Biden definisce la sentenza sull'aborto “un giorno triste” per il Paese

0
51

La Casa Bianca si sta preparando per questo momento da quando una bozza della decisione è trapelata a maggio. (Reuters/File)

Venerdì il presidente Joe Biden ha affermato che “è un giorno triste per la corte e il Paese” dopo che la Corte Suprema ha ribaltato Roe v. Wade, la storica decisione del 1973 che ha legalizzato l'aborto a livello nazionale.
“Ora, senza Roe, siamo molto chiari, la salute e la vita delle donne in questa nazione sono ora a rischio,” ha detto dalla Casa Bianca.

Ha aggiunto che “la corte ha fatto ciò che non ha mai fatto prima _ togliendo espressamente un diritto costituzionale che è così fondamentale per così tanti americani, ” ha detto.
La Casa Bianca si sta preparando per questo momento da quando una bozza della decisione è trapelata a maggio. I funzionari si sono stretti a leader statali, avvocati, operatori sanitari e altri per prepararsi a un futuro senza Roe v. Wade.

Leggi anche |Spiegazione: cos'è Roe v. Wade, che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha ribaltato e perché è significativo?

Ora i piani di Biden saranno testati in termini di politica e politica. Biden ha affermato che la sua amministrazione difenderà il diritto di una donna di attraversare i confini di stato per abortire.

Gli attivisti per i diritti dell'aborto si riuniscono davanti alla Corte Suprema a Washington, venerdì 24 giugno 2022. La Corte Suprema ha posto fine alle protezioni costituzionali per l'aborto che erano in vigore da quasi 50 anni, una decisione della sua maggioranza conservatrice di ribaltare la corte’ s casi storici di aborto. (Foto AP/Jose Luis Magana)

Fuori dalla Corte Suprema, una folla di sostenitori dell'aborto si è gonfiata a centinaia dopo che la sentenza è stata emessa. Uno cantava in un megafono, “aborto legale su richiesta” e “questa decisione non deve essere valida.” Alcuni hanno gridato “la Corte Suprema è illegittima.“ “È un giorno doloroso per quelli di noi che sostengono i diritti delle donne,” ha affermato Laura Free, residente a Itaca e storica dei diritti delle donne che è venuta a Washington per fare ricerche. Quando ha appreso della decisione, ha detto: “Dovevo venire qui.” Una fazione in competizione si è manifestata a favore della sentenza, con cartelli che dicevano “il futuro è anti-aborto?” e “smembrare le uova.” Garrett Bess, con Heritage Action for America, un braccio di pressione della conservatrice Heritage Foundation, ha affermato che la sua organizzazione lavorerà negli stati per continuare gli sforzi per limitare l'aborto.

Best of Express Premium

Premium

FIR FIR fresco contro RB Sreekumar, Sanjiv Bhatt e Teesta Setalvad basato su…

Premium

Dopo l'omicidio di Moosewala, i riflettori tornano sulle bande (punjabi) del Canada

Premium

Decesso del figlio dell'ufficiale IAS: le discrepanze

Premium

Collaboratore | RB Sreekumar, un poliziotto decorato dalla parte sbagliata di Modi govtAltre storie premium >>

“Ci è voluto molto tempo ed è una decisione gradita,” disse.
Biden e altri democratici sperano di usare l'indignazione per la decisione del tribunale di radunare gli elettori nelle elezioni di medio termine di novembre. Sebbene la legislazione nazionale che garantisca l'accesso all'aborto appaia fuori portata, più vittorie democratiche a livello statale potrebbero limitare gli sforzi repubblicani per vietare la pratica.
In una dichiarazione, il procuratore generale Merrick Garland ha affermato che il Dipartimento di Giustizia “lavorerà instancabilmente per proteggere e promuovere la libertà riproduttiva”. Ha affermato che, oltre a proteggere i fornitori e coloro che cercano l'aborto negli stati in cui rimane legale, “siamo pronti a lavorare con altri rami del governo federale che cercano di utilizzare le loro autorità legali per proteggere e preservare l'accesso alle cure riproduttive .” Ha anche notato che la Food and Drug Administration ha approvato l'uso del mifepristone, un farmaco usato per porre fine alle gravidanze.

