USA: la sentenza sull'aborto mette in pericolo il matrimonio gay, altre libertà, affermano i giudici liberali

0
51

I tre liberali della corte, in un lungo dissenso congiunto, hanno condannato la sentenza come "catastrofica" e legalmente viziata, che permetterebbe agli stati di costringere una donna a portare a termine una gravidanza e, in alcuni stati, “a dare alla luce il figlio del suo stupratore”. (Foto d'archivio)

La decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti che cancella il diritto costituzionale all'aborto fornisce una tabella di marcia per porre fine ad altre libertà che coinvolgono il matrimonio, la sessualità e il controllo delle nascite, hanno affermato venerdì i suoi tre membri liberali, mentre il giudice conservatore Clarence Thomas ha esortato la corte a prendere proprio questo percorso.

La sentenza 5-4 di venerdì, scritta dal giudice conservatore Samuel Alito, ha ribaltato la decisione Roe contro Wade del 1973 che legalizzava l'aborto a livello nazionale.

La corte’ s tre liberali, in un lungo dissenso congiunto, hanno condannato la sentenza come “catastrofica” e legalmente viziato – uno che permetterebbe agli stati di costringere una donna a portare a termine una gravidanza e, in alcuni stati, a “portare alla luce il figlio del suo stupratore”.

Hanno anche precisato la minaccia rappresentata dalla sentenza ad altri diritti che la corte ha riconosciuto nelle decisioni nel corso dei decenni in base a un principio legale chiamato “giusto processo sostanziale” derivante dal 14° emendamento della Costituzione degli Stati Uniti, che impedisce agli stati di violare le libertà senza un “giusto processo legale.”

Best of Express Premium

Premium

FIR FIR fresco contro RB Sreekumar, Sanjiv Bhatt e Teesta Setalvad con sede su…

Premium

Dopo l'omicidio di Moosewala, i riflettori tornano sulle bande (punjabi) del Canada

Premium

La morte del figlio dell'ufficiale IAS: le discrepanze

Premium

Collaboratore | Tra i primi a sostenere la causa delle vittime della rivolta in Gujarat, Teesta …Altre storie premium >>

Questi precedenti hanno salvaguardato una serie di libertà personali tra cui la contraccezione in una decisione del 1965, il matrimonio interrazziale nel 1967, l'intimità tra persone dello stesso sesso nel 2003 e il matrimonio gay nel 2015.

Non possiamo capire come si possa essere fiduciosi che il parere di oggi sarà l'ultimo nel suo genere,” hanno scritto i giudici liberali.

Hanno consigliato al pubblico di essere scettico sull'affermazione della maggioranza della corte secondo cui la sentenza non dovrebbe essere letta per mettere in dubbio altri precedenti “che non riguardano l'aborto .”

Leggi anche |La Corte Suprema Usa annulla il diritto all'aborto: triste giornata per il Paese, dice Biden; schiaffo in faccia alle donne, dice Pelosi

“Pensa a qualcuno che ti dice che la torre di Jenga semplicemente non crollerà,” i giudici dissenzienti hanno scritto, riferendosi a un gioco che coinvolgeva blocchi di legno accatastati in modo precario.

In effetti, Thomas ha invitato la corte a respingere definitivamente quei sostanziali precedenti del giusto processo.

In casi futuri, ha affermato Thomas, “dovremmo riconsiderare tutti i precedenti sostanziali del giusto processo di questa Corte”, menzionando in particolare le sentenze che tutelano i diritti alla contraccezione, all'intimità tra persone dello stesso sesso e al matrimonio gay.

Il presidente Joe Biden ha detto agli americani di prepararsi a ulteriori minacce ai diritti consolidati da parte dei conservatori di questa corte.

“Ho messo in guardia su come questa decisione rischi il più ampio diritto alla privacy per tutti,” disse Biden. “… Il diritto di prendere le decisioni migliori per la tua salute. Il diritto di utilizzare il controllo delle nascite, una coppia sposata nell'intimità della propria camera da letto.”

Sebbene i diritti sostanziali del giusto processo non siano esplicitamente menzionati nella Costituzione, sono legati alla privacy personale, all'autonomia, dignità ed uguaglianza. La sentenza Roe ha riconosciuto che il diritto alla privacy personale ai sensi della Costituzione protegge la capacità di una donna di interrompere la gravidanza.

I critici conservatori del principio sostanziale del giusto processo hanno affermato che consente in modo improprio ai giudici non eletti di fare scelte politiche che è meglio lasciare ai legislatori eletti.

La sentenza di venerdì è arrivata in un caso riguardante una legge del Mississippi che vietava gli aborti dopo i 15 anni. settimane di gravidanza.

Spiegazione | Spiegazione: cos'è Roe v. Wade, che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha ribaltato, e perché è importante?

In un deposito legale a sostegno della difesa del Mississippi del suo divieto, il gruppo anti-aborto Texas Right to Life aveva esortato i giudici a scrivere un parere che lasciasse le decisioni sul matrimonio tra persone dello stesso sesso e sull'intimità “appese a un filo”. .” Sono, ha detto il gruppo, “senza legge come Roe.”

‘VITA POTENZIALE’

Alito ha cercato di distinguere l'aborto dagli altri diritti perché, a differenza degli altri, distrugge quella che la sentenza Roe chiamava “vita potenziale.”

Jennifer Mascott, professoressa presso la Antonin Scalia Law School della George Mason University in Virginia, ha affermato che la sentenza dovrebbe essere vista come limitata all'aborto e “non un segnale che la corte sradicherà queste altre questioni”. #8221;

Ma la minaccia ad altri diritti deriva dal suo ragionamento legale utilizzato dalla maggioranza della corte per porre fine al diritto all'aborto, secondo altri studiosi di diritto.

Alito ha scritto che il diritto all'aborto non è valido ai sensi del 14° emendamento perché tali diritti devono essere “profondamente radicati” nella storia e nella tradizione degli Stati Uniti ed è essenziale per il “schema di libertà ordinata” della nazione. La maggior parte degli stati nel 19° secolo aveva criminalizzato l'aborto, ha detto.

“Tutto ciò che Alito può dire è che l'aborto è diverso,” ha affermato Elizabeth Sepper, professoressa di diritto dell'Università del Texas, esperta di diritto sanitario e religione. “Ma se il test per verificare se un diritto è protetto è se è profondamente radicato nella storia e nella tradizione della nostra nazione, allora una serie di altri diritti fondamentali possono essere contestati.”

Questa critica trova eco nell'opinione dissenziente, che rileva che la legge americana non ha protetto fino a molto tempo dopo altre libertà, incluso chi sposarsi, usare il controllo delle nascite o essere protetto dalla sterilizzazione.

“Quindi se la maggioranza ha ragione nella sua analisi giuridica, tutte quelle decisioni erano sbagliate,” hanno affermato i giudici liberali.

Sepper ha affermato che i prossimi obiettivi più probabili per le restrizioni in alcuni stati sarebbero la contraccezione di emergenza, che molti conservatori considerano simile all'aborto, e il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

< p>La sentenza di venerdì ricorda il dissenso di Alito nella decisione del tribunale sul matrimonio tra persone dello stesso sesso in cui affermava che la promessa del giusto processo del 14° emendamento protegge solo i diritti profondamente radicati in America ;s storia e tradizione.

“Ed è fuori discussione che il diritto al matrimonio tra persone dello stesso sesso non è tra questi diritti,” Alito ha scritto in quel dissenso del 2015.

Abbonamento Express Non colpire il muro, abbonati per la migliore copertura fuori dall'India a partire da soli $ 5 al mese Abbonati ora