Come risolvere Spotify Web Player non funzionante

0
97

Il web player di Spotify ti consente di ascoltare la tua musica preferita senza installare un'app. Varie cose possono causare il mancato funzionamento del web player di Spotify, più comunemente un problema con il tuo browser web.

Potresti aver abilitato un ad blocker nel tuo browser web, impedendo a Spotify di riprodurre la tua musica. I file della cache del tuo browser potrebbero causare problemi. Oppure potresti avere il dispositivo di riproduzione sbagliato impostato nel tuo browser. Quando il web player di Spotify non funziona, ecco un elenco di cose da controllare.

Sommario

    Scegli il Dispositivo di riproduzione corretto in Spotify

    Spotify ti consente di selezionare manualmente il dispositivo per riprodurre la tua musica. Assicurati di aver impostato Spotify per utilizzare il tuo browser web per la riproduzione di musica. In caso contrario, cambia il dispositivo e il tuo web player inizierà a funzionare.

    1. Avvia il web player Spotify nel tuo browser web.
    2. < li>Seleziona Connetti a un dispositivo nell'angolo in basso a destra dell'interfaccia.

    1. Scegli il tuo browser web nell'elenco dei dispositivi di riproduzione.
    1. Spotify riprodurrà la tua musica nel tuo browser web, risolvendo il problema del lettore web non funzionante.

    Disattiva l'Ad-Blocker nel tuo browser web

    Se hai installato un'estensione di blocco degli annunci nel tuo browser web, ciò potrebbe causare il mancato caricamento della musica da parte del lettore web di Spotify. I blocchi degli annunci sono spesso la causa di vari problemi di riproduzione dei media online.

    Fortunatamente, puoi risolverli disabilitando il blocco degli annunci del tuo browser. Puoi prima disabilitare temporaneamente l'estensione per vedere se è il colpevole. Se ciò risolve il problema, puoi rimuovere il blocco degli annunci o disabilitarlo per Spotify.

    Di seguito viene mostrato come disabilitare un'estensione in Chrome. I passaggi dovrebbero essere simili per altri browser web.

    1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'estensione per il blocco degli annunci nell'angolo in alto a destra di Chrome e scegli Gestisci estensione.
    1. Disattiva l'interruttore per disabilitare l'estensione per il blocco degli annunci.
    1. Chiudi e riapri Chrome e troverai che il web player di Spotify ora funzioni.

    Utilizza la modalità di navigazione in incognito nel tuo browser web

    Un'opzione che vale la pena provare quando non puoi utilizzare il web player di Spotify è quella di utilizzare una finestra di navigazione in incognito. Quando apri un sito in questa finestra, il tuo browser isola la cronologia di navigazione e altri dati dalla tua sessione corrente.

    Ciò aiuta a risolvere i problemi che si verificano a causa dell'interferenza dei dati del browser con il web player di Spotify. Potresti non voler utilizzare la modalità di navigazione in incognito ogni volta che vuoi ascoltare musica, ma questa tecnica può almeno aiutarti a capire se il tuo browser è la causa del problema.

    Apri una finestra di navigazione in incognito in Chrome

    1. Seleziona i tre punti nell'angolo in alto a destra di Chrome.
    2. Scegli Nuova finestra di navigazione in incognito dal menu.< /li>
    1. Apri il web player di Spotify nella finestra di navigazione in incognito.

    Avvia una finestra privata in Firefox

    1. Seleziona il menu dell'hamburger nell'angolo in alto a destra di Firefox.
    2. Seleziona Nuovo privato finestra dal menu.
    1. Avvia Spotify per il Web.

    Apri una finestra InPrivate in Edge

    1. Seleziona i tre punti nell'angolo in alto a destra di Edge.
    2. Scegli Nuova finestra InPrivate nel menu.
    1. Apri il web player di Spotify.

    < h2>Svuota la cache del browser Web

    Il tuo browser memorizza nella cache pagine Web e immagini per velocizzare le sessioni di navigazione. A volte, questi dati memorizzati nella cache interferiscono con i tuoi lettori musicali online e ne impediscono il funzionamento.