“Gli stati non possono vietare il mifepristone sulla base del disaccordo con l'esperto della FDA giudizio sulla sua sicurezza ed efficacia,” disse Garland.

La presidente della Camera Nancy Pelosi, D-California, ha affermato che la sentenza della corte “è oltraggiosa e straziante”. e soddisfa l'obiettivo oscuro ed estremo del Partito Repubblicano di strappare via il diritto delle donne a prendere le proprie decisioni sulla salute riproduttiva. Il leader della minoranza della Camera Kevin McCarthy, R-California, ha applaudito alla decisione.
“Molte vite verranno salvate,” McCarthy ha detto ai giornalisti. “Ma torna anche alle persone negli Stati Uniti per avere voce in capitolo nel processo.” Molti stati controllati dai repubblicani sono pronti a limitare severamente l'aborto, o addirittura vietarlo completamente.

Leggi anche |Un quarto di tutte le cliniche per aborti chiuderebbero negli Stati Uniti se Roe venisse rovesciato

La Casa Bianca ha esplorato le opzioni per Biden di intraprendere un'azione esecutiva per salvaguardare il diritto all'aborto, ma le sue opzioni sono limitate.

Lawrence Gostin, che dirige l'O’Neill Institute for National and Global Health presso la Georgetown Law, ha dichiarato prima della sentenza di venerdì che si aspettava che l'amministrazione Biden avrebbe “rosicchiato i limiti”, e sta non farà nulla di veramente profondo.” Gostin ha detto di aver discusso di una varietà di opzioni con i funzionari dell'amministrazione, ma crede che siano “timidi per le armi” dato il potenziale per sfide legali che potrebbero portare a più blocchi stradali da parte di una Corte Suprema dominata dai conservatori.
Alcuni dei suggerimenti di Gostin includevano che Medicaid coprisse i costi di viaggio attraverso i confini statali per porre fine alle gravidanze, nonché ampliare l'accesso ai farmaci per l'aborto che possono essere consegnati per posta.
“Gli Stati potrebbero&#8217 ;non scegliere quale farmaco antitumorale consentire e non dovrebbe essere consentito loro di scegliere quali opzioni hanno le donne per gli aborti farmacologici che sono pienamente approvati come sicuri ed efficaci,” ha detto.

Il rappresentante Maxine Waters, D-California, si unisce agli attivisti per i diritti dell'aborto fuori dalla Corte Suprema in seguito alla decisione della Corte Suprema di ribaltare Roe contro Wade a Washington, venerdì 24 giugno 2022. (AP)

Durante i preparativi, i funzionari della Casa Bianca hanno tenuto una serie di incontri con avvocati, gruppi medici e leader religiosi che sostengono l'accesso all'aborto.

Il Rev. John Dorhauer, ministro generale e presidente della Chiesa Unita di Cristo, si è recato in macchina da Cleveland a Washington per partecipare a una riunione all'inizio di questo mese. Questa settimana si è tenuto un altro incontro virtuale, con la vicepresidente Kamala Harris.

“È stato piuttosto impressionante vedere l'impegno che la Casa Bianca e l'ufficio del vicepresidente hanno dovuto raccogliere per raccogliere sostenitori da tutto il paese,” ha detto Dorhauer.

Tuttavia, ci sono anche preoccupazioni che l'amministrazione non sia pronta.

Dott. Colleen McNicholas, direttore medico di Planned Parenthood della regione di St. Louis e del Missouri sudoccidentale, ha partecipato a un recente incontro virtuale con i fornitori di aborti e ha affermato di aspettarsi “una vera crisi sanitaria”. “Penso che avremmo dovuto prepararci molto più a lungo di quanto non siamo stati,” disse McNicholas. “Penso che riconoscano che questo è un problema? Sì. Penso che siano preparati in questo momento? No.”

Abbonamento Express Non colpire il muro, abbonati per la migliore copertura fuori dall'India a partire da soli $ 5 al mese Abbonati ora