Quanto costa ricaricare una batteria?

0
57
Ryobi

Da dispositivi più piccoli come un controller Xbox a dispositivi più grandi come un soffiafoglie a batteria o persino un'auto, ecco i come capire quanto costa ricaricare le batterie.

Perché calcolare i costi delle batterie ricaricabili?

Di certo non devi calcolare il costo dell'utilizzo delle batterie ricaricabili per usarle. Forse la comodità di non correre mai al negozio per acquistare più batterie per i tuoi controller Xbox è abbastanza alta da non preoccuparti se le batterie ricaricabili ti fanno risparmiare denaro e le useresti comunque.

Ma forse stai pensando di acquistare tutti gli attrezzi da giardino e da giardino alimentati agli ioni di litio per sostituire i tuoi dispositivi alimentati a gas, e ti stai chiedendo se ricaricarli settimana dopo settimana in estate finirà per costare di più di quanto ti aspetti.

O, forse, sei come noi e sei semplicemente curioso di tutto e ti piacerebbe sapere esattamente quanto costa caricare e utilizzare il tuo drone, soffiafoglie o altro dispositivi alimentati a batteria.

Qualunque sia la tua motivazione, non è difficile capire quanto costano le batterie ricaricabili grandi e piccole da caricare.

Come calcolare i costi delle batterie ricaricabili

Ci sono due modi per calcolare quanto costa ricaricare una batteria ricaricabile. Uno è molto preciso in quanto consente di misurare l'esatta quantità di energia utilizzata —a livello di presa—dal caricabatterie e dalla batteria combinati. Per quanto grande o piccolo sia il sovraccarico dell'utilizzo del caricabatterie, questo metodo ne tiene conto.

L'altro è meno preciso perché utilizza i calcoli di base del back-of-the-envelope per determinare la quantità di energia richiesta dalle batterie per raggiungere il 100% della capacità. Anche se potresti essere sorpreso di quanto siano accurati i calcoli semplici grazie ai miglioramenti nell'efficienza del caricabatterie e nella tecnologia della batteria.

Iniziamo con il metodo più preciso, nel caso fossi curioso di ottenere i numeri esatti, quindi passa all'utilizzo di un semplice calcolo per aiutarti (con un discreto grado di precisione) a stimare l'utilizzo.

Qualunque sia il metodo che scegli di utilizzare, tuttavia, avrai bisogno di un po' di informazioni cruciali. Prima di procedere, prendi l'ultima bolletta o controlla il sito web del tuo fornitore di energia elettrica per il costo di un kilowattora (kWh) nella tua zona. La media nazionale degli Stati Uniti, al momento di questo articolo a metà del 2022, è di $ 0,14. Questo è il valore che utilizzeremo.

Misurare il consumo di energia in tempo reale del caricabatterie

P3 Internazionale

Se desideri la risposta più semplice e precisa a “Quanto costa caricare il mio dispositivo?” dovrai misurare il caricabatteria stesso in uso, anziché calcolare il costo in base alla capacità energetica della sola batteria.

Il motivo è semplice: ogni utilizzo di elettricità comporta una perdita in qualche modo. Se hai mai scollegato un caricabatterie per il tuo telefono o laptop e hai notato che il caricabatterie era caldo al tatto, hai subito un po' di quella perdita: parte dell'elettricità che scorre verso il dispositivo di ricarica si è irradiata la stanza come calore invece di finire immagazzinata nella batteria.

P3 International P4460 Kill A Watt

Questo semplice contatore plug-in rende così facile calcolare quanto costa alimentare un dispositivo.

Amazon

$ 34,50
$ 59,95 Risparmia il 42%

Abbiamo una guida dettagliata per misurare il consumo energetico di dispositivi ed elettrodomestici in casa e ti consigliamo lo stesso metodo di misurazione del dispositivo descritto in quella guida. Da anni utilizziamo un misuratore di dispositivi Kill-A-Watt P3 International 4460 e non possiamo consigliarlo abbastanza per questo tipo di progetti.

La cosa più bella del Kill-A- Watt è che puoi collegare il costo per kWh e visualizzerà il costo energetico effettivo e non solo l'energia utilizzata, il che ti consente di saltare qualsiasi calcolo manuale per capire quanto ti sta effettivamente costando l'esecuzione del caricabatterie.

Basta configurare Kill-A-Watt, collegare il caricabatteria e fare riferimento al dispositivo quando ha terminato di caricare la batteria.

A titolo di esempio (e per confrontarlo con la tecnica di calcolo manuale di cui parleremo nella prossima sezione), abbiamo caricato una batteria agli ioni di litio da 6,0 A 40 V completamente esaurita utilizzando il misuratore Kill-A-Watt . Secondo il misuratore, caricare la batteria costa $ 0,03. Prove successive ricaricando la batteria dopo averla usata fino all'esaurimento hanno prodotto lo stesso valore: 3 cent a carica.

