Sondaggio Sangrur: 100 giorni dopo la spazzata del Punjab, AAP contrastato nel bastione CM da Moosewala, rabbia, inaccessibilità

0
53

Sangrur: Simranjit Singh Mann, candidato dei sostenitori del SAD (Amritsar), festeggia dopo la sua vittoria ai sondaggi bibliografici di Sangrur Lok Sabha, a Sangrur, domenica 26 giugno 2022. (Foto espressa: Gurmeet Canta)

Appena tre giorni dopo che il governo AAP guidato da Bhagwant Mann in Punjab ha segnato i suoi 100 giorni, l'esito del sondaggio Sangrur è arrivato a far riflettere sul fatto che un record elettorale può essere seguito da un'umiliante sconfitta elettorale.

Sangrur , il distretto tascabile del Primo Ministro Mann, lo aveva catapultato sulla scena politica eleggendolo con un margine record di oltre 2 lakh voti alle elezioni generali del 2014. Mann era stato rieletto da Sangrur nei sondaggi di Lok Sabha del 2019 con oltre 1 lakh di voti. Il sondaggio si è reso necessario quando si è dimesso dal seggio dopo aver assunto la carica di CM il 16 marzo.

Newsmaker |Il vincitore di Sangrur Simranjit Mann: capo SAD(A) che ha riso per l'ultima volta sul territorio di Bhagwant Mann

La sconfitta del candidato dell'AAP Gurmel Singh per mano del presidente di Shiromani Akali Dal (Amritsar), Simranjit Singh Mann, con un margine di 5.822 voti in una gara testa a testa, che arriva in un momento in cui il governo Mann è visto che ha agito contro i corrotti – è un campanello d'allarme per la dispensa AAP. I leader dell'AAP sono stati accusati di essere “inaccessibili”, che un tempo era lo spauracchio del precedente governo del Congresso guidato dal capitano Amarinder Singh.

Evidentemente, il partito al governo sembra non essere riuscito a neutralizzare la rabbia pubblica contro l'uccisione del popolare rapper punjabi Sidhu Moosewala, anche se ha messo in campo un candidato relativamente sconosciuto in una battaglia a cinque angoli ferocemente contestata a Sangrur.

Il meglio di Express Premium

Premium

UPSC Key-27 giugno 2022: Conoscere la rilevanza di 'Vice Speaker' per 'Nation…

Premium

Un IITian, ​​un detenuto che serve la vita e un &# 8216;informatore’ poliziotto:…

Premium

Strada verso il 2024: mentre BJP colma le lacune prima del prossimi sondaggi LS, Droupadi Murmu è…

Premium

MYn vuole essere la prossima grande “super-app” indiana con una visione unica della privacyAltre storie premium >> Altro dall'impulso politico

Fai clic qui per ulteriori informazioni

L'AAP non si aspettava di certo di perdere contro il SAD(A), che non vinceva una sola elezione dal 1999, quando Simranjit vinse dal seggio parlamentare di Sangrur. L'AAP, d'altra parte, aveva insaccato tutti e nove i seggi dell'Assemblea in questo collegio quattro mesi fa. Aveva anche schierato i suoi vertici per la campagna elettorale, con entrambi i vertici del partito e CM Arvind Kejriwal e CM Mann di Delhi che hanno seguito le tracce di Sangrur prima delle elezioni.

Un ex ufficiale dell'IPS, il capo del SAD(A) si era dimesso dal suo lavoro nel 1984 per protestare contro l'operazione Blue Star. Due volte parlamentare, Simranjit è stato eletto per la prima volta nel Lok Sabha nel 1989 quando era in prigione. Ha cercato un'indagine monitorata dalle Nazioni Unite sull'uccisione di Moosewala, ucciso a colpi di arma da fuoco il 29 maggio, giorni dopo che la sua sicurezza era stata ritirata dal governo Mann. Sebbene il cantante avesse contestato il sondaggio dell'Assemblea di Mansa sul biglietto del Congresso, non era un segreto che avesse deciso di sostenere Simranjit nel sondaggio di Sangrur, un punto che quest'ultimo ha evidenziato nei suoi annunci elettorali e elettorali.

Mann, che è stato per anni nel deserto politico ed è stato spesso liquidato come un relitto della militanza che ha continuato a insistere su “uno Stato separato”, è tornato alla ribalta quando un incontro “Sarbat Khalsa” da lui indetto contro il sacrilegio di Guru Granth Sahib nel 2015 ha ottenuto una significativa risposta pubblica. Ha guadagnato ulteriore trazione durante l'agitazione degli agricoltori del 2020-21 quando “influencer” come il defunto Deep Sidhu si sono allineati con lui. Le offerte lanciate da alcuni quartieri dirigenti per dipingere la fattoria come “antinazionale” hanno fornito munizioni a leader come Simranjit, che hanno passato una vita a mettere in luce i presunti “eccessi” della dispensa centrale contro le minoranze.

