Il primo laptop da gioco Corsair è dotato di tastiera Mech e Touch Bar

0
52
Corsair

Corsair è meglio conosciuto per i suoi accessori e hardware di gioco per PC, come RAM e tastiere, ma negli ultimi anni l'azienda ha anche venduto PC prefabbricati. Corsair si sta ora espandendo nei laptop da gioco e il suo primo modello ha una tastiera meccanica e una touch bar simile a un MacBook.

AMD ha rivelato oggi la sua nuova serie di processori Ryzen 7000 e, anche se questi sono limitati ai PC desktop (almeno per ora), l'azienda ha anche parlato delle sue partnership con i produttori di laptop. Corsair era presente all'evento e ha mostrato il suo primo laptop da gioco: il Corsair Voyager a1600.

Riproduci video

Il laptop Voyager è dotato di uno schermo QHD+ 240Hz da 16 pollici, grafica Radeon RX 6800M, processore Ryzen 9 6900HS a 16 thread, supporto Wi-Fi 6E, audio Dolby Atmos e una fotocamera 1080p. La touch bar simile a quella di un MacBook sopra la tastiera è decisamente unica — Corsair la chiama ‘barra macro,’ con 10 pulsanti di scelta rapida e un piccolo schermo LCD al centro. La tastiera stessa ha interruttori Cherry MX meccanici a basso profilo, con retroilluminazione RGB per tasto.

RELATEDI migliori laptop da gioco del 2022

Corsair include anche alcune funzionalità che si collegano con gli altri suoi prodotti. Molte tastiere, mouse e altri accessori dell'azienda utilizzano lo ‘Slipstream’ Adattatore wireless USB, integrato nel laptop Voyager. Anche la barra delle macro è configurata utilizzando lo stesso software utilizzato per Elgato Stream Deck, un popolare prodotto venduto da Corsair.

Puoi saperne di più sul laptop al link sorgente qui sotto. Non ci sono ancora tempi di rilascio (o prezzi ufficiali), ma puoi registrarti per ricevere aggiornamenti via email per sapere quando sarà disponibile. Saranno disponibili più configurazioni hardware e Corsair prevede anche di offrire opzioni di stampa UV o incisione laser personalizzate.

Fonte: Corsair

LEGGI SUCCESSIVO

  • › Recensione della tastiera meccanica Logitech MX: facile per gli occhi, non per la punta delle dita
  • › Novità di Chrome 102, ora disponibile
  • › La serie Ryzen 7000 di AMD è la prima CPU desktop a 5 nm in assoluto
  • › Spiegazione delle origini di Ctrl+C, Ctrl+V, Ctrl+X e Ctrl+Z
  • › Cosa fare “FR” e “FRFR” Vuoi dire?
  • › Recensione del mouse Logitech MX Master 3S: perfezionamenti silenziati