L'utilizzo del Bluetooth con Nest Hub Max è ancora più semplice

0
54
Google

Se hai mai desiderato utilizzare il tuo Nest Hub Max come altoparlante Bluetooth, beh, questa è sempre stata un'opzione! Ma dovevi configurare tutto nell'app Google Home sul tuo telefono. Ora Google sta implementando un'esperienza Bluetooth molto più semplice per Nest Hub Max.

Questo aggiornamento è stato fornito per gentile concessione di Fuchsia OS, un nuovo sistema operativo che sta sostituendo Cast OS sui dispositivi Nest Hub Max in Programma di anteprima di Google. Sebbene l'aggiornamento Fuchsia sia relativamente discreto, aggiunge un menu Bluetooth dedicato alle impostazioni di Nest Hub Max.

Il nuovo menu Bluetooth ti consente di accoppiare nuovi dispositivi con Nest Hub Max. E anche se non sembra troppo eccitante, ti risparmia sicuramente la fatica di utilizzare l'app Home di Google sul tuo telefono.

RELATEDI futuri Google Nest Hub potrebbero oscillare, rimbalzare e soffiare per attirare la tua attenzione

Se l'aggiornamento Fucsia sembra noioso ora, questo è il punto. Fuchsia è un sistema operativo cross-device che può in teoria funzionare su computer, dispositivi IoT, smartphone e altro ancora. Questo sistema operativo, che funziona con le app Android e supporta Flutter, potrebbe aiutare Google a ottimizzare meglio i suoi dispositivi aumentando al contempo la sicurezza e l'efficienza energetica.

Il fucsia era stato precedentemente implementato sul Nest Hub originale ed era un aggiornamento altrettanto senza incidenti. E questa è una buona cosa. Dimostra che Fuchsia può sostituire i sistemi operativi esistenti senza che nessuno si accorga che non ci sono bug o modifiche degni di nota qui, a parte l'aggiunta di un menu Bluetooth.

Se vuoi provare Fuchsia sul tuo Nest Hub Max, partecipa semplicemente al programma di anteprima tramite l'app Google Home.

Fonte: 9to5Google