Correzione: perché Linux non rileva il mio adattatore Wi-Fi?

0
48
fatmawati achmad zaenuri/Shutterstock.com

Ho mai installato Linux su un laptop, riavviato e riscontrato che non riesce a vedere il tuo Wi- scheda Fi? È piuttosto sgonfiante. Prova questi suggerimenti. Uno o più di loro potrebbero farlo funzionare.

Linux e Wi-Fi: è Una cosa di amore-odio

Storicamente, Linux ha avuto una relazione alquanto tesa con le schede Wi-Fi. Negli ultimi anni, la situazione è cambiata considerevolmente e in meglio, ma è ancora possibile avviare la tua nuova installazione di Linux e provare quella sensazione di affondamento quando ti rendi conto che non hai Wi-Fi.

Le routine di installazione sono molto utili per identificare i vari componenti del computer di destinazione e configurarsi per funzionare con quell'hardware. Ma i problemi possono ancora verificarsi.

La risoluzione dei problemi hardware è difficile, soprattutto se l'unico computer che hai a portata di mano è il dispositivo rotto. Ovviamente, non tutto quanto qui presentato sarà applicabile a tutti i casi. Ma si spera che qualcosa di seguito risolverà il tuo problema o ti indirizzerà nella giusta direzione.

Prima dell'installazione

Fare qualche ricerca. La maggior parte delle distribuzioni ha elenchi di hardware supportato. Chiedi sui loro forum se qualcun altro sta utilizzando la stessa marca e modello di laptop che intendi utilizzare. Hanno avuto problemi e, in caso affermativo, come li hanno risolti?

Per avere una buona idea di cosa dovrai affrontare, avvia il tuo laptop da un Live USB o un Live CD del versione più recente della distribuzione prevista. Puoi quindi assicurarti che funzioni come ti aspetteresti, senza fare il salto di qualità dell'installazione.

Controlla cose come la risoluzione dello schermo e la grafica, il tappetino del mouse e i gesti e la tua connessione Wi-Fi. Se funzionano nell'ambiente live dovrebbero funzionare quando si installa la distribuzione. Se qualcuno di questi non funziona, prova un Live CD da una distribuzione diversa. Potresti ottenere risultati diversi. Se è così, puoi identificare il motivo? Forse usano un kernel più recente, o raggruppano i driver con la loro installazione.

Utilizzando i comandi che ti mostriamo in questo articolo puoi identificare l'hardware Wi-Fi all'interno del tuo laptop. Con questa conoscenza, puoi fare alcune ricerche sul web. Se sei fortunato, la tua scheda Wi-Fi sarà quella che funziona e basta. In caso contrario, probabilmente dovrai utilizzare alcune delle tecniche che descriviamo in questo articolo.

RELATEDCosa fa il BIOS di un PC e quando dovrei usarlo?

Cerca la combinazione di tasti necessaria per interrompere la sequenza di avvio e accedi al BIOS del laptop. Potresti non averne bisogno, ma se lo fai sarai felice di averlo scoperto in anticipo. È spesso uno dei seguenti: Esc, F2, F5 o F10. Su molti laptop, dovrai tenere premuto il tasto “Fn” pulsante allo stesso tempo. Assicurati di sapere quali sono le chiavi per accedere al BIOS del tuo laptop.

Pianifica cosa farai se il Wi-Fi non si attiva immediatamente. Puoi usare una connessione cablata per portare il tuo laptop su Internet? In caso contrario, hai accesso a un altro computer? Puoi collegarti al tuo cellulare e usarlo per accedere a Internet?

Cerca i trucchi semplici

È 8217 ;è facile saltare dritto al punto più profondo e iniziare a indagare su cause profonde complesse, ma non trascurare le cose semplici.

Alcuni laptop sono dotati di interruttori esterni fisici, in genere slider, che disabilitano il Wi-Fi. Questi sono spesso ben mimetizzati e progettati per integrarsi nella carrozzeria del laptop. Spostando accidentalmente uno di questi nella posizione “off” posizione impedirà il funzionamento del Wi-Fi, indipendentemente da ciò che fai nel sistema operativo.

È anche possibile disabilitare il Wi-Fi dal BIOS. Riavvia il laptop e accedi al BIOS. Trova la sezione rete o Wi-Fi e assicurati che il Wi-Fi sia abilitato.

Lascia che la sequenza di avvio continui. Accedi e apri il menu di sistema facendo clic sull'estremità destra della barra di stato di GNOME (o ovunque si trovino le impostazioni di rete nel tuo ambiente desktop). Se è presente una voce di menu intitolata “Wi-Fi disattivato”, fai clic su di essa.

Dalle opzioni del menu espanso, seleziona “Attiva”.

Il menu si chiude. Riaprilo e seleziona “Impostazioni.”

Nell'applicazione Impostazioni, seleziona Wi-Fi dalla barra laterale e assicurati che il dispositivo di scorrimento nella barra in alto sia “attivo” e il dispositivo di scorrimento della modalità aereo è “off”. Quindi seleziona una rete Wi-Fi a cui connetterti.

Se non vedi nessuna di queste opzioni, la tua scheda di rete non viene riconosciuta dal sistema operativo.

Risolvere i problemi

Ora che siamo sicuri di non aver perso nessuna correzione di base, entriamo nel nocciolo della risoluzione dei problemi delle schede Wi-Fi.

Qualsiasi tipo di rete è operativa?