    Svuotare la cache del browser può aiutare a risolvere il tuo problema con Spotify. La maggior parte dei browser semplifica l'eliminazione dei file della cache.

    Non perdi le password, i cookie e altri dati del sito salvati quando svuoti la cache.

    Svuota la cache in Chrome

    1. Apri Chrome, digita quanto segue nella barra degli indirizzi e premi Invio:
      chrome://settings/clearBrowserData
    2. Scegli Sempre da Menu a discesa Intervallo di tempo, abilita Immagini e file memorizzati nella cache, deseleziona tutte le altre opzioni e seleziona Cancella dati in basso.

    Svuota la cache in Firefox

    1. Seleziona il menu dell'hamburger nell'angolo in alto a destra di Firefox e scegli Cronologia > Cancella cronologia recente.
    2. Scegli Tutto dall'intervallo Tempo per cancellare il menu a discesa, deseleziona tutte le opzioni tranne Cache e seleziona OK in basso .

    Svuota la cache in Edge

    1. Apri Edge, digita quanto segue nella barra degli indirizzi e premi Invio:
      edge://settings/clearBrowserData
    2. Scegli Sempre dal menu a discesa Intervallo di tempo, seleziona Immagini e file memorizzati nella cache, deseleziona tutte le altre opzioni e scegli Cancella ora in basso.

    Abilita la riproduzione di contenuti protetti nel tuo browser web

    Quando il web player di Spotify non funziona e vedi un messaggio che dice che devi abilitare la riproduzione di contenuti protetti, dovrai attivare un'opzione nelle impostazioni del tuo browser per risolvere il problema.

    Probabilmente riscontrerai questo problema solo con Google Chrome, quindi ecco come attivare la riproduzione di contenuti protetti in questo browser web:

    1. Digita quanto segue in barra degli indirizzi di Chrome e premi Invio:
      chrome://settings/content
    2. Seleziona Impostazioni contenuti aggiuntivi > < forte>ID contenuti protetti.
    3. Attiva entrambe le opzioni I siti possono riprodurre contenuti protetti e I siti possono utilizzare identificatori per riprodurre contenuti protetti. li>

    Svuota la cache DNS< /strong>

    Spotify e altri siti che apri nei tuoi browser utilizzano le tue impostazioni DNS per risolvere i nomi di dominio. Se la tua cache DNS ha problemi o è danneggiata, dovrai svuotare questa cache problematica per risolvere i problemi relativi al tuo sito.

    Fortunatamente, puoi svuotare la cache DNS senza eliminare il browser o altri file sulla tua macchina. Ecco come farlo su un PC Windows:

    1. Apri il menu Start, cerca Prompt dei comandi e seleziona Prompt dei comandi nei risultati della ricerca.
    2. Digita quanto segue nel prompt dei comandi e premi Invio: ipconfig /flushdns
    1. Chiudi la finestra del prompt dei comandi.

    Utilizza un altro browser Web

    Se il tuo lettore Web Spotify continua a non funzionare, è probabile che tu browser web è il colpevole. In questo caso, prova a utilizzare il web player in un altro browser web e verifica se funziona.

    Ad esempio, se utilizzi Chrome per accedere al web player di Spotify, passa a Firefox e verifica se il tuo player funziona. Se ritieni che il web player funzioni cambiando i browser, il colpevole è il tuo browser e dovrai ripristinare o reinstallare il browser.

    Utilizza un client Spotify alternativo

    Spotify offre più client per farti ascoltare la tua musica. Se scopri che il web player di Spotify non funziona, utilizza l'app desktop dell'azienda per accedere alla tua musica.

    Puoi anche utilizzare l'app mobile di Spotify se hai uno smartphone o un tablet. Ciò ti dà accesso alla stessa libreria musicale del tuo web player.

    Risoluzione dei problemi di Spotify Web Player sul tuo computer

    I problemi di Spotify web player sono spesso collegato al tuo browser web. Una volta che ti sei sbarazzato dei file cache problematici, regolato impostazioni specifiche e rimosso i componenti aggiuntivi colpevoli, il tuo web player inizia a funzionare come dovrebbe.

    Ci auguriamo che la guida sopra ti aiuti a risolvere tutti i tuoi problemi relativo al web player di Spotify.