova riprogettazione e una nuova mano di vernice. Sia la finestra di stampa del sistema (quello che vedi quando fai clic su File > Stampa nella maggior parte delle app) sia la finestra della coda di stampa sono state riprogettate. Ora supportano la modalità oscura, nonché il rilevamento e l'installazione automatici delle stampanti senza dover accedere all'app Impostazioni.

Sottotitoli in tempo reale per qualsiasi audio

Windows 11 ora ha un “Sottotitoli in tempo reale” funzione (proprio come su Android). Se abilitata, Windows visualizzerà automaticamente i sottotitoli per qualsiasi audio che stai ascoltando sul tuo PC, sia che si tratti di una chiamata vocale a cui stai partecipando, sia di un video che& #8217;sto guardando online o qualsiasi altra cosa. L'audio viene trascritto localmente sul tuo PC e non viene caricato nel cloud.

Per abilitarlo, cerca “Sottotitoli in tempo reale” nel menu Start o fai clic sul pulsante del menu Impostazioni rapide a sinistra dell'orologio sulla barra delle applicazioni, fai clic su “Accessibilità” nel menu Impostazioni rapide e attiva “Sottotitoli in tempo reale.”

Migliore modifica del volume

Windows 11 ora ha un nuovo indicatore di modifica del volume che appare quando usi la tastiera&#8217 ;s tasti del volume per regolare il volume. Sembra che appartenga a Windows 11. (Il nuovo design appare anche quando modifichi la luminosità dello schermo.)

Ancora più interessante, ora puoi posizionare il cursore del mouse sull'icona del volume sulla barra delle applicazioni e utilizzare la rotellina del mouse per alzare o abbassare il volume. Sarebbe facile perdere questo miglioramento se non ne avessi mai sentito parlare e pensiamo semplicemente che sia fantastico.

Due nuove app, tra cui un editor video

Windows 11 ora ha due nuovi built- nelle app: Clipchamp e Family.

Clipchamp è un editor video acquisito da Microsoft nel 2021. Quando Microsoft lo ha aggiunto per la prima volta a Windows, era necessario un abbonamento di $ 9 al mese per produrre video a 1080p. Per fortuna, quella restrizione è stata rimossa. Clipchamp ha un livello gratuito, ma offre comunque abbonamenti mensili a pagamento opzionali. Le sue funzionalità premium non sono incluse nell'abbonamento Microsoft 365 standard di Microsoft a giugno 2022.

L'applicazione fornisce un modo semplice per modificare video, creare clip, aggiungere audio, configurare transizioni ed esportare il video in formati compatibili con il Web. È un'app tanto attesa dopo la scomparsa dell'amato Windows Movie Maker. (L'editor video nascosto di Windows 10 non è riuscito a riempirsi le scarpe.)

Windows ora include anche un'app per la famiglia. Funziona di pari passo con Microsoft Family Safety, consentendo ai genitori di configurare i limiti di tempo di app e giochi, rispondere alle richieste degli account dei figli per avere più tempo, configurare il filtro dei contenuti e condividere le posizioni. Alcune di queste funzionalità richiedono Microsoft 365. Prima dell'esistenza di questa app, molte di queste funzionalità erano disponibili solo sul Web.

E molte altre< /h2>

Ci sono molte altre modifiche nell'aggiornamento 22H2. Ad esempio, Microsoft ha dedicato del tempo ad aggiungere molte impostazioni all'app Impostazioni e a riorganizzare alcune impostazioni esistenti. La funzione di messa a fuoco è stata rinominata Non disturbare. Sono disponibili nuovi gesti del touchscreen, come scorrere verso sinistra con tre dita per passare all'app utilizzata più di recente. Windows 11 ora supporta anche la voce a banda larga con AirPods.

Vale la pena aggiornare?

Nessuna di queste funzionalità è veramente rivoluzionaria, ma si sommano tutte a un aggiornamento solido e sostanziale con un gran numero di miglioramenti in tutto. Molti di questi sono ovvi miglioramenti per apportare, ad esempio, la possibilità di trascinare e rilasciare sulla barra delle applicazioni. Col tempo, sarà difficile ricordare quali di queste modifiche sono state apportate nell'aggiornamento 22H2 e quali facevano parte della versione originale di Windows 11. Se stai utilizzando Windows 11, sarà sicuramente un ottimo aggiornamento.< /p>

Se non stai ancora utilizzando Windows 11, puoi aggiornarlo gratuitamente, supponendo che supporti il ​​tuo PC. Se Windows 11 non supporta il tuo PC, ci sono alcuni modi per installarlo comunque. Gli sviluppatori di terze parti stanno aiutando: l'utilità Rufus rende più semplice che mai l'installazione di Windows 11 su PC non supportati.

Tuttavia, Windows 11 funziona sicuramente al meglio sui PC moderni e Windows 10 rimane supportato fino a ottobre 2025. Pensiamo che le persone che hanno PC non supportati dovrebbero restare con Windows 10 per ora. Windows 10 funziona perfettamente e probabilmente incontrerai meno bug se mantieni una versione di Windows adeguatamente supportata.

In definitiva, se hai un PC non supportato e desideri davvero utilizzare Windows 11, il modo migliore per ottenerlo è acquistare un nuovo PC che lo supporti. Se ciò significa che utilizzi Windows 10 per qualche anno in più fino all'aggiornamento, non ti stai perdendo. Windows 10 funziona benissimo.

The Best Laptops of 2022 Best Laptop Overall Dell XPS 13 Shop Now Miglior laptop economico Acer Swift 3 Amazon

$ 753,00
 

Miglior laptop da gioco Asus ROG Zephyrus G15 Acquista ora Miglior laptop per studenti HP Envy 13 Amazon Il miglior laptop 2 in 1 HP Spectre x360 13 Acquista ora Il miglior laptop per l'editing multimediale Apple MacBook Pro (14 pollici, M1 Pro) (2021) Acquista ora Il miglior laptop per le aziende ThinkPad X1 Carbon Gen 9 Acquista ora Il miglior laptop per bambini Lenovo Chromebook Duet Acquista ora Miglior laptop touch screen Surface Laptop 4 Acquista ora Miglior MacBook Apple MacBook Pro 14″ Amazon

$ 1799,00
$ 1999,00 Risparmia il 10%

Miglior Chromebook Acer Chromebook Spin 713 Amazon

$ 819,00
 

Il miglior laptop per Linux Dell XPS 13 Developer Edition Acquista ora LEGGI SUCCESSIVO

  • › Quanto costa ricaricare una batteria?
  • › Un mondo senza fili: 25 anni di Wi-Fi
  • › T-Mobile sta vendendo la tua attività sulle app: ecco come rinunciare
  • › I 10 migliori film originali Netflix del 2022
  • › Revisione della scheda di acquisizione NZXT Signal 4K30: filmati di alta qualità senza perdita di dati
  • › “Atari era molto, molto difficile” Nolan Bushnell su Atari, 50 anni dopo