Intervista a Naresh Patel: “Se qualcuno come me si unisce a una festa, non solo al Cong, non sarebbe la faccia di CM?”

0
42

Naresh Patel si rivolge ai media a Khodaldham, a Rajkot, giovedì. (Foto espressa)

Il leader e industriale di Patidar, Naresh Patel, il presidente dello Shree Khodaldham Trust(SKT), l'organizzazione leader di Leuva Patels in Gujarat, ha dichiarato giovedì che non si unirà alla politica “per ora”, aggiungendo che Khodaldham istituirà invece un'accademia per formare i giovani alla politica. In un'intervista con The Indian Express, condivide i suoi pensieri su una serie di questioni sociali e politiche. Estratti:

Qual ​​è, secondo te, il segreto di questo improvviso interesse per Naresh Patel dentro e fuori il Gujarat?

Probabilmente a causa del modo in cui ho guidato Khodaldham, il modo in cui ho guidato i Patidar, mettendoli insieme e poi, ovviamente, dedicandomi a molte attività sociali che non rimangono limitate ai Patidar ma trascende caste e credi. In secondo luogo, qualsiasi cosa Khodaldham faccia, è importante notare, è molto meticolosa. Fin dal primo giorno, ho detto ai miei team di tracciare una tabella di marcia per tutto ciò che fanno e quindi implementarla nel modo giusto. Quindi, questo è uno dei motivi per cui Khodaldham ha raggiunto il successo nel suo percorso di assistenza sociale e siamo stati in grado di raggiungere le persone. Questo è uno dei motivi per cui se entro in politica, potrei apportare qualche cambiamento e probabilmente portare un nuovo sistema. Ecco perché la gente mi ammira, e anche i media.

Ti aspettavi nel dicembre dello scorso anno, quando hai detto che intendevi entrare in politica, che il tuo annuncio attirerà l'attenzione nazionale?

Il meglio di Express Premium

Premium< /figure>Per accelerare la spinta dei veicoli elettrici, soluzioni di batterie per esigenze indiane

Premium

L'India sarà il fattore determinante della domanda nei prossimi 30 anni, arr internazionale …

Premium

Express Investigation — Part 2: Key elimination on caste , minoranze in rev…

Premium

Perché l'Ucraina non compare nella nostra classeAltre storie premium >>

Molto francamente, no. Ho pensato che sarebbe rimasto limitato al Gujarat o solo a Saurashtra o in alcune parti del Gujarat dove vivono i Patidar. Ma durante i miei ultimi viaggi nel sud e nel nord del Gujarat, ho capito che tutti sanno che è questa la domanda per tutti, non solo per Patidar. I media mi hanno dato un tale clamore!

Dici che i giovani e le donne vogliono che tu ti unisca alla politica, ma gli anziani della comunità erano contrari a quell'idea. Quali sono state le ragioni addotte da entrambe le parti?

C'erano principalmente due preoccupazioni. Il primo e più importante è che, dicono, hai guidato la comunità nel modo giusto e se ti ci metti dentro (la politica), ci sarà un vuoto nel sistema. Numero due, molti progetti di Khodaldham sono in sospeso. Ad esempio, stiamo entrando nel sistema di istruzione scolastica, dalla primaria (livello in poi). Vogliamo entrare in salute. Naturalmente, in un sistema sanitario regolare con ospedali multispecialistici ecc. che fanno tutti ma con molta (attenzione) sulla cura preventiva. Questi sono due grandi pensieri che abbiamo in mente per la gente del Gujarat. Hanno detto che senza di te questi due progetti sarebbero stati lasciati indietro e che ci sarebbe stato un vuoto di leadership… I giovani e le donne volevano che entrassi in politica perché mi hanno visto lavorare a Khodaldham. Decentro le cose, non tengo tutto per me. Ci sono “n” numero di comitati e persone che lavorano per Khodaldham e io delego poteri. Quello che pensano è che se entri nel sistema più grande, ci saranno più persone che lavoreranno per esso e così più persone ne trarranno vantaggio e le cose andrebbero meglio.

Hai organizzato la Leuva Comunità Patel attorno al progetto del tempio di Khodaldham. Sei soddisfatto del tipo di organizzazione che hai costruito e quale sarà il futuro per la community?