Tieni presente che l'utilizzo di un prodotto Kill-A-Watt o simile funziona solo se il dispositivo viene caricato tramite una presa standard. Per gli articoli, come i veicoli elettrici, che vengono caricati tramite un'infrastruttura dedicata collegata a casa tua, dovrai utilizzare alcune delle altre tecniche nella nostra guida per misurare il consumo di energia, come l'utilizzo del tuo contatore elettrico come monitor. Oppure puoi passare al passaggio successivo e utilizzare un semplice calcolo per ottenere una stima molto ragionevole.

Calcola il costo in base alla capacità della batteria

Anche se abbiamo dedicato un po' di tempo a enfatizzare i fattori come la perdita di energia, tenendo conto del caricabatteria nell'analisi dei costi e simili, una cosa che scoprirai soprattutto con batterie più piccole è che i semplici calcoli manuali sono sorprendentemente accurati.

La tecnologia del caricabatterie e della batteria è in costante miglioramento. La maggior parte delle configurazioni di ricarica sono altamente efficienti con 85-95%.

RELATEDCome si confronta la carica di una batteria di un veicolo elettrico con quella di un serbatoio di gas ?

Per piccole batterie che costano pochi centesimi, una perdita del 5-15% è una frazione di centesimo di elettricità. Anche quando si passa a batterie delle dimensioni di un veicolo elettrico nell'intervallo 30-100 kWh, la perdita di carico per carica è di circa un dollaro.

Quindi, indipendentemente dalle dimensioni della batteria, come puoi ottenere dai dettagli che conosci su una determinata batteria per capire quanto costa caricarla da scarica al 100%?

In primo luogo, devi conoscere la tensione (V) e amperaggio (A) della batteria data. Di solito è stampato direttamente sull'involucro della batteria, ma nei casi in cui non hai accesso diretto alla batteria all'interno di un dispositivo, devi controllare la documentazione tecnica del dispositivo. Per alcuni dispositivi, come i controller delle console, è comune elencare l'amperaggio ma non la tensione, quindi dovrai scavare un po'.

In alcuni casi, come con la sostituzione del generatore “centrali elettriche” e veicoli elettrici, le batterie sono già etichettate con Wh o addirittura kWh; se questo è il caso con la batteria, puoi saltare la conversione Wh e i passaggi di conversazione da Wh a kWh, quando applicabile.

Per batterie più piccole, tuttavia, una volta che conosci i valori di V e A, puoi utilizzare una semplice equazione per determinare i wattora (Wh) di energia che la batteria può contenere.

V * A = Wh

Quindi, nel caso del nostro esempio di batteria agli ioni di litio da 6,0 A 40 V, otteniamo i seguenti wattora:

40 V * 6,0 A = 240 Wh

Successivamente, dividiamo i wattora per 1000 per convertirli in kilowattora (che è il consumo elettrico dell'unità da cui viene fatturato).

240 Wh/1000 = 0,24 kWh

Successivamente, calcoliamo il costo. Se vuoi davvero completare la tua stima, puoi sostituire il segnaposto (1) nell'equazione seguente con un nuovo valore per sostituire l'efficienza di ricarica nota o stimata.

Se, ad esempio, sai che il caricabatterie per veicoli elettrici nel tuo garage ha un'efficienza dell'85% (il che significa che il 15% dell'energia viene perso durante il processo di ricarica) puoi sostituire 1 con 1,15 per aggiungere il 15% all'importo di energia necessaria per caricare completamente la batteria.

Ma ancora, per i caricabatterie più piccoli in cui l'efficienza è sconosciuta e il costo degli sprechi è insignificante (frazioni di centesimo, anche) non preoccuparti.

Quindi, come ultimo passaggio, moltiplichiamo il valore del kWh per il costo che paghiamo per kilowattora. In questo caso, si tratta di $ 0,14 per kWh.

0,24 kWh * (1) * $ 0,14 = $ 0,0336

Arrotonda il valore ai due decimali visualizzati sul display del contatore Kill-A-Watt e ottieni $ 0,03—la stessa ricarica di 3 centesimi calcolata per noi. Non male, sia la nostra misurazione del mondo reale che il nostro calcolo corrispondono.

E questo è tutto! Sia che tu usi un monitor fisico per ottenere il costo al centesimo di ricarica della batteria o per fare un po' di calcoli sul retro della busta per ottenere una stima abbastanza buona, ora puoi capire quanto costa caricare tutto da un controller di gioco a un'auto elettrica.

LEGGI SUCCESSIVO

  • › 4 modi in cui stai danneggiando la batteria del tuo laptop
  • › Recensione PrivadoVPN: sconvolgere il mercato?
  • › Novità di Chrome 103, ora disponibile
  • › Quanto lontano può arrivare un'auto elettrica con una sola carica?
  • › 10 funzioni Samsung Galaxy da utilizzare
  • › Questi gadget bandiscono le zanzare