Nuova ricerca: lo studio segnala l'emergere di ceppi di tifo resistenti ai farmaci

0
39

Dal 2000, il Typhi S multiresistente (MDR) è diminuito costantemente in Bangladesh e India, è rimasto basso in Nepal ed è leggermente aumentato in Pakistan. (File)

L'efficacia degli antibiotici per la febbre tifoide è minacciata dall'emergere di ceppi resistenti, secondo un ampio studio di sequenziamento del genoma del batterio Salmonella Typhi pubblicato su The Lancet Microbe.

La febbre tifoide provoca 11 milioni di contagi e più di 100.000 decessi all'anno. L'Asia meridionale rappresenta il 70% del carico globale di malattie.

Best of Explained

Clicca qui per ulteriori informazioni

Dal 2000, S Typhi multiresistente (MDR) è diminuito costantemente in Bangladesh e India, è rimasto basso in Nepal ed è leggermente aumentato in Pakistan. Tuttavia, questi vengono sostituiti da ceppi resistenti ad altri antibiotici, secondo lo studio condotto dai ricercatori della Stanford University, del Christian Medical College Vellore e di altre istituzioni. L'analisi del genoma rivela anche che i ceppi resistenti, quasi tutti originari dell'Asia meridionale, si sono diffusi in altri paesi 197 volte dal 1990.

Lo studio ha sequenziato 3.489 isolati di S Typhi dal 2014 al 2019 da persone in Bangladesh, India , Nepal e Pakistan e 4.169 campioni isolati da oltre 70 paesi nel periodo 1905-2018. I ceppi sono stati classificati come MDR se avevano geni resistenti agli antibiotici ampicillina, cloramfenicolo e trimetoprim/sulfametossazolo.

Il meglio di Express Premium

Premium

Vicino a Devendra Fadnavis, Eknath Shinde era sul radar BJP prima 2019 Come…

Premium

Crisi MVA | Dietro il volo da Surat a Guwahati: paura che i ribelli tornino a…

Premium

Mohammed Saqib scrive: Il vertice dei BRICS deve concentrarsi sulla rottura dell'occidente…

Premium

Intervista a Yashwant Sinha: “BJP non ha numeri (per i presidenti…Altre storie premium >>

“Negli ultimi anni abbiamo assistito a ceppi sempre più resistenti che minacciano di lasciarci senza antibiotici efficaci contro questo batterio. Stiamo già vedendo ceppi per i quali è rimasto un solo antibiotico orale, chiamato tifo XDR. Ceppi resistenti all'antibiotico (azitromicina) sono stati osservati in India, Bangladesh, Nepal e Pakistan… Le prove fino ad oggi suggeriscono che gran parte della resistenza ai farmaci nel tifo si è evoluta in India, quindi dobbiamo sicuramente preoccuparci della comparsa di resistenza ai farmaci nel paese”, ha detto all'Indian Express l'autore principale, il dottor Jason Andrews della Stanford University.< /p>

Il ministero della Salute indiano sta valutando l'introduzione di nuovi vaccini coniugati contro il tifo nel programma nazionale di immunizzazione. In India sono stati sviluppati due vaccini prequalificati dall'OMS (da Bharat Biotech e Biological E). L'autore dello studio, il prof. Jacob John di CMC Vellore, ha affermato che la sorveglianza in 18 siti indiani durante il 2016-20 ha rilevato che il tifo era comune come lo era due decenni fa, specialmente nelle aree urbane. “Complicazioni e decessi non sono comuni… Tuttavia, se la trasmissione continua a prevalere e si sviluppa resistenza agli antibiotici comunemente usati, è probabile che ci sarà un aumento di malattie gravi”, ha detto il prof. John a The Indian Express.

Abbonamento Express Dai un'occhiata i nostri prezzi speciali per i lettori internazionali quando l'offerta durerà Abbonati ora