Assolutamente. Ringrazierò la mia comunità per aver riposto così tanta fiducia in Khodaldham e in me. Quello che abbiamo fatto fino ad ora è riunirci a beneficio della comunità in generale. Le persone che vivono in tutto il mondo si sono avvicinate. Oggi, se una famiglia negli Stati Uniti ha problemi, Khodaldham può semplificargli le cose da qui. Quindi, riunire la comunità e renderla un'unità affiatata ha un grande vantaggio. Dopo aver realizzato questo, ci sono molte cose come l'empowerment delle donne, il coaching per gli esami competitivi, ecc. Il giorno in cui abbiamo posto la prima pietra di Khodaldham, abbiamo iniziato a fare il coaching per gli esami competitivi per gli studenti e dal primo giorno è stato aperto a tutti. Credo sempre in due cose: potrebbe essere un tempio o una funzione svolta da Leuva Patels, ma quando si tratta di salute e istruzione, non erigere la barriera del “solo per Leuva Patels”. Dovrebbe essere per tutti. Questo è ciò che ci viene insegnato nella comunità di Leuva Patel e credo che sia un'ottima idea. Vogliamo portare questo in un modo molto grande e servire davvero le persone bisognose della società.

Ora che hai organizzato la comunità, dove vuoi condurli? >

Nella mia visione, voglio che la mia comunità sia felice piuttosto che semplicemente prospera. La prosperità fa parte della vita, ma quello che vedo in questo momento è che la felicità viene portata via per vari motivi. Uno è, i problemi sociali all'interno della famiglia. E questo non è solo tra i Patidar, è ovunque. Ora stiamo pensando a cosa si dovrebbe fare al riguardo. Ora, riunire la comunità, far loro capire cose come l'emancipazione femminile, l'importanza degli esami competitivi, la prosperità, l'unione delle imprese ecc. ne fanno parte. Lo abbiamo fatto con successo. Ma la mia visione è, e potrei fallire totalmente, portare felicità alla comunità, portare felicità a ogni comunità… E come si fa. Questo è ciò che stiamo facendo ora e abbiamo 10 persone che cercano cosa fare (al riguardo).

Anche in Political Pulse | Dopo l'insulto, il Congresso minimizza la sua ricerca di Naresh Patel

Quindi, come ti proponi di rendere felici le comunità?

Fondamentalmente, riunendo le persone in seminari, organizzando piccole riunioni nei villaggi e insieme alle riforme sociali, facendo loro sapere qual è il giusto modo di vivere, come dovresti gestire il tuo tempo ecc. In questo momento, quello che succede è che se lo faccio qualcosa, sto solo facendo quel lavoro. Non c'è alcun senso di gestione del tempo tra le persone qui. Dovrebbe esserci qualcosa al mattino, qualunque cosa tu voglia fare. Se è qualcosa di religioso, finiscilo e poi fai un po' del tuo lavoro di routine. Quindi coltiva i tuoi hobby, leggi qualcosa, avvicinati alla natura, sii d'aiuto alle persone, aiuta gli altri. Questo genere di cose porterebbe felicità alla società. Questa è la nostra convinzione.

Una mobilitazione di Patidar negli anni '80 alla fine ha spinto il BJP al potere in Gujarat. Ora hai mobilitato una sezione della comunità di Patidar. Questo alla fine porterà anche a un cambiamento politico?

Il cambio di sistema può avvenire solo se i leader come me vi entrano. È molto chiaro. Dovrai penetrare nelle menti delle persone per qualsiasi cambiamento. I patidar hanno bisogno di una faccia. Guarda come Patidars si è convertito dal Congresso al BJP! Keshubapa (Keshubhai Patel, leader di Leuva Patel ed ex primo ministro del Gujarat) era il volto di allora. Per qualsiasi cambiamento, hai bisogno di un po' di faccia.

Ma ora che hai rinunciato, c'è qualche speranza in quel cambiamento?

In tutta onestà, no. Niente nel prossimo futuro.

Dal lancio della quota di Patidar agitata da Hardik Patel, le linee di casta nello stato si sono indurite. Khodaldham è anche un progetto di Leuva Patels, sebbene la tua organizzazione funzioni anche per altre comunità.

