Pakistan: trascurato dalla partizione, gurdwara nel sito visitato da Guru Nanak per essere ripristinato

0
52

Gurdwara Pehli Patshahi Nanaksar, nel villaggio di Fateh Bhinder in Pakistan. (Express Photo)

Costruito nel sito in cui una volta il fondatore del Sikhismo Guru Nanak Dev aveva visitato e abbandonato nel 1947 dopo la migrazione della popolazione sikh durante la partizione, lo storico Gurdwara Pehli Patshahi Nanaksar a Sialkot è finalmente pronto per la conservazione. Il 24 giugno il governo pakistano ha ordinato il restauro del Gurdwara, situato nel villaggio di Fateh Bhinder, distretto di Daska, Sialkot nella provincia del Punjab.

L'edificio gurdwara, dall'architettura fatiscente ma magnifica, era uno dei tanti di questi Santuari sikh in Pakistan che richiedevano un'attenzione immediata.

Negli ultimi mesi, alcuni occupanti illegali avevano persino trasformato l'edificio abbandonato di Gurdwara Nanaksar in una stalla e iniziato a legare i loro animali nei locali. (Foto espressa)

Secondo la gente del posto, negli ultimi mesi, alcuni occupanti illegali avevano persino trasformato l'edificio abbandonato di Gurdwara Nanaksar in una stalla e iniziato a legare i loro animali nei locali. Diverse crepe erano apparse nella struttura dell'edificio, considerata una parte importante della storia e del patrimonio sikh oltre confine, ma il governo pakistano non aveva intrapreso alcuna azione.

Una targa di marmo installata nel gurdwara, con dettagli della visita di Nanak incisa su di esso in Gurmukhi Punjabi, è ancora presente al gurdwara.

Il meglio di Express Premium

PremiumRazionalizzazione, le riforme potrebbero mettere alla prova le relazioni centro-stato al GST meet

Premium

Fondatori di scambi di criptovalute con politica non chiara e non chiara lasciare l'India

Premium

Spiegazione: cosa sono i 2/3 regola nella legge anti-defezione?

Premium

UPSC Key-27 giugno 2022: Conoscere l'importanza di “Vice speaker” per “Nation…Altre storie premium >> La targa di marmo installata nel gurdwara, con i dettagli della visita di Guru Nanak incisi su di essa. (Express Photo)

L'Evacuation Trust Property Board (ETBP) del governo pakistano, che si occupa delle proprietà abbandonate dopo la spartizione, ha finalmente emesso un ordine scritto per la conservazione e il restauro di Gurdwara Nanaksar, Sialkot, una copia di che è con The Indian Express.

L'ordine è stato emesso dopo che un team di funzionari di ETPB ha visitato il sito e ha scoperto che la struttura fatiscente necessitava di una riparazione immediata.

L'ordine è stato emesso dopo la visita di un team di funzionari dell'ETPB il sito e ha scoperto che la struttura fatiscente necessitava di una riparazione immediata. (Foto espressa)

L'ordinanza emessa da Bilal Ahmad, ingegnere esecutivo, ETPB, indirizzata all'amministratore, ufficio ETP, Gujranwala, in data 24 giugno 2022, recita: “Si informa che il Gurdwara Nanaksar è stato visitato dal Presidente ETPB il 10-6-2022 . In tale contesto, è stato ordinato di avviare immediatamente i lavori in cantiere, in particolare la transennazione del terreno ETPB oltre al ripristino dell'edificio in degrado. A tal fine, sei indirizzato alla vice amministrazione interessata ETPO Sialkot affinché identifichi la demarcazione del terreno attraverso l'ufficio delle entrate del sito per consentire urgentemente al team tecnico di iniziare i lavori nel sito. “

Ciò che ha avuto un ruolo nel risvegliare il governo pakistano, che ha ignorato i gurdwara del paese per più di sette decenni dalla partizione, è stata la ricerca dettagliata e il libro pittorico del dottor Dalvir Singh Pannu “Sikh Heritage: Beyond the Borders”. Nel suo libro ha documentato la difficile situazione dei gurdwara in rovina in Pakistan.

