Crogiolarsi sotto i riflettori: Narhari Zirwal, il vicepresidente e protagonista del dramma del Maharashtra

0
55

Narhari Zirwal, vicepresidente dell'Assemblea del Maharashtra.

In un discorso che ha pronunciato all'Assemblea del Maharashtra dopo essere stato eletto senza opposizione vicepresidente dell'Assemblea del Maharashtra nel marzo 2020, il Narhari Zirwal, parlamentare del Partito del Congresso nazionalista (NCP), ha affermato che la sua abitudine di tenere il telefono vicino all'orecchio gli aveva causato una compromissione dell'udito all'orecchio sinistro.

Si diceva che Zirwal stesse dando un colpo ai banchi del BJP dell'opposizione a sinistra della Presidenza dell'Assemblea del Maharashtra. La sua arguta osservazione aveva poi evocato risate e colpi di panchina da parte degli MLA del BJP presenti alla Camera.

Due anni dopo, tuttavia, nel mezzo di un tumulto senza precedenti che agita lo Shiv Sena e il governo Maha Vikash Aghadi guidato da Sena, sezioni dei ribelli Sena e del BJP sembrano avere dubbi sul fatto che Zirwal darebbe un giusta udienza agli MLA ribelli ai quali ha emesso avvisi di squalifica.

L'intero episodio ha puntato i riflettori sul leader tribale 63enne Zirwal, tre volte legislatore del PCN di Dindori nel distretto di Nashik. Aveva iniziato i suoi inning politici negli anni '80 dalla sua terra natale a Nashik come attivista della Janata Dal, che allora aveva una base di supporto significativa nelle cinture tribali lì.

Il meglio di Express Premium

Premium

All'estero, Jacinda Ardern è una star. A casa, sta perdendo il suo splendore

Premium

Sarto di Udaipur ucciso: la vittima ha cercato copertura della polizia, ha indicato minacce a poppa. ..

Premium

Spiegazione: i poteri degli oratori in una ribellione

Premium

Il G7 si sta sforzando di non essere il club di ieriAltre storie premium >> Altro da Political Pulse

Fai clic qui per ulteriori informazioni

Zirwal in seguito si è tuffato nella politica elettorale e ha vinto due mandati nel locale Panchayat Samiti sui biglietti del Janata Dal così come il partito del Congresso. Successivamente è entrato a far parte del PCN e ha vinto per la prima volta le elezioni dell'Assemblea dal collegio elettorale di Dindori nel 2004. Aveva perso le elezioni del 2009 contro un candidato di Shiv Sena con soli 149 voti.

Noto per essere vicino al vice primo ministro e leader senior del PCN, Ajit Pawar, Zirwal ha anche contestato due volte senza successo le elezioni di Lok Sabha sul biglietto del PCN.

Un uomo pacato con una buona conoscenza delle questioni agricole e tribali, Zirwal è salito alla ribalta sulla scia di un colpo di stato fallito nel novembre 2019 tentato da Ajit Pawar quando si è unito al leader senior del BJP ed ex CM Devendra Fadnavis per formare il loro governo nel Maharashtra in una drammatica operazione durata una notte. Zirwal era tra quegli MLA dell'NCP che avevano accompagnato Ajit Pawar al Raj Bhavan per la cerimonia segreta di giuramento mattutino in cui Fadnavis riceveva il giuramento dal governatore Bhagat Singh Koshyari come CM insieme ad Ajit come suo vice.

Leggi |In sollievo per i ribelli di Shiv Sena MLA, la Corte Suprema spinge la scadenza per la richiesta di squalifica

Zirwal, tuttavia, era presto tornato dall'hotel Gurgaon dove era stato tenuto insieme ad altri MLA e si era unito al campo del PCN guidato da Sharad Pawar. In precedenza aveva detto all'Indian Express di aver deciso di contattare la dirigenza del PCN e di aver chiesto loro di prendere accordi per il suo “salvataggio” dopo essersi reso conto dei disordini politici nello stato a seguito delle azioni di Ajit.

“Dopo i miei genitori, Sharad Pawar è quello che ha avuto un ruolo formativo nella mia vita. Non posso tradirlo. Quando ci siamo resi conto del fiasco nel Maharashtra, io e gli altri legislatori del partito abbiamo parlato e abbiamo deciso di tornare indietro. Abbiamo chiamato i leader del PCN che ci hanno assicurato che saremo stati estratti e siamo riusciti a lasciare l'hotel domenica,” Zirwal aveva poi detto all'Express.

Quasi quattro mesi dopo la formazione del governo MVA nel Maharashtra attraverso la collaborazione tra Sena, PCN e Congresso, Zirwal è stato eletto senza opposizione vicepresidente dell'Assemblea statale.< /p> Spiegazione |Spiegazione: Nella crisi di Shiv Sena, le questioni davanti alla Corte Suprema

Nel febbraio 2021, il posto di Presidente dell'Assemblea è andato vacante dopo che il Presidente Nana Patole, un legislatore del Congresso, si è dimesso dalla sua posizione ed è diventato presidente del Congresso di stato. Successivamente, secondo la regola 9 delle Regole dell'Assemblea legislativa del Maharashtra, 1960, il vicepresidente Zirwal iniziò ad esercitare le funzioni di presidente alla Camera.

Il governo MVA aveva proposto da allora di tenere le elezioni per la carica del Presidente, cosa che però non si è svolta finora. Ciò ha reso Zirwal un attore chiave nel dramma politico in corso nello stato. Da quando è scoppiata la ribellione guidata dall'alto ministro Sena Eknath Shinde contro la dispensa guidata dal Primo Ministro e presidente della Sena, Uddhav Thackeray, Zirwal ha emesso avvisi di squalifica a 16 MLA ribelli Sena tra cui Shinde, su richiesta di Sena guidata da Thackeray.

Zirwal ha anche autorizzato la nomina di Ajay Chaudhary a leader del Sena nell'Assemblea sostituendo Shinde dalla posizione.

Abbonamento Express Non colpire il muro. Ottieni un abbonamento Express per accedere al nostro giornalismo pluripremiato. Seleziona Piano