T-Mobile sta vendendo la tua attività sull'app: ecco come rinunciare

0
49

T-Mobile si è posizionato come una migliore alternativa ad altri operatori negli ultimi anni, ma gioca anche molti degli stessi trucchi di altre reti, inclusa la vendita dei dati degli utenti. La rete ora sta prendendo di mira gli annunci in base ai dati sull'utilizzo dell'app, ma c'è un modo per disattivarla.

Che cosa sta facendo T-Mobile?< /h2>

T-Mobile ha lanciato la scorsa settimana una nuova piattaforma pubblicitaria, chiamata ‘App Insights,’ che è stato in beta test nell'ultimo anno. Il servizio consente agli inserzionisti di scegliere come target gruppi di clienti T-Mobile ordinati in categorie generalizzate, come “viaggiatori d'affari.” Google ha provato un metodo di targeting simile con ‘Argomenti’ in Chrome, ma anche Google ha avuto difficoltà a bilanciare privacy e pubblicità — la proposta FLoC che ha preceduto Topics era soggetta a impronte digitali. Inoltre, i dati di T-Mobile non includono posizioni o attività specifiche all'interno delle app.

T-Mobile App Insights tiene traccia dei clienti wireless T-Mobile in base alle app che hanno installato sui loro telefoni, alle reti Wi-Fi a cui si connettono e ai domini (siti Web) che visitano in un browser web. I dati del dominio vengono tracciati su tutti i dispositivi collegati a T-Mobile, ma i dati sull'utilizzo delle app non sono attualmente venduti da iPhone. T-Mobile ha detto che sta “scalciando le gomme” sulla raccolta di informazioni sull'utilizzo delle app dai dispositivi iPhone, in modo che possano essere integrate nel prossimo futuro.

I dirigenti di T-Mobile hanno raccontato ad Ad Exchanger alcuni esempi di come i dati vengono già utilizzati. McDonalds ha utilizzato il servizio per tenere traccia delle installazioni per la propria applicazione contemporaneamente alle app mobili di Burger King e Popeye. Wavemaker, un'agenzia pubblicitaria che lavora con T-Mobile, ha affermato che DoorDash potrebbe utilizzare la piattaforma per indirizzare in modo più aggressivo i clienti che hanno installato app concorrenti come Uber Eats.

RELATEDI migliori servizi VPN del 2022

Molti operatori hanno creato reti pubblicitarie simili in passato, ma questo è un altro segno che la raccolta di dati a livello di rete sta diventando una scelta popolare sulla scia dell'aumento delle funzionalità di privacy a livello di dispositivo. I blocchi degli annunci in Chrome non ti hanno protetto dall'analisi del traffico Internet di T-Mobile — solo una VPN lo farà e, anche in questo caso, gli operatori hanno a disposizione altri dati su di te.

Come disattivare

A peggiorare le cose, il modo principale per disattivare questa raccolta di dati è installare un'altra app: “Magenta Marketing Platform Choices” di T-Mobile. Puoi scaricarlo su App Store e Google Play Store, rispettivamente per iPhone/iPad e dispositivi Android.

Puoi anche installare ‘AppChoices’ app della Digital Advertising Alliance, che ti consente di rinunciare a molte reti pubblicitarie diverse con un solo tocco, inclusa la raccolta di dati di T-Mobile. AppChoices è disponibile su App Store, Google Play Store e Amazon Appstore.

Fonte: Ad Exchanger, The Verge

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Quanto costa ricaricare una batteria?
  • › Questi gadget scacciano le zanzare
  • › Recensione PrivadoVPN: sconvolgere il mercato?
  • › Quanto lontano può arrivare un'auto elettrica con una sola carica?
  • › “Atari era molto, molto difficile” Nolan Bushnell su Atari, 50 anni dopo
  • › I 10 migliori film originali Netflix del 2022