La gente del posto ha detto che il gurdwara a due piani aveva un certo numero di lastre di marmo che ora sono state rimosse e fino a poco tempo fa era una stalla per il bestiame. (Credito: Dalvir Pannu)

Parlando con The Indian Express, Pannu ha dichiarato: “Gurdwara Nanaksar ha un immenso valore nella storia sikh perché il sito è stato una volta visitato da Guru Nanak. Il governo pakistano finalmente si rende conto della difficile situazione dei gurdwaras è un passo gradito. Ci sono molti di questi gurdwara in Pakistan che necessitano di attenzione immediata dopo essere stati abbandonati nel 1947. Questa eredità deve essere salvata ora prima che crolli ed è troppo tardi. “

Il libro di Pannu, che ha un capitolo dedicato a Gurdwara Nanaksar, descrive il santuario come: “Gurdwara Nanaksar, associato a Guru Nanak, si trova nel villaggio di Fateh Bhinder. Il villaggio può essere raggiunto tramite la strada Burj Cheema-Goendky. Sulla strada per Sialkot, Guru Nanak era rimasto lì. Successivamente è stato costruito un gurdwara sul sito per commemorare la visita di Guru.”

“Sebbene siano sopravvissuti alcuni resti di decorazioni più antiche, l'edificio è in gran parte in rovina. Mucchi di focacce di sterco di vacca sono state poste contro le pareti quando abbiamo visitato lì”, ha detto Pannu.

Gli estratti del capitolo menzionano inoltre il diario di viaggio Gurdham Deedar che descrive le condizioni del santuario dal 1924 al 1926 come: “Questo è un piccolo santuario al quale i residenti locali del villaggio hanno donato 1 ghumaon land. Pujari Bhai Mangal Singh è una persona umile. Il reddito del santuario è modesto. Il villaggio è prevalentemente di popolazione musulmana. Viene organizzata una fiera su ogni “Nimani Ikadshi”. Si trova a 12 miglia a nord-est della stazione ferroviaria di Gujranwala. Dopo la strada asfaltata, ci sono altri due chilometri di strada sterrata da raggiungere qui, e deve essere organizzato un giro speciale.”

“Sebbene siano sopravvissuti alcuni resti di decorazioni più antiche, l'edificio è in gran parte in rovina. Mucchi di torte di sterco di vacca sono state posizionate contro i muri quando abbiamo visitato lì”, ha aggiunto Pannu.

“Da quasi sette anni mettiamo in evidenza la difficile situazione di Gurdwara Nanaksar e ne chiediamo il restauro perché le condizioni dell'edificio sono pessime,” ha detto Shahid Shabbir, uno storico sikh del Pakistan.

Shahid Shabbir, uno storico sikh del Pakistan, ha affermato che una targa di marmo installata nel gurdwara fornisce prove importanti della visita di Guru Nanak qui. “La targa dice che Guru Nanak visitò qui dopo essere venuto da Babe-di-Ber, anche lui a Sialkot, e ora un gurdwara. Da quasi sette anni sottolineiamo la difficile situazione di Gurdwara Nanaksar e ne chiediamo il restauro perché le condizioni dell'edificio sono pessime. Alcuni occupanti illegali avevano iniziato a legare i loro animali nei locali poiché l'edificio era stato abbandonato e ora è stato rimosso dopo che il team di ETPB ha visitato il sito. Non ci sono quasi membri della comunità sikh che vivono nelle vicinanze di questo gurdwara.”

La gente del posto ha detto che il gurdwara a due piani aveva un certo numero di lastre di marmo che ora sono state rimosse e fino a poco tempo fa era una stalla per il bestiame. Quindi, Sardar Dewa Sikandar Singh di Sukkur, Sindh è andato e ha presentato una denuncia al vicecommissario, Daska e al segretario aggiuntivo dell'ETPB (santuari) e la stalla è stata rimossa.

In seguito, è stato con l'intervento di La deputata Sialkot Syeda Nosheen Iftikhar che il team ETPB ha visitato il sito ed è stato emesso un ordine di ripristino.

Ci sono solo circa 15.000-20.000 membri della comunità sikh rimasti in Pakistan.

Abbonamento Express< /strong> Non colpire il muro, abbonati per la migliore copertura fuori dall'India a partire da soli $ 5 al mese Iscriviti ora