In vista del sondaggio di Sangrur, Mann ha affermato che la sua vittoria sarebbe stata una “vittoria dei laici e delle minoranze contro i partiti di estrema destra come BJP, AAP e Congresso”. Il candidato dell'AAP, Gurmel Singh, un sarpanch, non poteva affrontare una rabbia così crescente o eguagliare la retorica del suo rivale. Poiché l'AAP non è riuscita ad affrontare la rabbia tra gli elettori a causa dell'inaccessibilità dei leader locali, anche la sua scelta dei candidati per il Rajya Sabha ha portato ad alcuni brontolii in quanto non includeva nessuno della regione di Malwa che ha dato all'AAP 66 dei suoi 92 totali -seggi alle elezioni dell'Assemblea.

Spiegazione |5 ragioni per cui Simranjit Singh Mann ha sconfitto l'AAP a Sangrur, il bastione di CM Bhagwant Mann

Con il sondaggio di Sangrur che si avvicinava sulla scia della frana del sondaggio dell'Assemblea dell'AAP, è stato fortemente contestato da altri partiti, incluso il BJP. Mentre il Congresso schierava Dalvir Goldy, che aveva contestato Bhagwant Mann di Dhuri nel sondaggio dell'Assemblea, il BJP nominava Kewal Dhillon, un industriale ed ex legislatore del Congresso, nella mischia, con lo Shiromani Akali Dal (Badal) che dava il suo biglietto a Kamaldeep Kaur, sorella di Balwant Singh Rajoana, condannato a morte nel caso dell'omicidio dell'ex CM Beant Singh.

Diversi esperti politici considerano “cauzionale” la sconfitta dell'AAP a Sangrur. “Sebbene sia un aspetto negativo per il governo AAP, che è salito al potere con un mandato senza precedenti di 92 seggi, garantirà che lavorino diligentemente per il resto del loro mandato”, ha affermato il dottor GS Sekhon, un osservatore politico.

< p>Il governo AAP ha assistito a 100 giorni ricchi di eventi, con incidenti come un attacco al quartier generale dell'intelligence della polizia del Punjab a Mohali che indicano il nesso tra criminali ed elementi terroristici in altri paesi. Ha anche sottolineato la debole situazione di legge e ordine in uno stato di confine con un vicino noto per fomentare problemi. Lo scontro di aprile a Patiala tra due gruppi radicali è stata la prima indicazione che lo Stato aveva bisogno di una migliore intelligenza. Poi è arrivato l'attacco con granate a razzo (RPG) al quartier generale dell'intelligence a Mohali. Di recente, i leader dell'opposizione, tra cui il parlamentare di Amritsar Gurjeet Aujla e Harpartap S Ajnala, si sono lamentati di aver ricevuto chiamate minacciose dall'estero.

Rivolgendosi all'Assemblea sabato, il CM ha promesso di rafforzare la legge e l'ordine con tolleranza zero per i gangster e di intraprendere riforme della sicurezza come un disegno di legge sulla protezione dei testimoni e carceri di massima sicurezza. Era per la prima volta che il procedimento dell'Assemblea veniva trasmesso in diretta.

In precedenza, il governo AAP aveva subito un enorme imbarazzo quando aveva inviato un grosso contingente di polizia a Delhi per arrestare il leader del BJP Tajinderpal Singh Bagga per un presunto postazione offensiva contro Kejriwal, solo per averlo salvato dalle loro controparti di Delhi.

Sostenuto dal clamoroso trionfo del sondaggio dell'Assemblea, il governo AAP si è fortemente opposto alla corruzione, lanciando un numero WhatsApp e arrestando il proprio ministro nelle ultime settimane. All'inizio di questa settimana, ha arrestato un agente della IAS sulla base di un reclamo ricevuto sul numero WhatsApp di CM, con il denunciante che registrava l'agente con la sua penna fotografica. Finora ha arrestato 47 persone per corruzione, i cui effetti si fanno sentire sul campo, soprattutto negli uffici governativi.

L'amministrazione Mann ha anche adottato varie altre misure favorevoli alle persone, come la ripresa dei servizi di autobus governativi dallo stato all'aeroporto internazionale di Delhi a una tariffa molto inferiore rispetto a quella praticata dagli operatori privati. Muovendosi per mantenere le sue altre promesse elettorali, è tutto pronto per lanciare lo schema per l'energia gratuita fino a 300 unità dal 1 luglio. Ha anche cercato intensamente di liberare migliaia di acri di terra shamlat (comune) che era stata invasa illegalmente attraverso il stato.

Mentre gli agricoltori hanno protestato per vari motivi, il governo AAP ha preso l'iniziativa di dare il prezzo minimo di sostegno (MSP) per “moong”, che può essere coltivato nell'intervallo tra la raccolta del grano e piantagione di riso. Ha anche cercato di promuovere una semina diretta del riso a minor consumo di acqua offrendo un vantaggio di 1500 Rs per acro.

L'introduzione di una serie di tali misure potrebbe aver iniettato compiacimento nella leadership dell'AAP sul fatto che il la festa se la caverà senza intoppi nel sondaggio sull'erba di CM Mann. Tuttavia, i risultati hanno dimostrato ancora una volta che qualsiasi partito può dare per scontati gli elettori solo a proprio rischio e pericolo.