Se disponi di una connessione Ethernet sul laptop e puoi ottenere una connessione utilizzando una connessione cablata, la rete è operativa sul laptop. È solo il Wi-Fi che non funziona. Se non disponi di una porta Ethernet, potresti comunque sperare con un adattatore Ethernet.

Se non riesci a ottenere una connessione tramite la connessione cablata, allora c’s qualcosa che non va con la capacità di rete del computer, punto. Prova a fare in modo che il tuo laptop esegua il ping da solo.

ping localhost ping 127.0.0.1

Se nessuno di questi funziona, il tuo gestore di rete potrebbe essere mancante o guasto. Prova a reinstallarlo. Questo lo installerà o lo sostituirà se è già installato.

Su Ubuntu digita:

sudo apt install network-manager

Su Fedora usa:

sudo dnf install network -manager

Su Manjaro, il comando è:

sudo pacman -Sy network-manager

Riavvia e vedi se questo migliora la situazione.

Identificazione dell'hardware della scheda Wi-Fi

Se sei ancora senza Wi-Fi, dobbiamo identificare l'hardware della scheda Wi-Fi. Il comando lspci elencherà tutti i tuoi dispositivi PCI.

lspci

Cerca una voce con “wireless” o “wi-fi” nella sua descrizione.

Su questo laptop, è un Realtek RTL8723BE. Possiamo anche vedere queste informazioni usando il comando nmcli, incluso l'identificatore dell'interfaccia di rete.

nmcli

La nostra interfaccia wireless wlan0 viene visualizzata come non disponibile, ma identifica comunque l'hardware per noi.

Questa voce viene visualizzata come “software disabilitato” perché abbiamo disattivato la scheda Wi-Fi per emulare un errore. In uno scenario reale, il messaggio qui presente potrebbe darti un'idea di quale sia il problema o a cosa potrebbe essere correlato.

Tentativo di portare la carta online

The iw il comando a volte può rivelarsi utile. Sostituisci wlan0 con l'interfaccia appropriata sul tuo computer.

iw dev wlan0 link

Ci è stato detto che l'interfaccia non è connessa. Proviamo a farlo apparire.

sudo ip link set wlan0 up

Ci è stato detto che la connessione di rete non può essere attivata a causa di rfkill . Questa è un'utilità per impedire il funzionamento delle interfacce di rete a radiofrequenza. Possiamo convincerlo a mostrarci cosa sta bloccando.

rfkill list

E possiamo dirgli di sbloccare tutto ciò che è bloccato. Nota che se la scheda è elencata come bloccata significa che c'è un interruttore fisico sul laptop che deve essere impostato su “on” posizione. Rimuoviamo il blocco software.

rfkill unblock wifi rfkill list

Nel nostro caso, questo sembra aver risolto il problema. Se il problema persiste, è probabile che si tratti di un problema relativo al modulo driver.

Controllo dei driver

Possiamo controllare i driver in uso usando il comando lspci, con l'opzione -k (driver del kernel).

lspci -k

La nostra scheda wireless utilizza “rtl8723be” driver e modulo del kernel.

Possiamo verificare se questo viene caricato cercando nei log di sistema usando dmesg e grep . Sostituisci “rtl8723be” con il nome del modulo per il tuo computer.

sudo dmesg | grep rtl8723be

Se non vedi un'indicazione positiva che il driver è caricato, controlla il sito Web e la guida in linea per la tua distribuzione e cerca le istruzioni su come scaricare i driver dalla tua distribuzione. Le distribuzioni hanno spesso pacchetti raggruppati di driver comuni che potresti essere in grado di utilizzare e potrebbero avere applicazioni specifiche della distribuzione per semplificare il caricamento di nuovi driver.

Se non riesci a trovare un modo per ottieni i driver dal gestore di pacchetti o dal sito Web della tua distribuzione, puoi rivedere l'elenco delle schede wireless supportate e trovare l'hardware della scheda nell'elenco.

Facendo clic sul modello&o sulla corrispondenza più vicina&8212;della scheda Wi-Fi si accede a una pagina specifica per la carta. Questa pagina elencherà tutte le schede di quella famiglia di versioni hardware. Controlla se la tua carta è elencata lì.

Nel nostro caso, abbiamo fatto clic su “rtl8723ae” link, che ci ha fornito anche una pagina con rtl8723be elencato.

In fondo alla pagina c'è un link sotto il “firmware” titolo.

Questo ti porta alla pagina del repository git per il firmware. Usa il comando git clone e una delle posizioni elencate in fondo alla pagina per scaricare il repository. Abbiamo usato:

git clone git://git.kernel.org/pub/scm/linux/kernel/git/firmware/linux-firmware.git

Nell'albero delle directory (grande) scaricato dovresti trovare il file del driver appropriato per il tuo hardware.

Fai riferimento alle istruzioni della tua distribuzione su come caricarlo al meglio.

Usa la tua community

Le comunità associate alle distribuzioni Linux sono uno dei maggiori punti di forza di Linux. Chiedi aiuto nella comunità della distribuzione che hai scelto. È molto probabile che qualcun altro abbia passato la stessa cosa con cui stai combattendo.

LEGGI SUCCESSIVO

  • › I 10 migliori film originali Netflix del 2022
  • › Quanto costa ricaricare una batteria?
  • › Quanto lontano può arrivare un'auto elettrica con una sola carica?
  • › Recensione PrivadoVPN: sconvolgere il mercato?
  • › Questi gadget scacciano le zanzare
  • › “Atari era molto, molto difficile” Nolan Bushnell su Atari, 50 anni dopo