Sembra proprio così in questo momento. Ma dovremmo portare un cambiamento. Come ti ho detto, ci riuniamo, abbiamo milioni di persone che si riuniscono e fanno record mondiali. Ma quando si tratta di servire la società, siamo con tutti. Ad esempio, quando si tratta di istruzione, agricoltura o salute, non manterremmo barricate. Questo tipo di approccio da parte di ogni casta avvicinerà le persone.

Keshubhai aveva tentato una cosa simile. Ha lanciato il suo partito con il sostegno di Patidars, ma non è riuscito a decollare. Ci sono lezioni per te?

Vedi, qualsiasi individuo su questa terra può solo fare degli sforzi. Quando qualcuno tenta qualcosa, è una cosa grandiosa. Ogni essere umano tende a commettere errori. Ne fa parte. Ma ovviamente impari molte cose da tutti, non solo da Keshubapa, ma da chiunque.

Da non perdere | Newsmaker: l'importanza di essere Naresh Patel, con tutti i principali partiti del Gujarat che lo corteggiano

Quindi, quali lezioni hai imparato dal periodo dal tuo annuncio di dicembre che intendi unire la politica al tuo l'annuncio di ieri che non ti unisci?

È una situazione molto difficile essere in politica, questa è la mia prima lezione. Devi essere molto, molto permaloso riguardo alle idee, alle questioni attuali. Devi essere molto particolare riguardo ai tuoi obiettivi. Devi essere molto socievole, devi essere egoista e devi essere spietato. Per permaloso, intendo, ad esempio, che c'è un problema scottante e se lo presenti in modo molto permaloso, sei evidenziato. Quindi, devi essere permaloso riguardo alle questioni.

Nelle ultime settimane, ti abbiamo visto incontrare più leader del Congresso rispetto a quello di altri partiti. Questo avrà un impatto sulla tua immagine nella tua comunità?

Non credo. Ho piena fiducia nella mia comunità. Crederebbero sempre che tutto ciò che farebbe Nareshbhai andrà bene non solo per Patidar ma anche per altri.

Ci è stato detto che avevi stabilito alcune precondizioni per entrare a far parte del Congresso, incluso avere il potere di decidere i suoi biglietti su 11 seggi dell'Assemblea a Saurashtra.

Sei male informato. Queste sono voci. Non ho mai chiesto nulla. Se mai ho detto qualcosa a qualcuno, è che dovresti prendere decisioni rapide, non indugiamo. Ma poi, ci sono gruppi di persone che direbbero che Nareshbhai voleva essere dichiarato CM face, l'alto comando non lo ha accettato ed è per questo che Nareshbhai non si unisce. Questa è assolutamente una voce. E dimmi, se una faccia come me si unisse a qualsiasi partito politico, non al Congresso ma a qualsiasi partito, non sarei una faccia di CM? Non sarei un leader senior? Sarei. Quindi, non c'è niente da chiedermi.

Hardik Patel ti stava supplicando di unirti al Congresso. Ma poi lui stesso lasciò il Congresso e si unì al BJP. Questo ha avuto effetto sulle tue decisioni?

Assolutamente no. Perché dovrebbe influenzare la mia decisione? Questa è la sua decisione individuale. Ma lascia che te lo dica molto chiaramente, nessun individuo mi influenza in questa materia tranne gli anziani e i leader della mia comunità che, dal profondo del loro cuore, mi hanno detto di non entrare in politica. Non erano solo di Rajkot ma di tutto il Gujarat, hanno tenuto incontri con me e mi hanno sconsigliato l'idea.

Altro da Political Pulse

Fai clic qui per ulteriori informazioni

Tra i tre principali partiti in Gujarat, quale è probabile che faccia il tipo di lavoro che avresti fatto tu se ti fossi unito alla politica?

Penso che se mi fossi unito a un partito politico, si sarebbe allineato con me. La mia funzione è molto chiara. Quello che voglio fare è garantire semplicità e trasparenza. L'obiettivo principale dovrebbe essere garantire la trasparenza e le cose funzionano. Questo è il modo in cui ho lavorato e ha avuto successo. Penso che qualsiasi partito rientrerebbe nella mia linea, guardando al mio stile di lavoro.

Hai dichiarato che non ti stai unendo alla politica ma con il pilota che il tempo e le circostanze potrebbero farti pensare diversamente in futuro .

Sì, non nel prossimo futuro, ma non sai mai come la vita potrebbe prendere una svolta.