Spiegazione: quando la NATO si incontra a Madrid, la Russia e la Cina sfidano prima dell'alleanza

0
48

USA Il presidente Joe Biden, al centro a sinistra, e il re spagnolo Felipe si incontrano al Palazzo reale di Madrid, in Spagna, martedì 28 giugno 2022. I capi di stato dell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico si incontreranno per un vertice della NATO a Madrid da martedì a giovedì . (AP)

I rappresentanti degli Stati membri della NATO si sono riuniti a Madrid martedì (28 giugno) per un vertice che durerà fino a giovedì. Finalizzeranno il loro primo documento concettuale strategico dal 2010, che illustrerà le sfide attuali affrontate dall'alleanza e la sua strategia per il futuro.

L'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) è stata istituita per la prima volta da Stati Uniti, Canada e alcuni altri paesi occidentali nel 1949, in risposta alla minaccia percepita dell'espansione dell'Unione Sovietica nell'Europa del dopoguerra.

Best of Explained

Fai clic qui per ulteriori informazioni

Con l'invasione russa dell'Ucraina il 24 febbraio, l'obiettivo fondamentale dell'alleanza è stato rinvigorito, a più di 70 anni dal suo inizio.

Nuovo concetto strategico

Il meglio di Express Premium

Premium

Collaboratore | Eknath Shinde: numero 2 dopo i Thackerays, sostenitore di BJP, MVA…Premium

UPSC Key-30 giugno 2022: perché leggere “Responsabilità collettiva” o “Inver…

< img src="https://indianexpress.com/wp-content/plugins/lazy-load/images/1x1.trans.gif" />Premium

Il ministro delle finanze TN Palanivel Thiaga Rajan: ‘Non so di un …

Premium

Sforzi per stimare la povertà dal 2011 al 21 sono encomiabili, data l'assenza di…Altre storie premium >>

Durante il vertice, i funzionari della NATO approveranno il nuovo “Concetto strategico” dell'alleanza, un documento chiave che “delinea lo scopo e la natura duraturi della NATO, i suoi compiti di sicurezza fondamentali e le sfide e le opportunità che deve affrontare in un ambiente di sicurezza in evoluzione”.

Il documento “specifica anche gli elementi dell'approccio dell'Alleanza alla sicurezza e fornisce le linee guida per il suo adattamento politico e militare”.

L'ultimo concetto strategico, pubblicato nel 2010, affermava che “vogliamo vedere una vera partnership strategica tra NATO e Russia”. Il nuovo concetto strategico è in netto contrasto, poiché identifica la Russia come “la minaccia più immediata alla nostra sicurezza”, ha riferito l'Economist.

Anche in Explained |NATO expand & Russia

Maggiore presenza militare nell'Europa orientale

Con la Russia affermata ancora una volta come la più grande minaccia per l'alleanza, gli Stati membri discuteranno su come sostenere al meglio l'Ucraina e rafforzarla la loro presenza militare alla frontiera orientale della NATO.

Alla luce della guerra Russia-Ucraina, i funzionari della NATO hanno annunciato che l'alleanza aumenterà le sue forze ad alta prontezza a 300.000 soldati. Questo fa parte della “più grande revisione della nostra difesa collettiva e deterrenza dalla Guerra Fredda”, ha affermato lunedì il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg.

Dall'inizio della guerra, 40.000 soldati erano già stati schierati, per lo più sul confine orientale, ha riferito Deutsche Welle.

Anche Estonia, Lettonia e Lituania chiedono una maggiore presenza di forze, temendo un'invasione russa. Attualmente, ci sono solo 1.500 truppe NATO a rotazione dispiegate in questi paesi.

Il New York Times ha riferito che questi paesi stanno cercando il dispiegamento permanente di truppe al fine di scoraggiare una potenziale invasione russa.

L'Associated Press ha riferito che il vertice è pronto ad accettare di accumulare armi nell'Europa orientale e di aumentare la sua presenza militare nella regione. Ci sarà anche un ulteriore sostegno all'Ucraina per aggiornare gran parte del suo equipaggiamento militare dell'era sovietica con armi standard della NATO.

Allo stesso tempo, la NATO non vorrebbe provocare direttamente la Russia. Il presidente Vladimir Putin ha lanciato minacce che sono state interpretate come un'indicazione della sua volontà di usare armi nucleari se spinto al muro dall'Occidente.

Leggi anche |Perché la Turchia si oppone all'ingresso di Svezia e Finlandia nella NATO?

La questione dell'espansione della NATO

Un'altra questione chiave sarà il tentativo di Svezia e Finlandia di aderire alla NATO. I paesi nordici storicamente neutrali avevano chiesto per la prima volta di aderire all'alleanza a maggio, in risposta all'invasione russa dell'Ucraina.

I funzionari statunitensi ed europei sperano particolarmente nell'ingresso della Finlandia: se ciò accadesse, i confini della NATO con la Russia sarebbero più che raddoppiati, aggiungendo quasi 1.300 km di frontiera, secondo il think tank statunitense Council on Foreign Relations (CRF). Verrebbe rafforzata anche la presenza della NATO nel Mar Baltico e nel Mar Artico.

L'ammissione alla NATO richiede l'approvazione di tutti i 30 Stati membri. Ma la Turchia, membro della NATO dal 1952, e il paese con la seconda forza militare dell'alleanza, si è ripetutamente opposta all'ingresso di Finlandia e Svezia. La Turchia ha accusato i due paesi di sostenere i gruppi militanti curdi, che ritiene essere organizzazioni terroristiche.

Stoltenberg, il segretario generale della NATO, ha tenuto colloqui martedì con i leader dei tre paesi.

“La Turchia ha legittime preoccupazioni per la sicurezza sul terrorismo che dobbiamo affrontare”, ha affermato Stoltenberg, citato dall'AP. “Quindi continueremo i nostri colloqui sulle domande di adesione della Finlandia e della Svezia alla NATO e non vedo l'ora di trovare una via da seguire il prima possibile”, ha affermato.

Newsletter | Fai clic per ricevere le migliori spiegazioni della giornata nella tua casella di posta

La domanda su come affrontare la Cina

Durante l'invasione della Russia dell'Ucraina rimane la questione chiave del vertice, il nuovo concetto di sicurezza della NATO affronterà per la prima volta la crescente influenza della Cina, che secondo Stoltenberg ha un impatto sulla “nostra sicurezza, interessi e valori”.

Con il Giappone, la Corea del Sud, l'Australia e la Nuova Zelanda invitati al vertice per la prima volta, si prevede che si terranno discussioni sull'influenza della NATO nella regione indo-pacifica, dove la Cina sta spingendo in modo aggressivo per espandere la propria presenza.

Si dice che gli Stati Uniti e la Gran Bretagna abbiano cercato un linguaggio più energico contro la Cina nel nuovo documento concettuale strategico. Altre nazioni come Francia e Germania, tuttavia, vogliono che la Cina sia descritta come una “sfida” all'alleanza per la sicurezza e non come una “minaccia” come la Russia, ha riferito il Washington Post.

Jens Plötner, straniero Il 21 giugno il consigliere politico di Olaf Scholz, cancelliere tedesco, ha messo in guardia dal mettere insieme Cina e Russia, affermando: “Credo che il nostro obiettivo debba essere cercare di ridurre il più possibile la rivalità sistemica [con la Cina]”, ha riferito The Economist.< /p> UPSC KEY Hai visto la nostra sezione dedicata ad aiutare gli aspiranti USPC a decodificare le notizie quotidiane nel contesto dei loro esami? Vedi qui