Principali sviluppi dell'epidemia di Monkeypox: il consulente dell'OMS afferma che due recenti rave potrebbero essere dietro l'epidemia

0
47

Provette etichettate "Monkeypox virus positive" sono visti in questa illustrazione. (Reuters)

Un importante consulente dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha descritto lo scoppio senza precedenti della malattia rara del vaiolo delle scimmie nei paesi sviluppati come “un evento casuale” ciò potrebbe essere spiegato da comportamenti sessuali rischiosi in due recenti eventi di massa in Europa, ha riferito AP.

In un'intervista con The Associated Press, il dottor David Heymann, che in precedenza era a capo del dipartimento emergenze dell'OMS, ha affermato che la teoria principale per spiegare la diffusione della malattia è stata la trasmissione sessuale tra uomini gay e bisessuali in due rave tenuti in Spagna e Belgio. Il vaiolo delle scimmie non ha mai innescato focolai diffusi al di fuori dell'Africa, dove è endemico negli animali.

“Sappiamo che il vaiolo delle scimmie può diffondersi quando c'è uno stretto contatto con le lesioni di qualcuno che è infetto e sembra che il contatto sessuale abbia ora amplificato quella trasmissione,” Heymann ha detto ad AP.

Ecco alcuni dei principali sviluppi sul vaiolo delle scimmie:

https://images.indianexpress.com/2020/08/1×1.png

Il meglio di Express Premium

Premium

Chiave UPSC CSE – 24 maggio 2022: conoscere l'importanza dell'economia indo-pacifica …

Premium

Due mesi fa, il ministro del Punjab licenziato Vijay Singla aveva avvertito di zero per…

Premium

Quad: opportunità, sfide

Premium

Prashant Kishor: 'Nei prossimi 20-30 anni, la politica indiana ruoterà…Altre storie premium >>

➡️ Le autorità sanitarie hanno affermato che potrebbero aver trovato un terzo caso del virus del vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti e stanno eseguendo test su un paziente nel sud della Florida per confermare se la persona ha contratto la malattia, che sta mettendo in scena un raro focolaio al di fuori dell'Africa. Il caso nella contea di Broward, in Florida, è “legato ai viaggi internazionali,” domenica i Centers for Disease Control e il Dipartimento della salute della Florida hanno dichiarato in una dichiarazione, “e la persona rimane isolata”.

Il primo caso di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti è stato segnalato mercoledì in Massachusetts. Il secondo caso negli Stati Uniti è stato un residente di New York che è risultato positivo al virus venerdì, hanno affermato i funzionari sanitari.

➡️ In Europa, più di 100 casi di infezione virale, che si diffonde attraverso persone vicine -persona di contatto, sono stati segnalati di recente.

➡️ Il ministero della Salute dell'Argentina ha affermato di aver rilevato un caso sospetto di vaiolo delle scimmie a Buenos Aires, in mezzo al crescente allarme globale per l'aumento dei casi in Europa e altrove dell'infezione virale più comune nell'Africa occidentale e centrale. Un ministero ha affermato che il caso sospetto riguardava un residente di Buenos Aires che si era recentemente recato in Spagna.

➡️ Chiunque sia a più alto rischio di contrarre il vaiolo delle scimmie dovrebbe isolarsi per 21 giorni, ha dichiarato l'Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKSHA) in un avviso. Secondo la BBC, il consiglio si applica a chiunque abbia avuto contatti diretti o familiari con un caso confermato. Si consiglia ai contatti di fornire i propri dettagli per il tracciamento dei contatti, di rinunciare a viaggiare ed evitare il contatto con persone immunodepresse, donne incinte e bambini di età inferiore ai 12 anni, ha affermato l'UKSHA.

➡️ Il Bangladesh ha dichiarato un'allerta sanitaria per controllare l'epidemia in corso del vaiolo delle scimmie in tutto il mondo. “Non è stato ancora segnalato alcun caso di vaiolo delle scimmie in Bangladesh, ma abbiamo fatto la dichiarazione per verificare ogni eventualità”, ha affermato un funzionario del ministero della salute del Paese citato dall'ANI. Secondo il funzionario, i primi passi riguarderanno lo screening del vaiolo delle scimmie di tutti i passeggeri in arrivo dai paesi in cui sono stati rilevati casi.

➡️ L'agenzia delle Nazioni Unite per l'AIDS ha definito razzisti alcuni rapporti sul virus del vaiolo delle scimmie e omofobi, evidenziando che una “percentuale significativa” di casi recenti è stata identificata nella comunità LGBTQI. Ma la trasmissione avveniva molto probabilmente attraverso uno stretto contatto fisico con un malato di vaiolo delle scimmie e poteva colpire chiunque, ha affermato l'UNAIDS in una dichiarazione, affermando che alcuni ritratti di africani e persone LGBTI “rafforzano gli stereotipi omofobici e razzisti ed esacerbano lo stigma”.

“Lo stigma e la colpa minano la fiducia e la capacità di rispondere efficacemente durante epidemie come questa”, ha affermato il vicedirettore esecutivo dell'UNAIDS Matthew Kavanagh. “L'esperienza mostra che stigmatizzare la retorica può disabilitare rapidamente la risposta basata sull'evidenza alimentando cicli di paura, allontanando le persone dai servizi sanitari, ostacolando gli sforzi per identificare i casi e incoraggiando misure punitive inefficaci”, ha affermato.

< strong>(Con input da agenzie)